Campo Dell'Osso Monte Autore
Data Escursione: dal 08-08-2020 al 08-08-2020

Tabella Tecnica
Proposta da : NOITREK APS Associazione di Promozione Sociale
Tipologia :
Dislivello : 460 m
Ore : 5 ore
Difficoltà : E
Lunghezza : 10.5 km

Descrizione Classico anello partendo dal piazzale di Campo dell’Osso poco dopo Monte Livata raggiungendo prima un luogo panoramico chiamato Le Vedute da dove appunto la vista spazia per quasi 360 gradi e subito dopo guadagneremo la cima del Monte Autore a 1855 metri che nonostante la sua modesta quota offre un panorama su tutto l’Appennino.

Da qui scenderemo per il versante opposto fino ad un fontanile la Fonte degli Scifi per ristorarci con un’acqua sempre freschissima,la oltrepasseremo per prendere un altro sentiero che ci riporta alle Vedute e da qui per un lungo anello torneremo al punto di partenza.La caratteristica del ritorno è una ampia vista panoramica con valloni molto profondi in particolare sulla Valle del Simbrivio un affluente dell’Aniene.

Caratteristiche tecniche :
Lunghezza : 10.5 km
Dislivello : 460 metri
Durata : 4-5 ore
Difficoltà : E escursionistico
Tipologia escursione : anello

Appuntamento unico sul posto : piazzale di Campo dell’Osso poco dopo Monte Livata ore 9.30

Contributo associativo di partecipazione euro 10
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell’escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione.
Per le altre escursioni visitare il sito www.noitrek.it

Per informazioni e prenotazioni : Giuliano Della Posta
3473215279

Accompagnatore1: AEV Della posta Giuliano
Cell: 3473215279


Accompagnatore2:
Cell:

Informazioni:

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.