Sulla vetta del monte pizzuto
Data Escursione: dal 10-11-2019 al 10-11-2019

Tabella Tecnica
Proposta da : Ogniquota
Tipologia :
Dislivello : 720 m
Ore : 5 ore
Difficoltà : E
Lunghezza : 10 km

Descrizione Il Monte Pizzuto con i suoi 1288 metri è la seconda cima, dopo il Tancia (1292 m.) più alta dei Monti Sabini. Dalla sua sommità è possibile godere di una spettacolare veduta a 360° sulla valle del Tevere, sul monte Soratte e la piana di Rieti. La nostra escursione alla volta del Monte Pizzuto segue un percorso ad anello che partendo dalla quota 673 del sentiero di accesso, posto oltre il ponte sul torrente Galatina, sale in direzione Nord attraverso un bosco di faggi fino a raggiungere i prati della Valle Gemini ed il Passo il Trivio a 1122 m. Continuando a salire verso Ovest, poi in direzione Sud-Ovest arriviamo infine alla nostra vetta. La via del ritorno è una discesa che si dipana lungo la cresta superando una serie di selle, sempre con lo sguardo che attraversa spazi aperti e viste panoramiche sulle vallate circostanti, fino al sentiero che si introduce nel sottobosco e ci riporta al punto iniziale. Gruppo montuoso di riferimento: Monti Sabini; Massima altitudine: 1288 m s.l.m.; Dislivello in salita: 723 m; Km totali : 10 circa Durata: 5,00 ore circa escluse soste. Si richiede particolare attenzione nel tratto terminale della discesa per la presenza di foglie e sassi che possono rendere scivoloso il sentiero.

Accompagnatore1: AEV FERRARA Paola
Cell: 3283779456


Accompagnatore2: AEV Misso Antonio
Cell: 3333086892

Informazioni: Appuntamento: ore 7.30 presso la stazione Metro B - S.Maria del Soccorso Abbigliamento: Scarpe da trekking obbligatorie, bastoncini, pranzo al sacco, acqua, mantellina, torcia. Iniziativa riservata ai soli soci FederTrek con tessera in corso di validità da esibire alla partenza con annotazione del numero, pena la impossibilità di partecipare o da fare il giorno stesso, costo 15€. Per minori tessera FT 5€. Quota sociale di partecipazione: 8€. Quota sociale under 30: non richiesta AVVERTENZE: Si ricorda che i guidatori delle autovetture messe a disposizione sono esenti dal pagamento delle spese di viaggio (autostrada e carburante). Per le spese del carburante si applicano le tabelle ACI al minimo (€ 0,20 al Km). Per motivi di sicurezza od organizzativi l’escursione può subire variazioni ad insindacabile discrezione degli accompagnatori.

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.