Ferragosto in Oasi - Un Cammino MultiSensoriale nell'Oasi di Burano del WWF - anche in TRENO
Data Escursione: dal 15-08-2020 al 15-08-2020

Tabella Tecnica
Proposta da : Pontieri del Dialogo
Tipologia :
Dislivello : 0 m
Ore : 4 ore
Difficoltà : T/E
Lunghezza : 8 km

Descrizione Volete fare un cammino multisensoriale con bagno in una spiaggia deserta a Ferragosto con cocomerata locale ? Ecco questo è il programma della ns escursione nell’Oasi di Burano del WWF. Iniziamo con una facile camminata nell'Oasi per ascoltare e individuare, con l'aiuto di un esperto del WWF, canti e i versi dei tanti animali che la abitano, per lo più uccelli, e i profumi delle piante presenti, perché è solo attraverso l’udito e olfatto si può percepire pienamente la biodiversità. Proseguiremo poi lungo una delle spiaggie più suggestive del Tirreno e non facilmente raggiungibile se non attraverso l'Oasi stessa, dove sarà possibile fare diversi bellissimi bagni in un mare fra i più puliti d'Italia, solitari senza solitudine !! Qui: Iscrizioni on-line 15 Agosto https://www.pontierideldialogo.org/?page_id=4867 Max 16 persone, Prenotazioni Obbligatorie. Percorso: 8 km a livello del mare Costi: Quota Gita: €20, comprensiva dell'ingresso all'Oasi con visita guidata con un esperto del WWF + cocomerata Appuntamento: ore 12:00 Stazione FS di Capalbio Scalo/Stazione . Raggiungibile anche in Treno (A/R circa 18 euro) utilizzare questi orari Roma Termini 10:12 - Cap Scalo /Stazione 11:53 ( utilizzare questi orari ) per informazioni mandare una email a info@pontierideldialogo.org

Accompagnatore1: AEV Mostile Luisa
Cell: 3393730298


Accompagnatore2:
Cell:

Informazioni:

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.