VEIO. Discesa del fiume sacro
Data Escursione: dal 08-08-2021 al 08-08-2021

Tabella Tecnica
Proposta da : A- TRAVERSO APS
Tipologia :
Dislivello : 50 m
Ore : 3 ore
Difficoltà : T
Lunghezza : 4 km

Descrizione Quando i 306 patrizi della Gens Fabia, potente famiglia romana, vollero assumersi il compito di una guerra privata contro Veio (chissà quali interessi economici c’erano dietro!) non immaginavano che avrebbero trovato tutti la morte sulle sponde del Cremera, fiume sacro agli Etruschi di Veio. Era l’anno 477 e l’espansionismo romano aveva cominciato la sua opera di devastazione dei popoli vicini. Proprio nei luoghi di quella battaglia discenderemo il fiume che ha visto degradare il suo status e nome in torrente Valchetta ma che è ancora ricco di acque e conserva una sorta di suggestione sacrale per il suo carattere torrentizio e per la splendida natura che attraversa. Immerso nel mare verde del parco di Veio, a due passi da Roma, testimonia l’antica grandezza della città con l’incredibile opera idraulica di Ponte Sodo, una galleria lunga circa 80 metri scavata a mano dagli etruschi per deviare il suo corso, che noi attraverseremo dentro l'acqua. Le acque erano oggetto di culto attento e profondo per tutti i popoli antichi in quanto fonte di vita per uomini, animali e vegetazione e gli etruschi furono maestri nel gestirne la doppia valenza di indispensabilità e sacralità. Lo testimonia l’intrico di cunicoli del territorio veiense, più di 40 finora individuati. Se ci rimane tempo, per chi non l’avesse visto, a fine escursione possiamo spostarci a visitare l’acquedotto della Selvotta, miracolosamente funzionante, testimonianza del genio etrusco nel campo dell'ingegneria idraulica. Il percorso è molto divertente e rinfrescante. Indispensabili della scarpacce da ginnastica o sandali da scoglio, pantaloni corti e ricambio, asciugamano, cappello, bastoncini e tanta acqua

Accompagnatore1: AEV Fabriziani Giuliano
Cell: 3381216652


Accompagnatore2: ATUV Crusco Carmela
Cell: 3396958506

Informazioni: Appuntamento : ore 09,30 davanti a McDonald della metro A Cornelia. Secondo appuntamento direttamente a Veio (contattare gli organizzatori per l’indirizzo). Trasporto con macchine proprie, alle ore 16.00 al massimo si ritornerà a Roma Gruppo massimo 15 persone. L’iniziativa è GRATUITA (salvo un piccolo contributo volontario per costi di gestione) e riservata ai soci Federtrek. Attenersi scrupolosamente alla indicazioni antiCovid riportate nel link (http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k) I partecipanti devono essere in regola con il tesseramento e i non tesserati dovranno fornire i dati anticipatamente Accompagnatori : Carmela Crusco ATUV - Giuliano Fabriziani AEV-ATUV Prenotazione obbligatoria Carmela 3396958506 - Giuliano 3381216652

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.