LE PASSEGGIATE VERDI DEL GIOVEDÌ, OGGI ANDIAMO A... RISERVA NATURALE DELL'INSUGHERATA
Un'area naturale di particolare interesse all'interno della città per i suoi boschi che garantiscono una elevata qualità ambientale e la biodiversità.
Data Escursione: dal 24-10-2019 al 24-10-2019

Tabella Tecnica
Proposta da : Associazione Camminatori Escursionisti Roma-ACER
Tipologia :
Dislivello : 50 m
Ore : 3 ore
Difficoltà : T
Lunghezza : 8 km

Descrizione La Riserva Naturale dell'Insugherata si estende tra la via Cassia e la via Trionfale. È costituita da tre valli che confluiscono nella valle del Fosso dell'Acqua Traversa: La Valle del Fosso della Rimessola, La Valle del Monte Arsiccio e, al centro, la Valle Dell'Insugherata. Dalla Stazione FL3 San Filippo Neri con un breve percorso arriveremo ad uno degli ingressi della Riserva. Attraverseremo la Valle Dell'Insugherata e, proseguendo per un tratto della Via Francigena, arriveremo a Via Cassia località Tomba di Nerone. Un'area naturale di particolare interesse all'interno della città per i suoi boschi che garantiscono una elevata qualità ambientale e la biodiversità. Troveremo, oltre le sughere, il cerro, la farnia e il carpino bianco. Particolarità botaniche come l'agrifoglio, il pungitopo e il bucaneve.

Accompagnatore1: AEV Vicentini Nadia
Cell: 333 5921522


Accompagnatore2: AEV Volpati Piera
Cell: 342 8576000

Informazioni: La gita è riservata ai soci in regola con il tesseramento TESSERA FEDERTREK: obbligatoria: € 15 adulti, € 5 minori di anni 18 - N.B. si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera e la trascrizione del numero. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: 5 €; gratuito minori di 18 anni COSA PORTARE: Scarpe e vestiario da trekking, mantellina, torcia, borraccia, bastoncini APPUNTAMENTO: ore 9,00 P.le Ostiense Fermata Metro B Piramide 9.30 FERMATA TRENO SAN FILIPPO NERI ARRIVO: Via Cassia Località Tomba di Nerone- Bus 201 direzione p.za Mancini - Bus 223 per Stazione Termini

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.