LE PASSEGGIATE VERDI DEL GIOVEDÌ, OGGI ANDIAMO A... RISERVA NATURALE VALLE DELL'ANIENE, DALLA TIBURTINA ALLA NOMENTANA
Seguiremo il corso del fiume Aniene dalla Tiburtina alla Nomentana. Il percorso, naturalistico e incredibilmente solitario, in alcuni punti ci permette di vedere il fiume in questo tratto particolarmente ampio e piacevole.
Data Escursione: dal 26-09-2019 al 26-09-2019

Tabella Tecnica
Proposta da : Associazione Camminatori Escursionisti Roma-ACER
Tipologia :
Dislivello : m
Ore : 3 ore
Difficoltà : T
Lunghezza : 8 km

Descrizione Seguiremo il corso del fiume Aniene dalla Tiburtina alla Nomentana. Il percorso, naturalistico e incredibilmente solitario, in alcuni punti ci permette di vedere il fiume in questo tratto particolarmente ampio e piacevole. Attraverseremo pascoli erbosi e ampie zone verdi. Il microclima ha favorito la crescita di numerose piante quali il cerro, la roverella, l'olmo, il frassino e il salice bianco. La Riserva, istituita nel 1997, con i suoi 620 ettari rappresenta un grande polmone verde all'interno della città. Arriveremo al suggestivo Ponte Nomentano eretto dai Romani nel I secolo a.C.: con le sue sovrastrutture di epoca medievale e rinascimentale, è stato tante volte ritratto da numerosi pittori.

Accompagnatore1: AV Vicentini Nadia
Cell: 333 5921522


Accompagnatore2: AEV Volpati Piera
Cell: 342 8576000

Informazioni: La gita è riservata ai soci in regola con il tesseramento TESSERA FEDERTREK: obbligatoria: € 15 adulti, € 5 minori di anni 18 - N.B. si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera e la trascrizione del numero. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: 5 €; gratuito minori di 18 anni COSA PORTARE: Scarpe e vestiario da trekking, mantellina, torcia, borraccia, bastoncini APPUNTAMENTO: ore 9,30 Fermata Metro B Rebibbia davanti al bar “Antico Casello” ARRIVO: Piazza Sempione - Bus 211 per Fermata Metro B Pietralata - Bus 90 per Stazione Termini

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.