TREVI NEL LAZIO - GUARCINO 12 TAPPA DEL CAMMINO DI SAN BENEDETTO
Data Escursione: dal 29-09-2019 al 29-09-2019

Tabella Tecnica
Proposta da : Pontieri del Dialogo
Tipologia :
Dislivello : 600 m
Ore : 8 ore
Difficoltà : E
Lunghezza : 17 km

Descrizione Il percorso è immerso in una meravigliosa natura tra boschi, pascoli, ruscelli e cascatelle ci sposteremo tra i Monti Simbruini ed Ernici. Partiremo da Trevi attraversando ponte San Teodoro fino ad incontrare S.Maria della Portella, questi luoghi sono ricchi di storia, troveremo tracce di epoca romana come l’Arco di Trevi (antica dogana); proseguiremo fino ad arrivare al fontanile dei Cardi ,stupisce la sua lunghezza; tra piccole salite e discese nel bosco incontreremo il Santuario Madonna delle Grazie, da qui attraverseremo Guarcino prima di raggiungere Casa di Preghiera San Luca (dove dormiremo) un monastero benedettino (XI sec.) con annessa chiesa, un ambiente mistico immerso nella vegetazione della Val di Cosa. Panorama da non perdere su Guarcino e vallata ! 1°appuntamento: H 7:30 a Conca d'Oro, davanti al Bar Conca D’oro 32 (di fronte all’edicola sulla piazza Metro B1 Conca d’Oro – dalla metro seguire uscita Viale Tirreno ) 1°appuntamento: h 7:30 1°appuntamento: H 7:30 a Conca d'Oro, davanti al Bar Conca D’oro 32 (di fronte all’edicola sulla piazza Metro B1 Conca d’Oro – dalla metro seguire uscita Viale Tirreno ) 2°appuntamento: h 9:30 BAR GEMMA A TREVI, per il ritiro dell’auto spostamento con trasporto privato contributo spesa 5 euro Costi quota gita : € 10/giorno Iscrizioni on line  http://www.pontierideldialogo.org/?page_id=2852 via mail info@pontierideldialogo.org

Accompagnatore1: AEV Mostile Luisa
Cell: 3393730298


Accompagnatore2: AEV Volpati Piera
Cell: 342 8576000

Informazioni:

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.