Anello da Campo dell’Osso a Monte Autore
Un’immersione nella bellezza autunnale dei Monti Simbruini
Data Escursione: dal 04-12-2022 al 04-12-2022

Tabella Tecnica
Proposta da : OGNIQUOTA APS ECO ESCURSIONISTICA
Tipologia :
Dislivello : 765 m
Ore : 6 ore
Difficoltà : E
Lunghezza : 13 km

Descrizione Da Campo dell’Osso (1550m) attraversiamo la zona delle Genzane per incrociare Valle Maiura e proseguire per le faggete di Fondo dell’Autore e di Cannavacciari. Arrivati al Vallone dell’Autore lo percorriamo in salita per sboccare sulla carrareccia che ci porta ai piedi dell’Autore all’incrocio con le Vedute (1760m). Una volta arrivati in cima (1855m) possiamo godere di un panorama mozzafiato sul Terminillo, Gran Sasso, Velino – Sirente. Dopo la pausa pranzo scendiamo dall’altro versante per raggiungere di nuovo le Vedute, il cui sentiero imbocchiamo per completare il nostro anello in bellezza, potendo ammirare a lungo la veduta sulle montagne di fronte come Monte Tarino e Campo Staffi e la valle sottostante. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Contattare AEV Monique Julie Vandenberghe - Cell.: 333 755 80 54 o AEV Paola Ferrara - Cell.: 328 377 94 56 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Gruppo montuoso di riferimento: Monti Simbruini Massima altitudine raggiungibile: 1855m s.l.m. Altitudine minima: 1500m s.l.m. Dislivello in salita: 355m (assoluto) – 765m (complessivo) Km totali da percorrere: 13 Durata: 6 ore circa Livello difficoltà: E --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- APPUNTAMENTO: ore 9.00 in loco a Piazzale Campo dell’Osso - prendere autostrada A24 Roma-L’Aquila, uscita Vicovaro-Mandela, seguire direzione Subiaco-Monte Livata. Sulla Sublacense, velocità limitata a 50km/h in molti tratti e soggetta a controlli tramite velox mobili e fissi. Costo pedaggio: €4,30x2 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- I partecipanti sono tenuti a osservare le raccomandazioni in merito alle misure anti-covid 19 indicate da Federtrek sul sito: http://www.federtrek.org/?p=3836. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Abbigliamento: Scarpe da trekking obbligatorie, bastoncini, pranzo al sacco, acqua, mantellina, torcia, crema solare. Iniziativa riservata ai soli soci FederTrek con tessera in corso di validità da esibire alla partenza con annotazione del numero, pena la impossibilità di partecipare o da fare il giorno stesso, costo 15€. Per minori tessera FT 5€. Quota sociale di partecipazione: 10€. Quota sociale under 30: non richiesta AVVERTENZE: Si ricorda che i guidatori delle autovetture messe a disposizione sono esenti dal pagamento delle spese di viaggio (autostrada e carburante). Per le spese del carburante si applicano le tabelle ACI al minimo (€ 0,20 al Km). -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Accompagnatore1: AEV Vandenberghe Monique Julie Marguerite Marie
Cell: 3337558054


Accompagnatore2: AEV FERRARA Paola
Cell: 3283779456

Informazioni:

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.