15 Settembre 6° EtnoTrek: un Trekking nella Livorno Ebraica
In occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica
Data Escursione: dal 15-09-2019 al 15-09-2019

Tabella Tecnica
Proposta da : Pontieri del Dialogo
Tipologia :
Dislivello : 0 m
Ore : 8 ore
Difficoltà : T
Lunghezza : 4 km

Descrizione in occasione della Giornata Europea della Cultura Ebraica faremo una camminati nei luoghi importanti dell'ebraismo livornese. Il clima di tolleranza e libertà che storicamente ha contraddistinto la città di Livorno, ha dato un rifugio sicuro a tanti gruppi di perseguitati per ragioni religiose, etniche etc. Fra tali minoranze quella Ebrea fu senza dubbio fra le più numerose, giungendo a rappresentare circa il 10% della popolazione ed è tuttora una componente viva e importante della vita cittadina. Programma orientativo ( Gli Orari potranno variare) Mattina: Trekking alla scoperta dei luoghi ebraici livornesi (Tempio Maggiore – Piazza Benamozegh, Cimitero Monumentale) Visite guidate con il supporto di Amaranta Service. Pomeriggio: INCONTRI SU «DIASPORA: IDENTITA’ E DIALOGO» presso Villa Henderson, Via Roma 234 LINK DI PRENOTAZIONE http://www.pontierideldialogo.org/?page_id=2163 PER INFO EMAIL: INFO@PONTIERIDELDIALOGO.ORG OPPURE TELEFONARE AD ANDREA FELLEGARA 329.7100219 Gli spostamenti per Livorno avverranno in treno APPUNTAMENTI: ore 10.00, Stazione di Livorno Centrale Treni consigliati Interregionale : PARTENZA ROMA TERMINI h. 6,12 (varie fermate su Roma ) – ARRIVO LIVORNO h. 9.52 Freccia Bianca : PARTENZA ROMA TERMINI ORE 6,57 ARRIVO a LIVORNO ORE 9,30 Rientro: Interregionale : PARTENZA LIVORNO h.18,03– ARRIVO ROMA TERMINI ( varie fermate su Roma) h.21.48 COSTI GITA.: 10 EURO LE VISITE AI LUOGHI SONO GRATUITE

Accompagnatore1: AV Fellegara Andrea
Cell: 3297100219


Accompagnatore2: AEV Mostile Luisa
Cell: 3393730298

Informazioni:

Nota: Si ricorda ai partecipanti che è obbligatoria l’esibizione della tessera FederTrek e la trascrizione del numero da parte degli accompagnatori. L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni sicurezza e di opportunità per il gruppo, pertanto ogni tesserato è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni. In caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi o modalità differenti da quelle indicate.