• Escursionismo e Ambiente

Escursioni FederTrek

Visione Geolocalizzata delle escursioni proposte dalle nostre Associazioni.



Dettagli Escursioni dal 29-09-2022 al 31-10-2022


dal 29-09-2022 al 02-10-2022

IL GRANDE CAMMINO NEL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO – 29 SETTEMBRE – 2 OTTOBRE 2022

900m    17km    E/EE    7ore    Locandina in PDF

Un mega giro ad anello itinerante con partenza ed arrivo da Pescasseroli della durata di 4 giorni. Un trekking itinerante, dal sapore selvaggio, nel cuore del Parco Naz. d´Abruzzo Lazio e Molise. Zaino in spalla, quattro giorni di trekking tra verdi vallate, sentieri frequentati da lupi ed orsi e storici valichi di montagna. Dalla capitale del Parco, raggiungeremo Passo Godi, da li il paesino di Civitella Alfedena e poi ancora il rifugio di Forca Resuni per poi rientrare, passando per il paesino di Opi, a Pescasseroli. Sicuramente non mancheranno aneddoti e curiosità sul Parco e sui suoi "abitanti", prelibatezze culinarie tipiche abruzzesi e l’euforia di viaggiare con il proprio zaino sempre in spalla!!!! Approderemo ogni sera in un paesino diverso dove dormiremo e mangeremo in un comodo albergo. N.B. il “grande cammino nel Parco” richiede ottimo stato di forma e spirito di adattamento e di gruppo. E’ possibile partecipare anche a singole tappe senza obbligatoriamente prendere parte all’intero cammino DIPONIBILITA’ LIMITATA (MAX 15 POSTI) CARATTERISTICHE DELLE ESCURSIONI Difficoltà: E/EE Dislivello: 800 / 1200 m in media Lunghezza: 15 / 20 km in media Durata: 7 ore in media SI CERCHERA’ DI EVITARE PUNTI ESPOSTI ⏰ APPUNTAMENTO Mercoledi 28 Settembre 2022 - ore 19.30 Luogo che verrà comunicato in seguito ✍️ PER PRENOTARE via Whatsapp wa.me/+393498027433 indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek ACCOMPAGNA AEV Andrea Di Marcoberardino 3498027433 Michela Di Paolo 3398976847 L´accompagnatore si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti. Chi non possiede la tessera (che si potrà fare il giorno stesso dell’escursione) dovrà indicare nel messaggio Whatsapp anche luogo e data di nascita. DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 In forza delle disposizioni anti COVID-19 non è possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti. Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k 🎒COSA PORTARE - ABBIGLIAMENTO Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking (NO Scarpe da ginnastica) Zaino adatto al trasporto del necessario per i 4 giorni di trekking (minimo 48L); A metà viaggio potremo utilizzare un cambio di vestiti lasciati ad hoc prima della partenza. Abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna o in natura e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo, felpa o pile, guanti e cappello, torcia frontale e bastoncini, 3 t shirt tecniche (da sciacquare all’occorrenza), 1 maglia termica lunga, 1 pantalone tecnico, 1 pantalone comodo dopodoccia (meglio se tecnico anch’esso), stretto necessario per dormire, caricabatteria per cell, borsello doccia, medicinali uso personale NEL PREPARARE LO ZAINO RICORDA DI PORTARE LO STRETTO NECESSARIO, più cose metti, più peso porti!!!!! Raccomandato almeno 1,5 litri d’acqua, snack energetici (frutta secca, cioccolata, barrette) Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno escluderlo dall’attività per ragioni di sicurezza. CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE L´organizzazione dell´evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell´evento, è stabilito dall´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione: € 390 per 4 trekking e 4 notti in camera doppia, tripla in trattamento di pensione completa con pranzi al sacco LA QUOTA COMPRENDE: - 4 notti in trattamento di pensione completa con pranzo al sacco - Tassa di soggiorno - Assistenza accompagnatori per tutti i trekking LA QUOTA NON COMPRENDE: - Spese di viaggio e tutto quanto non previsto alla voce "la quota comprende". L’EVENTO E’ ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’AGENZIA DI VIAGGI QUATTRO VACANZE. Tutti i soci partecipanti dovranno versare obbligatoriamente una caparra di € 40, non rimborsabile se non per motivi comprovati di salute o forza maggiore all´agenzia " Quattro Vacanze". Intestazione: ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE IBAN IT42F0760103200001005897481 specificando nella causale: “Acconto - Nome e Cognome – IL GRANDE CAMMINO NEL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO con NoiTrek” N.B Prima di procedere con la prenotazione è necessario contattare gli accompagnatori. Prenotazioni fino ad esaurimento dei posti disponibili Inviare copia del bonifico unitamente ai vostri dati anagrafici su whatsapp al 3498027433 indicando eventuali intolleranze alimentari. Il resto della quota potrà essere versato agli accompagnatori in loco. Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

_________________________________________________________________________________________
dal 29-09-2022 al 29-09-2022

LE PASSEGGIATE VERDI DEL GIOVEDÌ, OGGI ANDIAMO A... L’ANTICA CITTÀ DI RIETI: IL CENTRO STORICO, IL LUNGO VELINO E LE MURA MEDIEVALI

m    8km    T    5ore    Locandina in PDF

Reate, antico centro Sabino, sorge su di una piccola collina al margine di una fertile pianura. La “Piana Reatina” posta a 405 mt s.l.m., anticamente era occupata dal Lacus Velinus.. In età romana la piana fu bonificata aprendo un varco presso Marmore, generando così la Cascata delle Marmore. A testimonianza dell´antico lago rimangono il Lago di Piediluco e i Laghi Lungo e Ripasottile. Percorreremo il centro storico di Rieti, alla ricerca “dell´Umbilicus Italiae”, il centro d´Italia individuato in Piazza S. Rufo. Il Palazzo Papale, antiche Chiese, il Ponte Romano e il giro delle mura Medievali perfettamente conservate. Percorso ad anello. Intera giornata. Pranzo al sacco. Possibilità pranzo in loco su prenotazione. APPUNTAMENTO: ore 10,30 Piazza Enrico Berlinguer Rieti, davanti la Stazione. parcheggio libero su Viale Tommaso Morroni (strada che porta alla stazione) - possibilità di arrivare con il treno da Staz. Termini ore 8,02 arrivo ore 9,52 RV 4724 (1 cambio) € 9,70 ritorno ore 15,46 RE 19742 arrivo 18,00 (1 cambio) € 9,70 PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AEV Nadia Vicentini 333 5921522 ATUV Carla D´Addio 339 5371376

_________________________________________________________________________________________
dal 30-09-2022 al 02-10-2022

3 giorni sulla Francigena del nord - Val D´Orcia (Toscana)

400m    13km    E    8ore    Locandina in PDF

dal 30/9 al 2/10 - 3 giorni sulla Francigena del nord - Val D´Orcia (Toscana) Iscrizioni on line https://www.pontierideldialogo.org/?page_id=8479 1️⃣ Ven 30/9 App 10:30 Chiusi Stazione San Quirico d´Orcia, Bagno Vignoni, Castiglione d´Orcia 8 km dislivello contenuto 2️⃣Sab 1/10: località Gallina, Radicofani 16 km dislivello + 400 m 3️⃣Dom 2/10 Radicofani, Centeno ( confine tra Toscana e Lazio, dogana pontificia) 12 Km dislivello -500 m Costi Quota Gita 15 x 3 tappe = 45 euro 🛌🏼Dormire circa 30 euro in camera doppia, da pagare al gestore, i costi potrebbero essere differenti a seconda di quanto prima ci si prenota e la disponibilità delle strutture 🍽️ Cena circa 20/25 euro, da pagare al gestore Altri costi: 🚂in treno: Cassa Comune* Trasporti per trasferimenti e mance 30 euro per i 3 giorni 🚗 in auto: Cassa Comune *Trasporti e mance  10 euro  per i 3 giorni  *La Cassa comune serve per coprire i costi dei trasporti locali  o tramite privati  per recupero auto, trasferimenti ed eventuali mance I biglietti del treno sono a carico del partecipante e acquistati individualmente. ANTICIPO 45 euro Ass Pontieri del Dialogo IBAN: IT59G0306909606100000137936 Causale Francigena Val d´orcia per info chiedere a Roberto M. cell 377 115 1795 o Luisa M. 339 3730298

_________________________________________________________________________________________
dal 30-09-2022 al 02-10-2022

ISOLE TREMITI con STARTREKK

1m    1km    T/E    1ore    Locandina in PDF

Cinque lembi di terra frastagliati, scavati da grotte profonde e piuttosto difficili da raggiungere anche in barca ma, forse proprio per questo motivo, veri e propri angoli di paradiso, intatti e ricchi di bellezze naturalistiche. Un’isola tanto amata anche dal cantante Lucio Dalla che qui aveva deciso di trascorrere gran parte del suo tempo e da dove sono nate tante delle sue più belle canzoni.
È qui che vi porteremo per trascorrere un weekend all’insegna del divertimento e del benessere, immersi in una natura incontaminata e in un mare cristallino. Siete pronti a vivere con noi questa nuova avventura?
PROGRAMMA (indicativo):

Venerdì 30 settembre

CICLABILE COSTA DEI TRABOCCHI - CENA A BASE DI ARROSTICINI
ore 14.00 appuntamento a Fossacesia e sistemazione in hotel 4 stelle.
In uno scenario unico che tutto il mondo ci invidia, saliremo in sella e percorreremo la bellissima ciclabile adriatica. Sullo sfondo...i famosi "trabocchi", antichissime strutture appoggiate sul mare, meraviglie di legno e corda usate per pescare. Faremo 2 o 3h lungo un semplice percorso pianeggiante e adatto a tutti. Ci fermerà solo il tramonto, di cui potremmo godere i colori davanti un aperitivo. Rimaniamo però leggeri perchè la cena è di quelle da oscar: ci dirigeremo verso uno dei ristoranti più noti della costa, che ci delizierà con i super-tipici arrosticini abruzzesi!
Sabato 1 ottobre

TERMOLI - SAN DOMINO - CALA DEI BENEDETTINI
Dopo la prima colazione, ci dirigeremo al porto di Termoli per imbarcarci sulla nave veloce con destinazione Isole Tremiti. Arrivo sull’isola di San Domino.
Dopo aver lasciato i bagagli al personale dell’hotel e aver preso possesso delle nostre camere, indosseremo, scarpe da trekking e inizieremo un bellissimo e molto panoramico trekking sull’Isola di San Domino, la più grande delle Tremiti, che per conformazione geologica e vegetazione, ci regalerà degli scorci nici e meravigliosi. Non mancheranno durante il nostro trekking, delle discese a mare attraverso sentierini immersi nella natura incontaminata. Grotta delle Viole, Punta Zio di Cesare, Scoglio dell’Elefante, saranno una delle nostre tante mete “bagnerecce”. A seguire rientro in piazzetta per un meritato “terzo tempo” prima della succulenta cena a base di pesce.
Dati tecnici escursione:
Distanza: 8 km
Dislivello: 116 m
Durata: 4,5 ore
Difficoltà: T (facile)

Domenica 2 ottobre

GIRO IN BARCA DELLE ISOLE - VISITA DELL’ISOLA DI SAN NICOLA
Dopo la prima colazione, lasceremo l’hotel e saliremo IN barca per un bellissimo giro delle Isole Tremiti. Non mancherà la possibilità di fare bagni e tuffi nelle calette più suggestive. Ci lasceremo nel finale l’ultimo bagno, per ammirare la statua di Padre Pio posta sul fondale tra le isole di Capraia e San Nicola.
Finito il giro, sbarcheremo a San Nicola detta anche la “Montecassino in mezzo al mare”, infatti fu scelta dai frati Benedettini che vi costruirono un’Abbazia fortezza nell’XI secolo per via della sua posizione strategica, al centro dell’Adriatico. L’Abbazia fu ampliata successivamente dai Cistercensi e dai Canonici Lateranensi che fino alla fine del 1500 contribuirono a rendere l’Isola molto ricca e prosperosa. L’Isola è un monumento con le sue imponenti fortificazioni che partono dalla marina e si propagano sino all’Abbazia di Santa Maria a Mare e oltre, con torri, muraglie e chiostri che testimoniano l’immensa storia che ancora circonda di fascino ogni pietra che s’incontra camminando tra lo stupore. Tempo a disposizione per un eventuale ultimo bagno e ripartenza per Termoli con la nave veloce delle ore 17.00 Arrivo al porto di Termoli per le 18.30, saluti e rientro alle proprie abitazioni.

COSTO:
330,00 euro a persona

La quota comprende:
- Trattamento di pernottamento e colazione in hotel 4 stelle a Fossacesia con sistemazione in camere doppie o triple;
- cena in ristorante tipico a Fossacesia
- biglietto nave veloce a/r da Termoli;
- trattamento di pernottamento e 1/2 pensione in hotel 3 stelle con sistemazione in camere doppie o triple alle Isole Tremiti
- n.1 cene a base di pesce con acqua e vino a tavola;
- giro in barca delle isole tremiti
- trekking a San Domino e visita di San Nicola
- assistenza di due accompagnatori StarTrekk per tutto il periodo

La quota non comprende:
- Spese di viaggio;
- pranzi;
- Tessera Federtrek (15,00 euro);
- tutto quanto non specificato alla voce la quota comprende.

ACCOMPAGNATORI:
AEV Francesco Ruggieri 3462179947
AEV Stefano Simonetta 3477131344
AEV Pierluigi Picconi 3475077183

PER PRENOTAZIONI:
Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it alla voce "Mi prenoto".

E’ richiesto il versamento di un acconto di € 130,00 sul’iban: IT61Z0306967684510724312088 intestato a STARTREKK. Il saldo entro una settimana prima della partenza.
Evento riservato ai soci in regola con in tesseramento. Tessera Federtrek 15,00 euro.
Visita il nostro sito www.startrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

MAIELLA SEGRETA: Valle dell´ORFENTO ed Eremo di San BARTOLOMEO in Legio

450m    15km    T/E    5ore    Locandina in PDF

Partenza da Roma ed arrivo a Caramanico Terme (PE), con sosta colazione a Scafa. Suggestiva escursione nei mille colori autunnali della lussureggiante Riserva Naturale Orientata della Valle dell’Orfento. Al termine trasferimento in auto a Roccamorice e visita del vicino Eremo di San Bartolomeo in Legio, edificato nel 1250 ca. da Pietro da Morrone, il futuro Papa Celestino V, che qui si stabilì per circa due anni. La costruzione, incastonata nella roccia è raggiungibile con un breve percorso a piedi. Valle dell’Orfento: Difficoltà: E Dislivello: 300 m. Lunghezza: 11 km. Durata: 3,5 ore. San Bartolomeo: Difficoltà: T+ Dislivello: 150 m. Lunghezza: 4,5 km. Durata: 1,5 ore. NB: Possibilità di cenare e pernottare in loco per partecipare all’escursione del giorno successivo al Monte Forcone (m. 2240) al Martellese (m. 2259) e alla Cima d’Ugni (m. 2093), contattando gli accompagnatori. Appuntamento: ore 9:00 bar Marameo, via Tiburtina, 110 – Scafa (PE) – (https://maps.app.goo.gl/zqZ7nZ6e9CG87afa9) Altri appuntamenti su Roma da concordare telefonicamente. ✍️ PER PRENOTARE via telefono o whatsapp al 377 9585959 indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek ACCOMPAGNANO: AEV Riccardo Porretta (377 9585959) AEV Giorgio Giua (335 7800614) Gli accompagnatori si riservano il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti. Chi non possiede la tessera (che si potrà fare il giorno stesso dell’escursione) dovrà indicare nel messaggio whatsapp anche luogo e data di nascita. DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 In forza delle disposizioni anti COVID-19 non è possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti. Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k 🎒COSA PORTARE – ABBIGLIAMENTO Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking (NO Scarpe da ginnastica) Zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata; Abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna o in natura e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo, felpa o pile, guanti e cappello, consigliata una torcia frontale e bastoncini. Raccomandato almeno 1 litro d’acqua, pranzo al sacco e snack energetici (frutta secca, cioccolata, barrette) Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno escluderlo dall’attività per ragioni di sicurezza. CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è stabilito dall’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione: € 10,00 Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek € 15,00 ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione – minori di anni 18 € 10,00). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Per info e prenotazioni: Riccardo Porretta (377 9585959) e Giorgio Giua (335 7800614)

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 02-10-2022

Vendemmia con Noitrek

50m    12km    T/E    5ore    Locandina in PDF

Un magnifico weekend ci attende in occasione della vendemmia! Uniremo un bellissimo trekking, nella riserva naturale di Punta Aderci, a una indimenticabile esperienza presso la rinomata Cantina Dora Sarchese: parteciperemo attivamente alla vendemmia e contribuiremo alla raccolta dei grappoli e alle fasi di lavorazione del vino novello. Non mancheranno le esperienze gastronomiche con prodotti tipici, merenda in vigna e pranzo a base di piatti contadini Un’esperienza da non perdere! PROGRAMMA 1° Giorno 1/10/2022 Partenza da Roma ed arrivo in Località Lido di Casal Bordino (Centro Vacanze Poker), da dove inizieremo la nostra escursione verso la Riserva Naturale di Punta Aderci percorrendo alcuni tratti della ex ferrovia in un contesto naturale di rara bellezza, a ridosso di una intricata flora mediterranea, fitte leccete, e pini marittimi giganti. Raggiunta la lunga e selvaggia spiaggia di Mottagrossa risaliremo al promontorio di Punta Aderci, sovrastando una delle rarissime falesie dinamiche dell’adriatico e da dove potremmo ammirare la vicina Spiaggia dei Libertini, anch’essa parte integrante della riserva. Tipologia: Escursione a laccio. Difficoltà: E Dislivello: 50 mt circa Lunghezza: 12 km circa Durata: 6 ore circa A fine escursione, trasferimento in hotel Gabri Park Hotel nel bellissimo borgo di San Salvo a ridosso del mare. http://www.gabriparkhotel.it/ 2° giorno 2/10/2022 Trasferimento presso la Cantina Dora Sarchese dove verremo accolti da un buon caffé e una fetta di ciambellone fatto in casa. Verso le h.10,30 inizieremo le attività in vigna che saranno intervallati da una ricca merenda contadina: panino con frittata e vino! Al termine della raccolta seguirà il pranzo servito in cantina; nella migliore tradizione contadina verranno serviti sagnette e legumi, spezzatino di pollo e crostata con la tipica confettura di Montepulciano, l’uva scrucchijata , il tutto accompagnato da ottimi vini. L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è competenza dell’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione: € 220 in camera doppia. Singola € 25 al giorno COMPRENDE: TUTTO COMPRESO DALLA CENA DEL 1° GIORNO AL PRANZO DEL 2° GIORNO 1 pernottamento presso Hotel 4* con trattamento di mezza pensione (cena e colazione) 1 colazione di benvenuto in cantina 1 merenda contadina in cantina 1 pranzo tipico in cantina acqua e vino incluse ai pasti 1 escursione partecipazione alle attività di vendemmia 2 accompagnatori Federtrek NON COMPRENDE Pranzo al sacco del primo giorno, spese di viaggio, tassa di soggiorno e tutto quanto non previsto ne “la quota comprende”. ACCOMPAGNANO AEV Gianni Onorati 3283712494 ATUV Francesca Aluisi 3471185855 TUTTE LE ESCURSIONI SONO MEDIO FACILI IL WEEKEND E’ ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’AGENZIA DI VIAGGI QUATTRO VACANZE. Tutti i soci partecipanti dovranno versare obbligatoriamente una caparra di € 70 da versarsi entro il 15 settembre, non rimborsabile se non per motivi comprovati di salute o forza maggiore all’agenzia ” Quattro Vacanze”. Intestazione: ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE IBAN IT42F0760103200001005897481 specificando nella causale: “Acconto – Nome e Cognome – “VENDEMMIA CON NOITREK” N.B Prima di procedere con la prenotazione è necessario contattare gli accompagnatori. Prenotazioni fino ad esaurimento dei posti disponibili Inviare copia del bonifico unitamente ai vostri dati anagrafici su whatsapp al 3471185855 indicando eventuali intolleranze alimentari. Il resto della quota potrà essere versato agli accompagnatori in loco. Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

La Città Eterna……. il giro delle Sette Chiese

50m    22km    T    7ore    Locandina in PDF

Il giro delle Sette Chiese è un itinerario di pellegrinaggio cristiano che rientra nelle tradizioni più antiche romane. Praticato sin dal Medioevo e rivitalizzato nel 1500 da San Filippo Neri, è un percorso di 22 Km che si snoda lungo le vie romane, raggiungendo la campagna romana, le catacombe e le 7 Basiliche. Partiremo dalla chiesa di Santa Maria Nuova ove San Filippo Neri creò il primo “oratorio”, attraverseremo il Tevere a Castel Sant’ Angelo per raggiungere la Basilica di San Pietro. Costeggiando il Tevere giunti all’Isola Tiberina passeremo dall’altro lato del fiume per visitare la Basilica di San Paolo fuori le mura. Dopo una breve sosta percorreremo ben 3 Km della Via delle Sette Chiese o Via Paradisi, attraversando un territorio interessato dalle catacombe dei primi secoli del Cristianesimo. Giunti a San Sebastiano fuori le mura faremo la sosta pranzo, per poi inoltrarci nel parco delle Catacombe di San Callisto. Arrivati a San Giovanni in Laterano potremmo ammirare anche la Scala Santa. Di lì a poco passeremo difronte a Santa Croce in Gerusalemme e giunti al cimitero monumentale del Verano, ammireremo San Lorenzo fuori le mura. Ci dirigeremo verso l’ultima tappa la Basilica di Santa Maria Maggiore a pochi passi dalla stazione Termini, dove finiremo il nostro cammino. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 12, i minori non pagano. TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5 COSA PORTARE: 1 litro d’acqua a testa (ma Roma abbiamo tanti nasoni) e pranzo al sacco. ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: scarpe adeguate meglio da trekking, abbigliamento a strati possibilmente con indumenti tecnici traspiranti, giacca antipioggia, consigliati, crema, cappello e bastoncini. APPUNTAMENTO: Ore 9.00 Piazza della Chiesa Nuova

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

FOLIAGE… LA FAGGETA INCANTATA…

150m    9km    T/E    4ore    Locandina in PDF

TREKKING ADATTO A TUTTI CON PRANZO FACOLTATIVO ALLA SAGRA DEL FUNGO PORCINO. Sabato 1 ottobre ci immergeremo nel silenzio surreale di una Faggeta veramente unica! A solo un’ora di macchina da Roma, la Faggeta di Monte Raschio (Patrimonio Unesco dal 2017), rappresenta un ecosistema ideale per chi ama il contatto con la natura. Faggi, pini, castagni e una grande varietà di funghi rappresentano lo scenario di questa foresta non lontana dal Lago di Bracciano. La faggeta di Oriolo, che appartiene appunto al Parco naturale regionale del complesso lacuale di Bracciano Martignano, è antichissima e non ha subito cambiamenti nel corso dei secoli. Qui il microclima di particolare umidità, favorito dalle acque sotterranee e dalle correnti provenienti dal lago di Bracciano, ha fatto sì che la faggeta si sviluppasse a soli 450 metri di altezza, invece dei soliti 700/900 metri. Il Monte Raschio, fulcro del meraviglioso bosco di faggi, ha un’altitudine di 562 metri ed è considerato uno dei rilievi collinari principali dei Monti Sabatini. Noi faremo questa escursione proprio per goderci ogni minimo particolare. Ascolteremo il singolare silenzio, abbracceremo i faggi secolari, fotograferemo il FOLIAGE dell’autunno appena entrato e qualche fungo incontrato sulla via. Finita l’escursione ci dirigiamo per il pranzo nel vicino borgo di Oriolo Romano dove si svolge la famosa Sagra del Fungo Porcino. Per chi vorrà approfittare, davanti la Fontana delle Picche (opera di Jacopo Barozzi da Vignola), lunghi tavoli ci ospiteranno per divorare fettuccine ai funghi porcini e porcini fritti. Poi un bel giro fra le vie del Borgo ei banchetti dell’artigianato locale. Facoltativa anche la visita al Palazzo Altieri (ad un prezzo di Euro 5,00) oggi Polo Museale del Lazio.

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

Alla scoperta del Monte Lupone ai Lepini

550m    12km    E    6ore    Locandina in PDF

I Lepini sono uno dei massicci più estesi e più intergri, benché non esista una riserva naturale.I suoi pendii sono rivolti alla Pianura Pontina ed al Tirreno con bella vista sulle Isole Pontine. I suoi boschi ricchi di cerro, faggio e castagno offrono riparo e sostentamento per una fauna ricca di falco pellegrino, corvo imperiale, l´istrice, la donnola e tanti altri compresi i lupi che inseguono i cinghiali presenti numerosi nella zona. Faremo una bella escursione interessante per la varietà di paesaggi, partendo dalla località Campo di Segni nelle vicinanze del paese di Segni. È un anello che percorreremo in senso orario dove incontreremo una ricca presenza di rovi pieni di more tipiche di questo periodo dell´anno con l´autunno imminente. Dopo una bella sosta pranzo sulla vetta del Monte Lupone a 1378 metri con tutta la costa tirrenica davanti ai nostri occhi scenderemo per l´altro versante per farci una scorpacciata di more a conclusione di una bella giornata vissuta immersi nella natura. Caratteristiche tecniche: Lunghezza: 12 km Dislivello: 550 metri Difficoltà: E escursionistico Tipologia escursione: anello Durata: 5 ore Appuntamento sul posto: Campo di Segni poco dopo il paese di Segni seguendo la strada per Roccamassima, ore 9. Per informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV L´evento è riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek con tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell´escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione. L´organizzazione dell´evento e il relativo contributo di partecipazione è riservato all´accompagnatore che ne determina l´importo in base ai vari livelli di impegno per l´organizzazione dell´evento. Contributo di partecipazione 15 euro. Per tutti gli altri eventi visitare il sito internet www.noitrek.it

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

MONTI LUCRETILI: DA MONTEFLAVIO AL MONTE PELLECCHIA (1368 M)

700m    13km    E    5ore    Locandina in PDF

Da Monteflavio, saliamo al Monte Pellecchia (m 1.368), il più alto dei Lucretili. Itinerario ad anello di grande interesse che tocca la cima più alta dei Monti Lucretili. Durante la salita attraverseremo bellissime foreste di conifere, cerro e faggio, fino ai pascoli della cima dove potremo ammirare uno stupendo panorama a 360° nel quale svetta la cima del Monte Gennaro. Raggiungeremo il Pizzo omonimo, prima di scendere al vallone di Sancrico e tornare al punto di partenza. APPUNTAMENTO: ore 09,00 a Monteflavio TRASPORTO(*): Auto proprie (*) l’autista non paga la benzina e l’autostrada per un numero minimo di 3 passeggeri. Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 a Km ca – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri). PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AEV Mario Galassi 339 1177868 AEV Roberto Iannello 377 1525183

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

FAGGETA CIMINA escursione archeo naturalistica

300m    8km    E    5ore    Locandina in PDF

Conoscete i segreti del bosco vecchio? Ci immergeremo nel refrigerio e nel silenzio della Faggeta Vetusta alla scoperta dei secolari giganti verdi, pilastri di un maestoso tempio storico-naturalistico tra i più antichi d´Europa e patrimonio UNESCO dal 2017 Percorreremo i freschi sentieri nella Faggeta Vetusta del Monte Cimino alla scoperta del patrimonio naturalistico ed archeologico conservato all’ombra di uno dei più antichi boschi d’Europa, divenuto recentemente patrimonio dell’UNESCO proprio per il suo notevole valore ambientaIe. I colori di questi “giganti verdi”, le particolari rocce, le testimonianze storiche risalenti all’età del Bronzo e il fruscio delle foglie sotto i nostri piedi ci racconteranno i sottili equilibri e la sinergia con cui vivono in questo meraviglioso ecosistema, in cui il tempo sembra fermarsi e si respira un’energia mistica. L’escursione prevede un anello di moderata difficoltà, di sicuro interesse per gli amanti della fotografia naturalistica, tra gli ombreggiati sentieri della faggeta. Al termine dell’escursione, per gli interessati, sarà possibile proseguire con la visita di Soriano dove si svolgerà la 55° edizione della “Sagra della castagna” Per info: https://www.sagradellecastagne.com/ TESSERA 15€ (sottoscrizione tessera entro ven) Appuntamento ore 09:45 fuori dal paese (la posizione esatta verrà inviata il giorno precedente tramite WA) Evento riservato ai soci tesserati Federtrek prenotazione obbligatoria Accompagnatori: Pietro Paolo Paris (3P), Agnese Svampa, Antonio Citti INFO 339.8904230 338.1014571 Previsto un contributo di 10 € a copertura delle spese organizzative

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 02-10-2022

Meraviglie d’Abruzzo, 1 e 2 ottobre

300m    14km    E    6ore    Locandina in PDF



Questa terra così vicina e incantevole è ricca di di storia e di bellezze naturali. Sono luoghi che affascinano per il loro passato e per la natura incontaminata.
Castel del Monte, Canyon dello Scoppaturo, Rocca Calascio e la cappella Sistina D’Abruzzo sono le testimonianze della bellezza di cui da sempre siamo in cerca.
E’ qui che troveremo antichi e moderni insediamenti umani, dimore costruite là dove lo sguardo spazia e resta incantato da così tanta bellezza.

Saranno due singoli giorni di escursioni e per chi vuole c’è la possibilità di pernottamento con colazione e cena, squisiti prodotti abruzzesi, al costo di 75 euro.
sabato 1 ottobre, ore 10,30
Da Castel del Monte un sentiero ci porterà nel Canyon dello Scoppaturo.
Qui evocheremo famosi western all’Italiana che hanno avuto come set questo splendido scenario.
Al ritorno andremo a passeggiare per le vie dell’antico borgo di Castel del Monte, cuore del Gran Sasso d’Italia, alla scoperta di luoghi e tradizioni ancora vive.

🌄 CARATTERISTICHE ESCURSIONE
Difficoltà: E
Dislivello: 300 mt
Lunghezza:14 km
Durata: 6 ore

⏰ ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
1/10/2022 – ore 10.30
luogo: Castel del Monte (Abruzzo)

Domenica 2 ottobre, 2 appuntamenti
ore 8,30 andremo a visitare un piccolo gioiello.
Nel complesso medievale di Bominaco l’oratorio di San Pellegrino, conosciuto come la “Cappella Sistina” o la “Scrovegni” Abruzzo, è riccamente decorato con scene riprese dal Vangelo, dalla vita di Gesù Cristo, da episodi della vita di San Pellegrino, oltre a segni zodiacali e fasi lunari. Tutto davvero così meraviglioso!

ore 10,30 La mattina proseguirà con un trekking che parte da Santo Stefano di Sessanio e arriva alla spettacolare Rocca Calascio. Un luogo del mistero usato come monastero nel film “Il nome della rosa” e in molti altri. Dai suoi 1460 metri di altitudine si gode di un bellissimo panorama che spazia tra l´altopiano di Campo Imperatore e quello di Navelli.

🌄 CARATTERISTICHE ESCURSIONE
Difficoltà: E
Dislivello: 250 mt
Lunghezza:13 km
Durata: 6 ore

⏰ ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
2/10/2022 – ore10:30
luogo: Santo Stefano di Sessanio
✍️ PER PRENOTARE
via Whatsapp wa.me/+39 3381761786
indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek
👉ACCOMPAGNA
AEV Stefania Giannetti 3381761786
L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

💰 CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE:
L´organizzazione dell´evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell´evento, è competenza dell´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni.
Contributo di partecipazione per ogni singola escursione: € 15
Chi non possiede la tessera potrà sottoscriverla il giorno stesso dell’escursione avendo avuto cura di indicare nel messaggio whatsapp anche luogo e data di nascita e di compilare e presentare all’accompagnatore l’apposito modulo scaricabile al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/

👉ANNULLAMENTO/MODIFICHE
L’accompagnatore, a sua discrezione, si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto per garantire la sicurezza, in funzione delle condizioni meteo, del sentiero o degli stessi partecipanti.
Il partecipante già prenotato all´escursione che non potesse partecipare, dovrà avvisare per tempo l´accompagnatore per ragioni organizzative
👉 DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
In forza delle disposizioni anti COVID-19 non è possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti.
Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

🎒COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Abbigliamento idoneo a una escursione e alla permanenza in montagna o in natura, in particolare: Calzature da trekking (obbligatorie, no scarpe da ginnastica), Zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo.
Se del caso, felpa o pile, guanti e cappello, consigliata una torcia frontale e bastoncini.
Raccomandato almeno 1 litro d’acqua, pranzo al sacco e snack energetici (frutta secca, cioccolata, barrette).
Gli accompagnatori sono a disposizione per suggerimenti e indicazioni utili.
Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno non accettarne la partecipazione all’attività.

🗓 ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI SU:
Visita il sito: www.noitrek.it
Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX
Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale:
https://www.facebook.com/Noitrek
Iscriviti al gruppo della nostra comunità:
https://www.facebook.com/groups/467008183834051/
📰CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI:
– Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/
– Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

IL MONTE NAVEGNA e le GOLE dell´OBITO con STARTREKK

1050m    16km    EE    7ore    Locandina in PDF

ANELLO del MONTE NAVEGNA e GOLE dell’OBITO

Bellissimo itinerario ad anello nella Riserva Naturale Monte Navegna e Monte Cervia, area protetta istituita nel 1988 tra i laghi artificiali del Salto e del Turano.

Raggiungeremo la vetta del Monte Navegna da Ascrea percorrendo prima il Sentiero Italia (n. 334), a tratti molto ripido, che ci porterà ai ruderi di Mirandella, poi alla Fonte e Rifugio le Forche ed infine sulla vetta passando per il Colle Mogaro (1277m).
Tornati alla fonte lungo lo stesso sentiero chiuderemo l’anello scendendo da prima lungo una carrareccia e poi con il sentiero che ci porterà di nuovo al paese attraversando le gole dell’obito che dividono la dorsale montuosa tra la nostra vetta e quella del Monte Cervia.

DESCRIZIONE PERCORSO
Il sentiero comincia con una breve scalinata nei pressi del cimitero comunale di Ascrea (660m) e sale subito deciso con un pendio ripido in direzione nord, si raggiunge un vecchio fontanile dismesso e la salita si fa più dolce e prosegue in direzione nord-est, con bellissima veduta sulle Gole dell’Obito, e poi ancora verso nord con dei tornanti fino a raggiungere i ruderi dell’antico insediamento di Mirandella (1.120m).

Da Mirandella il sentiero prosegue in un bosco di pini ancora verso nord diventando poi carrareccia fino alla Fonte Le Forche e l’omonimo rifugio, da qui comincia il tratto di salita alla vetta da prima lungo un sentiero a mezzacosta in direzione ovest, dal quale si gode la migliore vista sul Lago del Turano, e poi passando per il Colle Mogaro in direzione nord-est con un sentiero a tratti molto ripido fino alla vetta del Monte Navegna (1.507m).

Dalla vetta si gode della vista, oltre che del Lago del Turano che ci ha accompagnato in gran parte della salita, anche del Lago del Salto sul versante opposto.


Dopo essere tornati alla fonte lungo lo stesso sentiero di salita imbocchiamo la carrareccia in direzione ovest che porta poco dopo al sentiero che prosegue nel bosco verso sud fino e poi ad incrociare il sentiero n. 342 che in direzione ovest ci consente in tornare ad Ascrea attraverso le Gole dell’Obito caratterizzate dalla presenza di scarpate rocciose calcaree verticali con cavità ed anfratti.

DATI TECNICI ESCURSIONE:
Difficoltà: EE
Dislivello: 1.050 m
Km: 16,00
Tipo: Anello (parziale, tratto dalla fonte alla vetta A/R)
Tempo di percorrenza: 6h30 (escluse soste)

APPUNTAMENTO:
PRIMO: A Roma da concordare con gli accompagnatori, salvo disponibilità dei posti auto.
SECONDO: Ore 8.15 Parcheggio Provinciale Turanense prima del bivio per Ascrea https://goo.gl/maps/8tNaxNdKTxvsCzc68 (Bar non presente, arrivate già “colazionati”)

PRENOTAZIONI:
Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it inserendo i tuoi dati al seguente link: https://www.startrekk.it/prenotazioni.php?id=1359

ACCOMPAGNATORI:
AEV Andrea Zanchi +39 377 161 3359
AEV Danilo Rosati +39 335 133 0303

CONTRIBUTO ESCURSIONE: 15,00 euro

COME VESTIRSI:
Abbigliamento a strati, scarpe da trekking (OBBLIGATORIE), bastoncini, guscio antivento/pioggia, guanti, cappello, torcia frontale, acqua (almeno 1,5lt) e pranzo al sacco.

N.B. L’attività proposta potrà subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità. Ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori seguendo le loro indicazioni, in caso contrario verrà meno il rapporto di affidamento.
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento, tessera FederTrek 15,00€ valida 365 giorni dalla data di emissione.
Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera stampa il modulo allegato e portalo con te già predisposto e firmato http://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf

Visita il nostro sito www.startrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

LA VIA AMERINA, UN VIAGGIO TRA STORIA E NATURA

150m    11km    E    5ore    Locandina in PDF

3000 anni fa un popolo antichissimo viveva le valli della tuscia tra villaggi e strade ha lasciato testimonianze giunte fino ad oggi, Era il popolo Falisco, Le necropoli rupestri e le stupende vie cave ancora ci lasciano stupefatti, testimoni eterni di un popolo misterioso, Ia via Amerina lastricata dai Romani nel lll sec. a. c. Copiava l antico selciato falisco, Seguiremo i basoli romani segnati dalle impronte dei carri e nella nostra biga del tempo scenderemo le vie cave fino al fosso del rio Grande spettatori di una natura incontaminata, tra giochi d´acqua, felci, ponticelli in legno e divertenti passaggi sul fiume andremo a visitare la più grande tagliata falisca del Lazio, la via cava Fantibassi, alta più di 15 metri piena di mistero e magia , vedremo i segni delle iscrizioni fa lische e romane sulle grandi pareti, Varcheremo la porta di Giove testimone della vittoria romana sui falisci e visiteremo le possenti mura di tufo ed i resti di faleri novi Visiteremo la chiesa alto medievale di s. Maria in Faleri appositamente aperta per il nostro gruppo e raccontata da un archeologo del posto ... E poi... E poi tanto altro... La necropoli del cavo degli zucchi con le sue tombe faraoniche ed i colombari Storia, emozione e mistero Questo ed altro ci aspetta sabato 1 ottobre 🥾 𝗖𝗔𝗥𝗔𝗧𝗧𝗘𝗥𝗜𝗦𝗧𝗜𝗖𝗛𝗘 Percorso: anello Difficoltà: E Lunghezza: 11km circa Dislivello: 150 m circa Durata: 6:00 ore circa Cani ammessi in numero limitato ed al guinzaglio, concordare con gli accompagnatori la loro presenza 📌 𝗣𝗨𝗡𝗧𝗢 𝗥𝗜𝗧𝗥𝗢𝗩𝗢 🕘 𝗼𝗿𝗲 10.15 Il punto esatto verrà indicato via messaggio il giorno prima dell´escursione 🎒 𝗘𝗤𝗨𝗜𝗣𝗔𝗚𝗚𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢 Scarponi da trekking (obbligatori), zaino 20/30l, abbigliamento adeguato alla stagione, due paia di calzini di ricambio bastoncini da trekking. Conviene abbigliamento adatto che copra braccia e gambe per evitare graffi tra la vegetazione a tratti selvaggia. 🍕 𝗔𝗟𝗜𝗠𝗘𝗡𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack 🙋‍♂️🙋‍♂️🙋‍♀️𝗔𝗖𝗖𝗢𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔𝗧𝗢𝗥𝗜 AEV Francesco Sarria 349 367 6784 Contattati preferibilmente tramite messaggio whatsapp, vi richiameremo con piacere. Gli accompagnatori hanno tutti una preparazione tecnica adeguata ed aggiornata annualmente tramite i corsi di formazione Federtrek. In ogni escursione è garantita la presenza di un accompagnatore certificato BLS (Base Life Support). 🗓 𝗣𝗥𝗘𝗡𝗢𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗲 𝗖𝗢𝗡𝗧𝗥𝗜𝗕𝗨𝗧𝗢 𝗔𝗦𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗧𝗜𝗩𝗢 Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ 👉𝗖𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 € 13 compreso ingresso e visita guidata alla di chiesa Faleri novi L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è stabilito dall’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX 📣 𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗘 Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

Anello Vallone di Monte Autore

500m    11km    E    5ore    Locandina in PDF

Inizia ottobre e i boschi cominciano a cambiare colore per prepararsi all´inverno e per osservarlo direttamente faremo questa bella escursione nelle faggete dei Monti Simbruini. I boschi iniziano a diventare gialli dove ci sono i faggi e rossi dove ci sono gli aceri creando una tavolozza di colori che neanche il pittore più talentuoso riesce a realizzare come invece madre Natura sa fare. Partiremo dal piazzale di Campo dell´Osso a circa quattro km da Livata, nota località sciistica e inizieremo ad addentrarci nelle faggete percorrendo inizialmente una pista di sci di fondo che ora è sterrata, arrivando all´incrocio con la Valle Maiura che conduce verso Campaegli prendendo però il sentiero che ci porterà all´inizio della discesa per raggiungere il Vallone di Monte Autore attraverso la Valle Cannavacciari. Sono luoghi che solitamente non vengono visitati perché poco o per nulla conosciuti. Arrivati all´incrocio inizieremo a salire il Vallone che al suo termine conduce alle Vedute di Monte Autore luogo famoso per il panorama su tutta la Valle del Simbrivio sottostante. Da qui faremo una salita alla vicina vetta del Monte Autore che con i suoi 1855 metri offre un panorama su gran parte dell´Appennino dal Terminillo al Velino, Gran Sasso e Maiella. Dopo sosta pranzo per un anello torneremo al punto di partenza. Caratteristiche tecniche: Lunghezza: 11 km Dislivello: 500 metri Durata: 5 ore Difficoltà: E escursionistico Tipologia escursione: anello Appuntamento sul posto: piazzale di Campo dell´Osso ore 9. Per informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e con tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell´escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione. L´organizzazione dell´evento e il relativo contributo di partecipazione è competenza dell´accompagnatore che ne determina l´importo in base alle difficoltà e impegno dell´escursione. Contributo di partecipazione 15 euro. Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico traspirante e anche caldo vistala stagione autunnale con cambio da lasciare in auto o in una busta di plastica nello zaino con guanti e cappello ma soprattutto scarponi in buono stato non troppo datati e troppo usurati per evitare rotture durante l´escursione. Anche propri farmaci abituali personali. Leggere attentamente le raccomandazioni di Federtrek visitando il sito internet www.federtrek.org per partecipare all´escursione in sicurezza. L´evento potrà essere annullato anche poche ore prima per eventuale cambiamento delle previsioni meteo per questioni di sicurezza.

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

Monte Puzzillo per la cresta Nord-Ovest e cresta Morretano

800m    15km    E    7ore    Locandina in PDF

Monte Puzzillo per la cresta Nord-Ovest e cresta Morretano

L’itinerario, che si svolge all’interno del Parco Naturale Regionale Sirente-Velino, ci dona una grandiosa vista panoramica e l’atmosfera incantata dell’alta quota. Dal Valico della Chiesola, andiamo a percorrere il primo tratto all’interno di un bosco su un sentiero che, con una costante ascesa di tutto rispetto, ci porterà in successione a raggiungere Monte Fratta (m. 1878), Monte Cornacchia (m. 2010), l’anticima Nord (m. 2128) e la vetta del Monte Puzzillo (m. 2174). Un percorso di cresta in uno scenario magnifico e di grande interesse naturalistico, dove con un po´ di fortuna potremmo ammirare il volo dei grifoni. Dal Monte Puzzillo scendiamo verso la valle del Morretano per poi risalire sulla vetta omonima (m. 2098). Dopo aver ammirato lo spettacolare paesaggio di tutti i monti che circondano la valle del Puzzillo e la vista del bellissimo rifugio Sebastiani, scendiamo per percorrere la verdissima vallata sulla via del ritorno, fino ad inoltrarci nel bosco di faggete per arrivare ai prati del Cerasolo e tornare al valico con la soddisfazione di aver affrontato 4 cime over 2000!!! All’arrivo, se vi fa piacere, possiamo condividere una birra insieme.

Caratteristiche Percorso: Anello Difficoltà: E Lunghezza: 15 Km circa Dislivello: 800 m circa Durata: 7 ore circa

Punto di ritrovo - ore 8,30 al parcheggio su terreno sterrato che si trova poco prima del Valico della Chiesola (uscita Tornimparte della A24)

Equipaggiamento Zaino almeno 20/30l, Scarpe da Trekking, Cappello e crema solare, Strato impermeabile, bastoncini da trekking, Acqua (almeno 1l e mezzo), pranzo al sacco e snack energetici

Accompagnatori A-AEV Stefano Petetti - cell. 3279928290 A-AEV Giulia Giuliani - cell. 3339652228 AEV Alessandro Maria Ponti - cell. 3491853779 Prenotazione obbligatoria tramite telefono, whatsapp

Contributo di Partecipazione: euro 10.00 se in possesso della “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza.

ALTRE INFO Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

_________________________________________________________________________________________
dal 01-10-2022 al 01-10-2022

Milano in 1 giorno : gli angoli nascosti della moda e del design

100m    16km    T    10ore    Locandina in PDF



Quante volte si è passati per Milano per qualche ragione e quante volte ci siamo fermati a scoprirla veramente….

Milano nasconde tanti luoghi sconosciuti, incredibili e meravigliosi in ogni angolo della città. Monumenti imponenti lasciano il posto a posti incredibili ….

La giornata sarà intensa...sei pronto/a??
Cosa ti aspetta..
visiteremo i posti più conosciuti della moda e del design ma anche i posti esclusivi e nascosti ...

Se vuoi sorprenderti ammirando Milano e trovarla magica e sorprendente, non perdere l´ occasione di una giornata da vivere da vera milanese.
I luoghi preferiti da star, modelle e designer senza dimenticare i luoghi più famosi tra monumenti, piazze, terrazze e giardini.

Ti aspetto per un giorno di trekking moda e Design!

INFORMAZIONI TECNICHE
Difficoltà: T
Dislivello: 100 mt
Lunghezza: 16 km
Durata: tutto il giorno

INFORMAZIONI UTILI:
treno Roma - Milano delle 8.00 circa
arrivo a Milano 10.10 circa
appuntamento 10.30 Porta Genova
treno Milano - Roma delle 21.00 circa
arrivo a Roma 24.15 circa

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.30 Piazzale Porta genova - davanti la metro -Milano

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Abbigliamento comodo per un trekking in città. Scarpe da ginnastica. .
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

MAIELLA SEGRETA: Forcone (m. 2240), Martellese (m. 2259), e Ugni (m. 2093)

1650m    20km    EE    10ore    Locandina in PDF

Dal paese di Palombaro si segue la strada verso l’omonimo vallone fino all’area picnic a circa 770 m nei pressi della quale si può parcheggiare. Si sale quindi per il sentiero G5, a tratti incassato tra alte, incombenti e suggestive pareti rocciose, fino a circa 1700 m di altezza dove il fosso si apre e consente, con ripidi tornanti tra i mughi, di raggiungere il Rif. Martellese (m 2035), luogo remoto e ameno, situato sulla prativa dorsale Ugni-Martellese, in vista del settore Nord-Orientale della Majella. Dopo un doveroso spuntino, conviene affrontare per primo il Martellese che, essendo la cima più facile da raggiungere nonché la più alta del sottogruppo, consente di ammirare da vicino le due cime giganti dell’Acquaviva e la cresta Est delle Murelle. Invece per la cima Forcone e, soprattutto Ugni, bisognerà ingaggiare una lotta assai dura con i pini mughi che hanno invaso i sentieri e completamente colonizzato l’area. Pranzo al sacco al rifugio e ritorno per il medesimo itinerario o per il più lungo, ma più facile, stradello che scende a tornanti per il versante Nord del M. Ugni (sent. G4). Rientro a Roma in serata. Difficoltà: EE Dislivello: 1650 m. Lunghezza: 20 Km A/R Durata: 10 ore (tutte e 3 le vette) Appuntamento: ore 7:00 Palombaro (CH) bar 7000 caffè (https://goo.gl/maps/WvwiP6BVXV3nDpc56) NB: Possibilità di pernottare sul posto per partire presto al mattino, contattando gli accompagnatori. ✍️ PER PRENOTARE via telefono o whatsapp al 377 9585959  indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek. ACCOMPAGNANO: AEV Riccardo Porretta (377 9585959) AEV Giorgio Giua (335 7800614) Gli accompagnatori si riservano il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti. Chi non possiede la tessera (che si potrà fare il giorno stesso dell’escursione) dovrà indicare nel messaggio Whatsapp anche luogo e data di nascita. DISPOSIZIONI ANTI COVID-19 In forza delle disposizioni anti COVID-19 non è possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti. Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k 🎒COSA PORTARE - ABBIGLIAMENTO Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking (NO Scarpe da ginnastica) Zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata; Abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna o in natura e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo, felpa o pile, guanti e cappello, consigliata una torcia frontale e bastoncini. Raccomandato almeno 1 litro d’acqua, pranzo al sacco e snack energetici (frutta secca, cioccolata, barrette) Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno escluderlo dall’attività per ragioni di sicurezza. CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE L´organizzazione dell´evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell´evento, è stabilito dall´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione: € 10,00 Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek € 15,00 ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione - minori di anni 18 € 10,00). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Per info e prenotazioni: Riccardo Porretta (377 9585959) e Giorgio Giua (335 7800614)

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

LA PICCOLA ISLANDA

150m    15km    T/E    7ore    Locandina in PDF

In pochi sanno che non troppo lontano da Roma, a pochi Km da Bracciano, esiste uno dei luoghi più suggestivi e insoliti di tutto il centro-sud Italia. Un singolare ecosistema fatto di piccoli geyser, torbiere paludose e boschi relitti di betulle sopravvissuti dall’ultima era glaciale che donano al paesaggio un’impronta tipicamente “nordica”; strano da crederlo ma è proprio così, perché nella “Caldara di Manziana” sembra di essere catapultati a ben altre latitudini che poco hanno a che fare con il nostro Mediterraneo! Un’ambiente di nicchia come conseguenza del vulcanismo secondario che da sempre “vive” sotto queste terre, influenzandone tutti gli aspetti geo-morfologici dell’area Sabatina. Ma le bellezze di questa terra non finiscono qui! Non lontano dalla Caldara si estende una grande area boschiva di 600 ettari, nota ai più come Macchia Grande di Manziana, che racchiude al suo interno innumerevoli sorprese tutte da scoprire. Ed è proprio in questo bosco che inizierà la nostra escursione, camminando tra secolari cerreti alti fino a 30 metri e ampie radure dove pascolano innumerevoli animali, per dirigerci verso un luogo affascinante e allo stesso tempo misterioso: l’Ipogeo di Santa Pupa. Si tratta di una galleria artificiale scavata nel tufo e bordata di nicchie, di origine e costruzione sconosciuta, lunga 130 metri, che trafora l’intera collina sovrastante. La suggestione che si prova ad entrarvi dentro è massima, soprattutto quando si giunge in prossimità di un lucernario nella roccia (detto “Occhialone”), probabilmente scavato con la funzionalità di illuminare l’altare dall’alto. Dopo aver visitato l’ipogeo ritorneremo all’interno del bosco attraversando fontanili e pascoli finché, una volta usciti, ci dirigeremo verso il Ponte del Diavolo così chiamato perché sede di molte leggende tra i manzianesi. Successivamente, dopo la pausa pranzo, il nostro cammino proseguirà verso la "Piccola Islanda"; dove ammireremo le principali particolarità del luogo avvicinandoci anche ad un piccolo geyser, ovvero una polla gorgogliante da cui esce acqua calda ed emissioni gassose. Seguirà una bellissima camminata nel betulleto che circonda la caldera. Nel pomeriggio, percorrendo a ritrovo il percorso, ci addentreremo di nuovo nel bosco di Macchia Grande per visitare l’ultima tappa della nostra escursione: la Grotta di Pisto, un rudere voltato di costruzione romana, a cui è possibile accedere alla volta in parte crollata. Scoperta, mistero e relax nella natura saranno il leitmotiv del nostro viaggio! ------------------------------------------------------------------------------- Per informazioni e prenotazioni contattare: AEV Alessandro cell. 3292919215 CARATTERISTICHE TECNICHE: Tipologia: ANELLO Lunghezza: 16 KM Dislivello totale: 150 mt Difficoltà: T/E Durata: 7,00 h Il percorso richiede buona preparazione fisica. ------------------------------------------------------------------------------- INFORMAZIONI E CONSIGLI SU COSA PORTARE E COSA INDOSSARE -Obbligatori gli scarponcini da Trekking -Consigliato l´uso dei bastoncini da Trekking -Portare con se almeno 2 lt di acqua -Necessario vestirsi a strati - Pail - Piumino - Guanti - Collo - Cappello - Capo impermeabile da indossare all´occorrenza. -Occhiali da sole e crema solare N.B. L’itinerario proposto potrà subire variazioni ad insindacabile giudizio degli accompagnatori. ------------------------------------------------------------------------------ INFORMAZIONI SU ORARI E LUOGO APPUNTAMENTO Primo appuntamento ore 08:15 al BAR "Antico Casello" Via Tiburtina, 954, 00156 Roma RM. Secondo appuntamento ore 09:30 davanti al ingresso bosco Macchia Grande di Manziana; Largo Lamberto Salvatori, SP 493 Via Braccianese angolo, Via dei Platani, 00066 Manziana (Roma); coordinate geografiche lat: https://goo.gl/maps/gc5yasAw6wUwRZRH8 Trasporto con auto proprie. ------------------------------------------------------------------------------ INFORMAZIONI SU PRENOTAZIONI E CONTRIBUTI ASSOCIATIVI Per partecipare all´escursione è necessario essere tesserati Federtrek, per chi deve farla o rinnovarla possibilità di farla il giorno dell´escursione. Contributo associativo di partecipazione 15,00 €. Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15€ ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). ------------------------------------------------------------------------------- IMPORTANTE In osservanza delle disposizioni relative alla sicurezza ed al distanziamento sociale è obbligatorio portare con se due o più mascherine ( da indossare unicamente laddove non fosse possibile rispettare le distanze di sicurezza) e soluzione alcoolica personale. In merito alle misure di sicurezza anti covid-19, ti invitiamo ad osservare le raccomandazioni di Federtrek.

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

LUNGO IL TIBER, SCOPRENDO OSTIUM

50m    10km    T    6ore    Locandina in PDF

Il tevere antica via di comunicazione dell´impero Romano, da sempre suscita fascino e nasconde segreti persi nella notte dei tempi, Da lì partirà il nostro viaggio che percorrerà parte del sentiero intitolato a Pier Paolo Pasolini, un anello di 6 km circa ci farà da guida raccontando la sua storia, Con la musica del Tiber raggiungeremo Ostium, la città portuale che dal VI secolo AC ancora regala emozioni uniche, Percorreremo il Decumano, l´asse viario principale con i suoi basoli ancora intatti che riecheggiano lo stridere dei carri, Torneremo indietro nel tempo in un mondo sepolto ma ancora ricco di segreti e magie, 👉Insieme ad un attrice leggeremo dei passi di scritture scelte per l´occasione seduti sui gradoni del teatro dell´antica città 💚 Un anteprima di ciò che vivremo 🎥 https://fb.watch/fJmiusPmY5/ https://fb.watch/dngUIw-ZSs/ Questo ed altro ci aspetta domenica 2 ottobre 👉Per la prima domenica del mese l´ingresso agli scavi sarà gratuito 👉Possibilità di scegliere il percorso Pasolini 6 km/ ostia antica 6km o entrambi 12 km circa 🥾 𝗖𝗔𝗥𝗔𝗧𝗧𝗘𝗥𝗜𝗦𝗧𝗜𝗖𝗛𝗘 Percorso: doppio ANELLO Difficoltà: t/E Lunghezza: 6 +6 km circa Dislivello: 50 m circa Durata: 6:00 ore circa Cani ammessi in numero limitato ed al guinzaglio, concordare con gli accompagnatori la loro presenza 📌 𝗣𝗨𝗡𝗧𝗢 𝗥𝗜𝗧𝗥𝗢𝗩𝗢 🕘 𝗼𝗿𝗲 9.45 Il punto esatto verrà indicato via messaggio il giorno prima dell´escursione 🚂 Consigliato treno ostia lido fermata ostia antica 🎒 𝗘𝗤𝗨𝗜𝗣𝗔𝗚𝗚𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢 Scarpe da trekking (obbligatori), zaino 20/30l, abbigliamento adeguato alla stagione, due paia di calzini di ricambio 🍕 𝗔𝗟𝗜𝗠𝗘𝗡𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack 🙋‍♂️🙋‍♂️🙋‍♀️𝗔𝗖𝗖𝗢𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔𝗧𝗢𝗥𝗜 AEV Francesco Sarria 349 367 6784 Contattati preferibilmente tramite messaggio whatsapp, vi richiameremo con piacere. Gli accompagnatori hanno tutti una preparazione tecnica adeguata ed aggiornata annualmente tramite i corsi di formazione Federtrek. In ogni escursione è garantita la presenza di un accompagnatore certificato BLS (Base Life Support). 🗓 𝗣𝗥𝗘𝗡𝗢𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗲 𝗖𝗢𝗡𝗧𝗥𝗜𝗕𝗨𝗧𝗢 𝗔𝗦𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗧𝗜𝗩𝗢 Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ 👉𝗖𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 € 13 L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è stabilito dall’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX 📣 𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗘 Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

MONTI E MARE – TREKKING SUI COLLI CERITI E TORRE FLAVIA

250m    10km    T/E    6ore    Locandina in PDF

Passeremo accanto al Monte Tosto, un anello a volte impervio. Costeggeremo un fiume che ci regalerà grandi emozioni! Lo ascolteremo scorrere, a volte lento, a volte impetuoso! Lo attraverseremo e ne sentiremo la sua potenza e la sua dolcezza. Una serie di laghetti e piccole cascate rendono il luogo incredibilmente suggestivo, ricco di colori e riflessi, adatto a chi ama la fotografia. Una facile camminata. Respireremo finalmente l’aria pulita e fresca tipica delle forre. Terminata l’escursione sui colli, riprendiamo la macchina ed a soli 10 minuti ci dirigiamo verso il mare, nella meravigliosa PALUDE DI TORRE FLAVIA, dove (tempo permettendo) consumeremo il nostro PRANZO AL SACCO (Muniti di teli possibilmente impermeabili) e ci rilasseremo al sole!!! Poi continueremo il nostro trekking sulla spiaggia per ammirare questo monumento naturale, dove nidificano ogni anno i Fratini, una specie di uccelli in via di estinzione e i Piovanelli!

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

I VOLTI DI TARQUINIA : HARRY POTTER TRA NECROPOLI, MEDIOEVO E SALINE

100m    10km    T/E    7ore    Locandina in PDF



La nostra avventura inizierà al fresco delle mura nell’attuale centro storico prevalentemente medioevale, per raggiungere una delle più belle e interessanti strutture, quella del Palazzo Vitelleschi, realizzato a partire dal XV sec. e attualmente adibito a Museo Nazionale Etrusco. Qui sono custoditi i tesori della Necropoli, i ricchi corredi funebri e sarcofagi, con espressioni artistiche di altissimo livello che spaziano dalla scultura, all’oreficeria e ceramica arricchite persino di oggetti provenienti dalla Grecia e dall’antico Egitto.

Sarà qui che vedremo quale poteva essere un corredo funerario principesco, con quali manufatti si preparava un simposio, con quali gioielli venivano decorate le donne, con quale tecnica si simulavano gli oggetti in metallo e con cosa si facevano le protesi dentarie. Ammireremo i volti di pietra nei sarcofagi che mostrano il reale defunto e ci emozioneremo di fronte ai famosi “Cavalli Alati” che sembrano pronti per spiccare il volo, sulle ali del mito.

Nel centro storico è possibile osservare i resti di quello che un tempo fu il Palazzo dei Priori e numerose torri che spiccano tra le case del borgo, visiteremo il Duomo costruito nel 1260 e principale luogo di culto del borgo, poi troviamo la Chiesa di Santa Maria in Castello (1121-1208) dove sono presenti stili lombardi e cosmateschi, la Chiesa della Santissima Annunziata con architetture arabe e bizantine, la Chiesa di San Giuseppe, la Chiesa di San Leonardo e la Chiesa del Suffragio.

Al termine ci sposteremo in auto nella Necropoli di Monterozzi, Patrimonio Unesco.

Per poi proseguire e scendere al mare nella Riserva naturale delle saline con le sue oasi, una visita imperdibile di origine antichissime etrusco/romane. Le uniche saline nel Lazio che si estendono per 150 ettari.

Uno spettacolo meraviglioso al tramonto dove fotografare i fenicotteri rosa e perché no farsi un bagno di fine estate !

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
DIFFICOLTA’: T/E
DISLIVELLO: 100 m
LUNGHEZZA 10 km
DURATA: 7 h

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.00 bar Belle Hélène
Link Google maps
https://goo.gl/maps/oe61mMmJa9k7qChGA

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

MONTI SABINI: GRECCIO E I PIANI DI RUSCHIO

550m    13km    E    5ore    Locandina in PDF

- Al fratello Antonio mio vescovo auguro Salute. Approvo che tu insegni teologia ai frati purché a motivo di tale studio tu non smorzi lo Spirito della santa orazione e devozione come ordinato dalla regola. “STA SANO“ Fra Francisco - Siamo sui MONTI SABINI. Lasciate le macchine al Santuario di Greccio, percorreremo la strada asfaltata fino al paesino dove salendo per il sentiero tracciato CAI raggiungeremo il fontanile i Trocchi a quota 931 m e poi fino al rifugio/cappelletta di San FRANCESCO a quota 1205 sulle pendici del monte Macchia di Mezzo. Percorrendo una bellissima faggeta inizieremo la discesa tra i boschi raggiungendo i piani di Ruschio a 932 m per poi ridiscendere al Santuario di Greccio dove potremmo fermarci per una visita e recuperare le auto. APPUNTAMENTO: ore 09,30 al Parcheggio del Santuario di Greccio (per altri appuntamenti, chiedere la disponibilità all’accompagnatore) TRASPORTO(*): Auto proprie (*) l’autista non paga la benzina e l’autostrada per un numero minimo di 3 passeggeri. Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 a Km ca – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri). PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AEV Fabio Giuliani 331 6037956 AEV Antonio Leggio 338 6207654

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Eremo di San Venanzio e borgo di Raiano - Gole dell’Aterno - Acquedotto delle “Uccole”

300m    12km    T/E    6ore    Locandina in PDF

ESCURSIONE Pullman GT

Progetto: TREKKING EXPERIENCE

Eremo di San Venanzio e borgo di Raiano - Gole dell’Aterno - Acquedotto delle “Uccole”

OGNI COSA CHE PUOI IMMAGINARE LA NATURA L’HA GIA’CREATA (A.Eistein )

Escursione in Autobus G.T. con partenza da Roma per un facile e suggestivo trekking immersi nella natura incontaminata della Riserva Naturale Regionale delle “Gole di San Venanzio”. Arrivati alla piazza principale del borgo storico di Raiano, a 380 mt s.l.m., costruito lungo il tracciato dell’antico tratturo Celano Foggia nella parte occidentale della valle peligna ed alla destra della Valle scavata dal fiume Aterno, scenderemo rapidamente di dislivello per affrontare il sentiero dell’Eremo, dove, dopo una breve sosta al punto panoramico dal quale si può ammirare uno degli ultimi lembi del bosco fluviale sottostante, arriveremo al piazzale antistante l’Eremo di San Venanzio.

Lungo il percorso incontreremo alcune piccole edicole votive legate al culto del santo abruzzese in cui, scolpite nella roccia, si trovano le impronte del piede, del gomito e del cranio del santo. L’Eremo suddetto è uno dei più suggestivi e meglio conservati luoghi sacri del centro italia e poggia su un corpo roccioso imponente che forma un arco naturale al di sotto del quale scorre il fiume Aterno in mille rivoli e cascate d’acqua spumeggianti. Il santuario è dedicato all’omonimo santo/martire che da giovane, nel suo errare dalla città di Camerino, qui si fermò e pose la sua dimora come eremita; l’interno della chiesa, eretta sul sito originale, conserva affreschi cinquecenteschi che rappresentano i quattro evangelisti, ed il Compianto costituito da 17 figure in terracotta policroma; dal corridoi delle celle eremitiche si arriva poi all’interno dell’Eremo dove, attraverso un ampio salone con affaccio panoramico sul fiume, si accede alla Scala Santa che conduce nello speco del santo ed al sedile di Santa Rina dove i fedeli si siedono per guarire dal mal di reni.

Dopo aver effettuato una visita guidata all’Eremo, con un accompagnatore locale, scenderemo verso il fiume Aterno per costeggiarlo attraverso un sistema di scale e di passerelle in legno; attraverso l’antico canale di adduzione in pietra arriveremo ai ruderi del vecchio mulino per poi fermarci al ponte di ferro a goderci una delle più spettacolari viste sulle Gole di San Venanzio.

Torneremo sui nostri passi e dopo il pranzo al sacco in un’area attrezzata saliremo di poco metri per affrontare il sentiero delle Uccole che si snoda sul lato sinistro delle gole affiancando un acquedotto romano posto sotto il livello stradale interamente scavato nella roccia che di tanto in tanto presenta boccole - Uccole anch’esse in roccia usate per il controllo delle acque. Questo ultimo percorso di circa 4 Km si snoda per la quasi totalità a mezza costa lungo le ripide pareti delle gole, con panorami mozzafiato, per poi interrompersi all’altezza della galleria ferroviaria Corfinio. I più coraggiosi potranno anche addentrarsi nella galleria dell’acquedotto. Torneremo poi sui nostri passi per arrivare alla piazza del borgo di Raino per un piccolo giro turistico e a metà pomeriggio ripartiremo per la capitale con l’autobus turistico.

Accompagnatori : AEV Mauro Giampietro: 3407222386 anche su WhatsApp Antonella Poggetti: 33317219546, anche su WhatsApp

Appuntamento: ore 07.00 presso uscita Metro Subaugusta - davanti Bar MEO PINELLI, Piazza di Cinecittà 56. Partenza ore 07.30 con Autobus G.T e rientro a Roma alle ore 19.30

Quota partecipazione Euro 30 con Tessera (Euro 15) Feder Trek. (Include: trasporto, escursione, ingresso all’Eremo di San Venanzio con guida)

Info e prenotazioni o altro : AEV Mauro Giampietro: 3407222386 AEV Riccardo Virgili: 3926875973

Caratteristiche escursione.

Pranzo: al Sacco-Difficoltà: E-Tilologia: ad anello-Durata:6 ore escluse pause-Lunghezza: 10 km-Dislivello 300 mt. IL PERCORSO E’ADATTO A TUTTI. Gli itinerari potranno subire delle variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori. Cosa portare: Scarpe da escursione leggera (sconsigliate scarpe da ginnastica), zaino leggero, bastoncini da trekking consigliati, acqua (almeno 1/5 - 2 lt), copricapo, abbigliamento a strati traspirante, antivento/antipioggia, un cambio di biancheria -magliette e calzini -da lasciare in macchina, occhiali da sole, crema solare, sandali da mare per scendere in acqua nel torrente; consigliati macchina fotografica e binocolo.

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

LE MERAVIGLIE DEL MONTE SORATTE

450m    14km    T/E    6ore    Locandina in PDF

Domenica 2 ottobre godiamoci una bellissima escursione a pochi chilometri da Roma, nella cornice della riserva naturale del Monte Soratte dove i Romani, in Età Classica, edificarono sulla cima un tempio dedicato al dio Apollo unificando i due culti di Apollo e Sorano. In epoca cristiana il culto mutò nella devozione a San Silvestro che si era rifugiato in questi luoghi. Il Soratte ospita ben sei eremi la cui fondazione viene generalmente collocata nel VI secolo ad opera dei monaci benedettini. Partendo dal centro di Sant’Oreste incontreremo il sentiero che percorrerà luoghi ricchi di storia e leggende, aprendosi su superbi panorami e porterà i partecipanti a scoprire anche il leggendario sasso di San Nonnoso, un monolite ricco di fascino, misticismo e mistero. Una volta raggiunta la vetta, avremo l’opportunità di visitare il magnifico eremo di San Silvestro con una visita guidata che durerà 30/40 minuti (chiesa, affreschi e cripta). L’eremo viene aperto solo su prenotazione pertanto accedervi è un’occasione imperdibile!!!! Terminata la visita all’eremo e dopo aver ammirato la vista suggestiva sulla valle del Tevere, sul lago di Bracciano e il mar Tirreno, seguiremo il sentiero che ci condurrà alla chiesa di Santa Maria delle Grazie. A testimonianza degli insediamenti a carattere religioso, che nel corso dei secoli hanno connotato questa particolare zona, sono conservati sei eremi alcuni dei quali tuttora utilizzati per celebrazioni religiose di S. Lucia, di S. Romana e della Madonna di Maggio, in concomitanza con la tradizionale fiaccolata sul monte. Lungo la discesa incontreremo i resti delle cosiddette “carbonare” e la ricostruzione di una di esse, a testimonianza della tecnica anticamente adottata per la produzione di carbone con il legname ricavato dalla ceduazione dei boschi circostanti. L’itinerario attraversa un fitto bosco a cerro e leccio ed è caratterizzato da importanti esempi di carsismo ipogeo, gigantesche voragini che si aprono a cielo aperto nella roccia, ritenute in antichità le porte del regno degli inferi. Faremo un giro molto ampio, scendendo a Sant’Oreste andremo sul sentiero dei bunker, e torneremo alle macchine completando in nostro anello.

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

IL MONTE AMARO (2.793 m) con STARTREKK

1600m    19750km    EE    7ore    Locandina in PDF

La Madre di tutti i Duemila dell’Appennino. Il MONTE AMARO (2793 m.) della Majella, sebbene sia la seconda cima più alta degli Appennini, è indubbiamente la più dura e quella che può dare la maggior soddisfazione, viste le lunghe distanze e i notevoli dislivelli che contraddistinguono questo imponente massiccio, a prescindere da dove lo si prenda.

Da Fonte Romana (1249 m.), a poca distanza da Campo di Giove, dopo qualche chilometro, alternando tra boschi e radure, raggiungeremo lo Stazzo (1835 m.), per poi procedere in direzione della Forchetta di Majella (2390 m.). Risalita la sella, attraverseremo il Vallone di Femmina Morta, un altopiano molto esteso, dall’aspetto desertico e lunare, che in graduale ma costante salita ci porterà fino al Bivacco Pelino e alla cima del Monte Amaro vera e propria (2793 m.).

Alcune curiosità sulla MONTAGNA MADRE:

La Majella è da sempre per gli abruzzesi la montagna legata al concetto della magia e della maternità. Forse la sua conformazione così imponente ed impenetrabile ma allo stesso tempo così dolce e compatta, avendola difesa dagli attacchi dell’uomo, l’ha resa fino a tempi recenti quasi inviolabile, avvolgendo le sue vette di leggende e di miti

A questi miti è sicuramente legata l’origine del suo nome che ancora oggi non ha trovato una definitiva spiegazione; da alcuni viene associato al culto della dea Maia che potrebbe spiegare l’appellativo di madre che le viene attribuito. Altri invece, lo collegano a majo, antico nome del maggiociondolo. Il Parco Nazionale della Majella sembra quasi unire il Parco Nazionale del Gran Sasso-Laga a nord con il Parco Nazionale d’Abruzzo a sud creando un unico territorio protetto all’interno della stessa regione. Il complesso montuoso della Majella è di natura calcarea e ha una forma molto caratteristica, assomiglia ad una grande cupola ellittica che domina il paesaggio abruzzese. Il versante occidentale presenta un aspetto ripido e scosceso mentre quello orientale si presenta più arrotondato ma interrotto da forre e profondi valloni. La Majella conta ben 61 vette, di cui più di trenta oltre i 2000 metri.

CARATTERISTICHE TECNICHE:
LUNGHEZZA: 20km CIRCA
DISLIVELLO: 1.600 m CIRCA
DIFFICOLTA’: EE
DURATA: 8/9 ore

N.B. ESCURSIONE MOLTO IMPEGNATIVA A LIVELLO FISICO. ASTENERSI SE NON SUFFICIENTEMENTE ALLENATI! Per qualunque dubbio contattare gli Accompagnatori.

CONTRIBUTO ESCURSIONE:
20,00 euro

APPUNTAMENTO:
ore 8.00 Campo di Giove - Bar Centrale

✅ PRENOTAZIONI:
https://www.startrekk.it/prenotazionismart.php?id=1358

COME VESTIRSI:
Scarpe da escursionismo/trekking alte e bastoncini (obbligatori), guscio antivento/antipioggia, guanti, cappello, piumino, occhiali da sole, crema solare, lampada frontale, acqua (ALMENO DUE LITRI e MEZZO!) e pranzo al sacco.

Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni atmosferiche o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli Accompagnatori.

ACCOMPAGNATORI:
Pierluigi Picconi 3475077183
Silvia Muzio 3934805965

NOTE AGGIUNTIVE:
In caso di utilizzo di auto private a pieno carico, i costi di carburante e autostrada vengono divisi dagli occupanti della macchina (massimo 2 su ogni fila posteriore) escluso il proprietario del veicolo.

Tessera Federtrek obbligatoria. Possibilità di farla il giorno stesso (15,00 euro validità 365 gg).
Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera stampa il modulo allegato e portalo con te già predisposto e firmato http://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf

Visita il nostro sito www.StarTrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

DALLA VITA SELVAGGIA DELL´INSUGHERATA AL PARCO DELLA POIESIS

300m    12km    T/E    6ore    Locandina in PDF

È possibile la convivenza tra ambiente rurale e selvaggio in un area immersa nella città?
Un salto al di là della via Trionfale e ci troveremo immersi in un luogo contemporaneamente rurale e selvaggio per rispettare il quale cammineremo “in punta di piedi” lungo un tratto della via Francigena e per i sentieri più belli e più suggestivi della Riserva Naturale dell’Insugherata mostrando, specie a chi non la conosce, quali sono le meraviglie di questa area protetta.
La Riserva è un concentrato di biodiversità: alberi di molte specie e, tra le numerose affascinanti sughere, con attenzione e rispetto potremmo raggiungere l’affascinante quercia di Fibonacci!
La fauna a parte i cinghiali è quella dell’Appennino ed è quindi ricca di istrici, tassi, volpi, ricci, rettili, anfibi e numerose specie di uccelli compresi rapaci diurni e notturni. Con i sensi accesi e con un pò di fortuna potremmo scovare anche delle conchiglie fossili o piccoli frammenti di vasi etruschi o frammenti di marmo: le tracce di civiltà antiche che hanno abitato l’Insugherata: sicuramente gli Etruschi e i Romani ma probabilmente anche i leggendari Siculi hanno almeno attraversato questa terra quando, giunti da oriente, sfuggendo ai popoli guerrieri si sono spostati verso il sud, fino nell’isola Castellucciana … ma questa è un’altra storia.
È possibile trasformare una struttura dismessa e in gran parte inutilizzata in un ambiente di rigenerazione e di cultura?
Questa è stata la sfida che lo scrittore Maurizio Mequio ha lanciato alcuni anni fa prima di tutto a se stesso. Con il supporto delle istituzioni e delle strutture interne all’ex manicomio ma soprattutto sulla scia della appena “liberata” rinascita artistica di alcuni ex internati, ha progettato una vasta opera di Street Art coinvolgendo gli artisti del collettivo Muracci Nostri. Una sfida non indifferente che come vedremo ha generato una particolare atmosfera all’interno di questo bellissimo parco di Santa Maria della Pietà.
Camminando sui viali tra una florida vegetazione in contrasto con i molti edifici ancora abbandonati, schivando transenne e nastri di restauro, saremo spesso sorpresi di scorgere luci e colori addossati alle pareti delle diverse costruzioni. E come spesso avviene in questa diffusa forma d’arte ci colpirà senz’altro la straordinaria intuizione dei giovani artisti di trasformare in bellezza anche le strutture minori dei manufatti come le porte, le finestre, le tubature e tutto ciò che sarebbe da intralcio alla realizzazione delle opere.
Si perché di vere e proprie opere d’arte si tratta, opere contemporanee, legate alla dura e tenera realtà delle anime sospese in questo ambiente ma anche ai ritmi e alle esigenze della vita dei nostri giorni: veloci, sfrontate, abbaglianti. Certamente frutto di profondità e ricerca, di impegno e creatività e soprattutto di quel sentire contemporaneamente ampio e interiore che soltanto gli artisti in ogni tempo hanno saputo cogliere. Lasceremo che siano le opere a parlarci, solo qualche breve indicazione, qua e la per aiutare i nostri sensi a cogliere “Le cose che non si vedono”, a carpire l’espressione dell’animo coscienti che “L’essenziale è invisibile agli occhi”.
CARATTERISTICHE ESCURSIONE
Difficoltà T/E
Dislivello: 300 mt. circa;
Lunghezza: 12 Km circa;
Durata: giornata intera.
PUNTO RITROVO
ore 10:00 nel giardino di fronte l’ingresso principale, in Piazza Santa Maria della Pietà, 5. A 350 metri dalla Stazione di Monte Mario, della Ferrovia FL3. https://goo.gl/maps/DbK2Q1x2yr7qU5zi6
𝗘𝗤𝗨𝗜𝗣𝗔𝗚𝗚𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢
Scarponi da trekking (obbligatori), zaino 20/30l, abbigliamento adeguato alla stagione, calzini di ricambio, bastoncini da trekking consigliati Conviene abbigliamento adatto che copra braccia e gambe per evitare graffi tra la vegetazione a tratti selvaggia.
𝗔𝗟𝗜𝗠𝗘𝗡𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘
Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack
𝗔𝗖𝗖𝗢𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔𝗧𝗢𝗥𝗜
AEV Vinicio La Pietra 3457345608
Contattati preferibilmente tramite messaggio whatsapp, vi richiameremo con piacere.
Gli accompagnatori hanno tutti una preparazione tecnica adeguata ed aggiornata annualmente tramite i corsi di formazione Federtrek. In ogni escursione è garantita la presenza di un accompagnatore certificato BLS (Base Life Support).
𝗣𝗥𝗘𝗡𝗢𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗲 𝗖𝗢𝗡𝗧𝗥𝗜𝗕𝗨𝗧𝗢 𝗔𝗦𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗧𝗜𝗩𝗢
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento
(tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).
Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link:
https://www.noitrek.it/tesseramento/
𝗖𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 € 15
L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è stabilito dall’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni.
ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI
Visita il sito: www.noitrek.it
Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX
Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale:
https://www.facebook.com/Noitrek
Iscriviti al gruppo della nostra comunità:
https://www.facebook.com/groups/467008183834051/
CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI
– Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/
– Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX
𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗘
Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Cinque Cime Over 2000.Ocre, Cagno,Cima di Monti di Bagno, Cima di Fossa Palomba, Cefalone

1000m    18.5km    EE    7ore    Locandina in PDF

Il gruppo del Monte Ocre è all’estrema propaggine del gruppo del Velino e consente panorami eccezionali dal Gran Sasso alla Majella. Si parte da Campo Felice e si sale verso la cresta che inizia a quota 1.900 mt da dove si cominciano ad ammirare panorami mozzafiato. Arriveremo al Monte Cagno (2.153 mt) e proseguendo lungo la cresta raggiungeremo il Monte Ocre (2.209 mt). Scesi per la selletta risaliremo per il Monte di Bagno (2.073 mt) ex cima over “2000” e, ridiscesi alla selletta, saliremo su Cimata di Fossa Palomba (2120) e da lì lungo la cresta raggiungeremo il Monte Cefalone (2.142 mt). Infine, scenderemo per intercettare il sentiero percorso inizialmente per concludere l’anello e tornare alle macchine. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 12, i minori non pagano TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5 COSA PORTARE: almeno 1,5 litro d’acqua a testa, pranzo al sacco. ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: scarponi da trekking (obbligatori), abbigliamento a strati possibilmente con indumenti tecnici traspiranti, giacca antivento/antipioggia, pile, consigliati bastoncini, copricapo, guanti, occhiali da sole e crema protettiva. Portare bicchierino in plastica rigida non monouso per poter prendere il nostro meritato caffè in pausa pranzo (non porteremo più bicchieri di plastica monouso per diminuire inquinamento da plastica). APPUNTAMENTO: ore 7,30 Bar “Antico Casello” Metro Rebibbia

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Traversata Jenne Livata

400m    11km    E    5ore    Locandina in PDF

Partendo dal piccolo borgo di Jenne dove visse per un periodo Papa Alessandro IV nella caratteristica Rocca di Jenne e dove si trova la sede del Parco Regionale dei Monti Simbruini, inizieremo a salire subito attraverso i boschi misti del Parco per arrivare nella nota località di Livata nostra meta finale. Arriveremo ad un fontanile per salire sui pascoli della località Frassigno da Piedi così chiamata per distinguerla dal Frassigno da Capo ai Fondi di Jenne. Lungo questo tratto si trovano ricchi rovi pieni di gustose more. Arrivati all´incrocio del sentiero che proviene da Subiaco raggiungeremo la Valle delle Mele per salire decisamente verso Livata dove faremo la nostra sosta pranzo con un bel caffè finale alla Taverna di Stuzzikò. Questa escursione che porterà a Livata vi sembrerà la solita meta che avrete visitato altre volte ma questo percorso è abbastanza insolito perchè si percorreranno sentieri che solitamente sono poco conosciuti quindi vedrete la zona da un´altra prospettiva. Sarebbe come dire di salire su una montagna da lati nascosti poco o mai conosciuti. Lo scopo è vedere una montagna o un luogo da tutte le angolazioni. Caratteristiche tecniche: Lunghezza: 11 km Dislivello: 400 metri Durata: 5 ore Difficoltà: E escursionsistico Tipologia escursione: andata e ritorno Appuntamento sul posto: Jenne ingresso paese che si raggiunge facendo via Dei Monasteri da Subiaco ore 8,30 Informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV. L´evento è riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e con tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell´escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione. L´organizzazione dell´evento e il relativo contributo di partecipazione è competenza dell´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei vari livelli di difficoltà e impegno dell´evento. Contributo di partecipazione 15 euro. Per gli altri eventi visitare il sito internet www.noitrek.it. Leggere attentamente le raccomandazioni Federtrek visitando il sito internet www.federtrek.org per partecipare all´escursione in tutta sicurezza. Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico traspirante da trekking con giacca antivento e antipioggia, cambio da lasciare in auto, scarponi in buono stato non troppo usurati per questioni di sicurezza. Propri farmaci abituali e anche eventuali antidolorifici che le guide non potranno somministrare

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Tris di Borghi in Sabina tra storia e natura

500m    10km    E    6ore    Locandina in PDF

Progetto: Tiberis Travel Experience

Tris di Borghi in Sabina tra storia e natura

Un giro ad anello che partirà dalla storica Abbazia di Farfa, un tempo ricchissima e potentissima. Pensate che da qui passò Carlo Magno prima di recarsi a Roma per farsi incoronare imperatore del Sacro Romano Impero! Visiteremo la Chiesa di S. Maria di Farfa e percorreremo le caratteristiche vie del borghetto, che sembra rimasto fermo ai tempi del Medio Evo. Un sentiero immerso nella natura ci porterà a Fara in Sabina, altro gioiellino della Sabina. Ricco di testimonianze di architettura medievale e rinascimentale, lungo i suoi vicoli scopriremo palazzi storici di famiglie nobiliari. Sotto uno di essi, sede del museo civico, vi è un forno storico, presente fin dal ‘400. Vedremo l’antico forno a legna in funzione, ascoltando gli interessanti racconti della proprietaria, inebriati dal profumo di pane e dolci che non potremo fare a meno di assaggiare! Il nostro cammino proseguirà portandoci al convento del monache Clarisse Eremite, sorto nel ‘700 sulle rovine di un castello medievale, contornato da uno splendido giardino curato dalle sorelle. Qui chi lo vorrà, facendo una piccola offerta libera, potrà fare una breve visita guidata nella grande e antica cucina conventuale, rimasta come secoli fa con tutti i suoi utensili e pentolami. Ci verrà aperto anche il loro piccolo emporio, ricco di prodotti gastronomici e cosmetici naturali prodotti dalle laboriose mani delle sorelle. Dalla sua terrazza panoramica del convento potremo ammirare le campagne sabine ed il borgo arroccato che raggiungeremo camminando per un bosco: Toffia. Altro splendido borgo, tra le cui viuzze vedremo murales, palazzi antichi e fiori. Incontremo una lastra di marmo “misteriosa”… scopriremo a cosa serviva! Ritorneremo a Farfa percorrendo un sentiero di fondovalle, e per chi sarà interessato, sarà possibile visitare un gioiello di artigianato locale, un negozio di tessuti aperto dagli anni ’50, dove ci verrà mostrato come funziona un antico telaio di legno! A fine escursione potremo bere insieme qualcosa nel magnifico chiostro dell’Abbazia. Un viaggio nella storia tra emozioni e condivisione ci aspetta domenica 2 ottobre!

Dati Tecnici Percorso ad anello di 10 km Dislivello 500 metri circa Tempo di percorrenza 6 ore Difficoltà E (escursionistico)

Cosa portare Zaino (20/30 l) Scarponi da trekking (obbligatori) Bastoncini da trekking (consigliati) Capo impermeabile Pranzo al sacco Acqua (almeno 1 litro)

Escursione riservata ai tesserati Federtrek possibilità di tesserarsi massimo 24 prima dell´escursione previo contatto con un accompagnatore entro il venerdì

Contributo escursione 10 euro

Info e prenotazioni AAEV Laura Lombardozzi tel. 3470457303 AAEV Francesca Fiani tel. 3381758165 AEV Livio Pelella

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Monte Navegna A cavallo tra i laghi del Salto e Turano

480m    7km    E    ore    Locandina in PDF

Un anello inedito sul versante nord-ovest di Monte Navegna con vista su zone interne della sabina e panorami sui laghi del Salto e del Turano. Si sale da nord dentro una splendida faggeta per poi uscire sulla appoggiata cresta finale. Dalla vetta vista su Velino, Gran Sasso, Terminillo etc...La discesa si svolge su cresta con vista sul Turano. Per chi lo desidera, finita l’escursione potremo visitare Vallecupola con possibilita’ di acquistare prodotti locali.  Appuntamento Ore 9.00 – Fonte Raina. Al valico sulla strada che da Castel di Tora porta a Vallecupola. Si raccomanda cortesemente puntualità. Informazioni e prenotazioni: AEV Dario Valori 335223014, Tiziana Germani 3476264709

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Il tesoro sepolto. Alla ricerca della Roma perduta.

20m    7km    T    5ore    Locandina in PDF

Il tesoro sepolto. Alla ricerca della Roma perduta.

La Roma di fine Ottocento è una città in febbrile trasformazione dove sorgono grandi ministeri, si tracciano strade e nascono nuovi quartieri. Per “abbellimenti” e ampliamenti si sacrificheranno però pezzi della città antica e molte delle meravigliose ville barocche con i loro giardini. Sarà l’opera di Rodolfo Lanciani, illuminato archeologo, che ci restituirà gli straordinari tesori riemersi dagli scavi profondi della città. Facciamoci guidare dal suo amore per l’antico per rintracciare sul nostro percorso gli horti patrizi dell’Esquilino, statue meravigliose, pugili, porte magiche… Appuntamento ore 9:15 alla Basilica dei SS. Cosma e Damiano (via dei Fori imperiali) - Partenza ore 9:30. Percorso a tappe. Intera giornata con arrivo al Ghetto. Pranzo al sacco. Contributo associativo di partecipazione euro 10,00 + euro 2,00 per audiotrasmittenti. Obbligatoria tessera FederTrek in corso di validità. Numero max 25 partecipanti.

Prenotazione: ATUV Stefano Baldassarre 348 3072144 stefano.baldassarre.art@gmail.com

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

OSTIA ANTICA: IMPERO ROMANO, MEDIOEVO E BONIFICA

0m    8km    T    6ore    Locandina in PDF

In una mite giornata autunnale visiteremo tutti gli ambienti modificati dall’uomo nei secoli nel territorio in prossimità della foce del Tevere. Entreremo nel borgo di Ostia Antica. Percorrendo le antiche vie della bonifica ci immergeremo nella piccola Roma imperiale, con tanto di case, taverne, latrine e pubblicità. Vedremo i luoghi caratteristici del culto di Mitra.

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

Tenuta di Castel di Guido

100m    13km    T/E    ore    Locandina in PDF

La Tenuta si trova all’interno della Riserva Naturale Statale del Litorale Laziale ed include al suo interno l’oasi della Lipu di circa 200 ha. Ci troviamo a brevissima distanza da Maccarese e dal mare. Sarà possibile ammirare la campagna romana di un tempo tra l’alternarsi di colli, boschi, siepi, fossi, prati ed eucalipti monumentali e dove pascola, senza essere allevata intensivamente, la più grande mandria di vacche maremmane del Lazio. Percorso facile, ideale anche per chi si sta avvicinando al trekking. I°APPUNTAMENTO: ore 09,15 Metro Rebibbia II°APPUNTAMENTO ore 9,45 Piazza di Castel di Guido, 8, 00166 Roma RM Informazioni e prenotazioni: telefonare a AEV Nando La Deda 3491994932 AEV Eliana Mancini 3394144637 (dalle h. 15,00)

_________________________________________________________________________________________
dal 02-10-2022 al 02-10-2022

NARNI le gole del Nera

350m    15km    E    ore    Locandina in PDF

Una immersione in un mondo fantasy, avvolti in atmosfere, colori, paesaggi che potrebbero essere veramente la location delle “Cronache di Narnia” di C.S. Lewis che negli anni 50 scelse l’antico nome di Narni per il regno in cui avrebbe ambientato i suoi racconti, senza esserci mai stato e senza sapere quanto in questi luoghi la realtà rispecchiava perfettamente le sue fantasie….Partendo da Narni Scalo un facile cammino lungo una vecchia ferrovia ci condurrà lungo le gole del Nera e rimarremo incantati dai suoi colori, dai mille riflessi delle sue acque cristalline in cui si specchiano valli e antichi borghi di pietra….luoghi ricchi di leggende ma anche di storia: dopo aver goduto, immersi nel bosco, dei meravigliosi panorami lungo la salita del ritorno che ci porta a Narni , girovagando per i suoi vicoli verremo trasportati in un´altra epoca, catapultati nel medioevo, e ancora più indietro nel tempo di fronte ai colossali resti del ponte di Augusto ….un’ escursione indimenticabile in luoghi visitati da pittori che arrivavano da ogni dove per coglierne il fascino sulle proprie tele !!!! APPUNTAMENTO: ore 9,30 Chiesa della Madonna del Ponte a 800 metri dalla Stazione FS di Narni Scalo- auto propria metteremo in contatto soci che offrono o chiedono un passaggio INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

_________________________________________________________________________________________
dal 04-10-2022 al 12-10-2022

La Via Algarviana (Portogallo)

450m    10km    T/E    6ore    Locandina in PDF

8 giorni per conoscere la parte più bella del territorio percorso dalla Via Algarviana, arrivando fino alle selvagge lagune, percorrendo sentieri montani e costieri e concedendoci relax e bagni sulle famose spiagge di Algarve. Attraverseremo boschi di sughere, di corbezzoli e di eucalipti sulla Serra di Monchique, brughiere , dune e macchia mediterranea intorno alle lagune e sulla costa, sempre costeggiando rigogliosi agrumeti. Partendo da Roma arriveremo in aereo a Lisbona e da lì con un pullman raggiungeremo Praia da Rocha. Programma disponibile su richiesta. Il programma potrà subire variazioni a giudizio insindacabile degli Accompagnatori. §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§ Quote di partecipazione 845€ in singola / 685€ in doppia. La quota associativa è di 70€ La quota comprende: 8 pernotti con prima colazione in hotel *** (a 200 m. dalla spiaggia), voli (fino a 145€ A/R), pullman, affitto auto, escursioni (classe T/E), assicurazione annullamento hotel e volo La quota non comprende: pranzi, cene. La gestione economica della iniziativa è affidata alla agenzia Caere Viaggi (tel. Francesco 3355768274) a cui va versata la quota di partecipazione: alla prenotazione anticipo di 400€ per la singola e 300€ per la doppia; Il saldo entro il 4 settembre. IBAN IT44 M010 3039 5300 0006 3192 333 di MPS intestazione Robi GTeam Services srl (causale: Nome/Cognome, Viaggio Via Algarviana in camera [singola o doppia]). La quota associativa andrà versata alla partenza agli Accompagnatori. §§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§ Abbigliamento e attrezzature: Scarpe da trekking obbligatorie, borraccia, mantellina, cappello, torcia, crema solare. L’iniziativa è soggetta al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Iniziativa riservata ai soli soci FederTrek con tessera in corso di validità, pena la impossibilità di partecipare. Costo tessera FT 15€ Per minori tessera FT 5€. Per i soci con età superiore ai 75 anni è necessario inviare anche certificato medico di idoneità fisica. Per info e prenotazioni: AEV Angelo Goffi email: angelogoffi@gmail.com tel 3332008768 APPUNTAMENTO: ore 8.10 aeroporto di Roma Ciampino il 4 ottobre 2022 I partecipanti sono tenuti a osservare le raccomandazioni in merito alle misure anti-covid 19 indicate da Federtrek sul sito: http://www.federtrek.org/?p=3836.

_________________________________________________________________________________________
dal 05-10-2022 al 05-10-2022

Trek ad anello, dal Museo delle Navi di Nemi a Genzano, per il panoramico Sentiero dell’Acqua nel Parco dei Castelli Romani

350m    13km    T/E    7ore    Locandina in PDF

Terminata la breve pausa estiva, il Gruppo delle Escursioni del Mercoledì, propone per questa prima escursione autunnale,un percorso nel Parco dei Castelli Romani inedito per il nostro gruppo. Partiamo dal museo delle Navi Romane , per salire al borgo di Nemi e dopo una breve sosta, proseguiamo per un tratto sulla via Francigena del Sud, per deviare poi sul sentiero di mezzacosta conosciuto con vari nome, il più diffuso dei quali è il Sentiero dell’Acqua. Si tratta di un antico sentiero poco battuto, che è la vera novità di questo trek. Il sentiero impone il passaggio dentro stretti cunicoli e brevi tratti scoscesi, ma assoluta mente alla portata di tutti e offre una splendida e inusuale vista del lago che ci accompagnerà lungo tutto il cammino che si svolgerà all’interno del bosco sacro di Nemi, conosciuto fin dall’antichità e consacrato al culto della Dea Diana. La sosta pranzo è prevista a Genzano. Completeremo quindi l’anello con la ridiscesa sul lato opposto del lago passando per l’emissario di origine preromana.

_________________________________________________________________________________________
dal 05-10-2022 al 05-10-2022

SCOPRIRE ROMA: A CACCIA DI INDIZI, MISTERI E SORPRESE DI SERA

100m    10km    T    4ore    Locandina in PDF



Indizi, quiz e tracce da seguire per un’ avventura urbana fuori dall´ordinario.
Una giornata più emozionante di sempre che vi farà riscoprire la città giocando.
Una caccia poliedrica che vi porterà attraverso luoghi noti o semi sconosciuti a vivere la città in una nuova, giocosa prospettiva.
Sarete divisi in squadre, ogni squadra andrà alla ricerca di indizi per aggiudicarsi la sorpresa finale.
Un’iniziativa divertente volta a far scoprire le realtà nascoste di una delle città più belle al mondo che si concluderà in un luogo insolito e magico.

Durante la caccia nopn puo mancare il gelato e l´aperitivo finale .-) Adatta a tutti:
dai turisti in cerca di un’alternativa ai classici tour, alle famiglie, ai gruppi di amici e ai single per conoscere nuova gente giocando insieme !! Cosa aspetti ad unirti ?

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 19.00 piazza della libertà, Roma ( sotto la statua )

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica, pranzo al sacco e acqua

PER PRENOTARE
Inviare messaggio whats app cellulare 338 3144177

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 ( + 15 € per una sorpresa finale e aperitivo per festeggiare ) con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza o inviare tramite whatapp. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

_________________________________________________________________________________________
dal 05-10-2022 al 05-10-2022

Il Lago di Martignano

350m    14km    E    6ore    Locandina in PDF

Una bella escursione a due passi da Roma . Il lago di Martignano con i suoi colori e la sua tranquillità sarà la nostra meta. VISTO IL CARO BENZINA E SENZA METTERCI NEL TRAFFICO UTILIZZIAMO IL TRENO FM3 CHE CI PORTA DA ROMA ALLA STAZIONE DI CESANO CON LO STESSO BIGLIETTO/ABBONAMENTO METROPOLITANO. Percorrenza ogni 15 minuti. Giunti alla stazione di Cesano partiamo a piedi tra le campagne e gli orti di Anguillara per raggiungere il Lago di Martignano. Giunti sulla spiaggia ci aspetta un meritato riposo sulle sponde del lago. La natura ci mette la vegetazione , il prato , la spiaggia, il lago e speriamo il sole. Dopo il riposo con un giro ad anello ritorneremo alla stazione di Cesano. Pranzo al sacco CARATTERISTICHE ESCURSIONE Difficoltà: T/E Dislivello: circa 350 m Lunghezza: 14 km circa Durata: 6 ore circa ACCOMPAGNA AEV GIANNI ONORATI 3283712494 ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO: Mercoledi 05 Ottobre 2022 Ore 10:00 Stazione di Cesano Evento riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Chi non possiede la tessera (che si potrà sottoscrivere il giorno stesso dell’escursione) dovrà indicare nel messaggio whatsapp anche luogo e data di nascita e dovrà compilare e presentare all’accompagnatore l’apposito modulo scaricabile al seguente link: https://www.noitrek.it/.../NOITREK_Modulo_iscrizione... PER PRENOTARE Inviare messaggio whats app indicando nome, cognome, n° tessera Federtrek a: AEV Gianni Onorati 3283712494 ANNULLAMENTO/MODIFICHE La guida, a sua discrezione, si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto per garantire la sicurezza, in funzione delle condizioni meteo, del sentiero o degli stessi partecipanti. ABBIGLIAMENTO/ ALIMENTI/ OGGETTI UTILI Scarpe da trekking (obbligatorie) zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata abbigliamento idoneo a una escursione e alla permanenza in montagna o in natura. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Bastoncini telescopici (consigliati) Necessario almeno 1 litro e mezzo d’acqua, consigliate bevande calde (se necessarie), succhi di frutta. Si consigliano cibi leggeri ed energetici. Gli accompagnatori sono a disposizione per suggerimenti e indicazioni utili. Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno non accettarne la partecipazione all’attività. CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE L´organizzazione dell´evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell´evento, è stabilito dall´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione: € 10,00 ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI SU: Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI: – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

_________________________________________________________________________________________
dal 05-10-2022 al 05-10-2022

VALLE DELL´ARCIONELLO E MONTE PALANZANA

360m    10km    E    ore    Locandina in PDF

Una escursione alla scoperta della Riserva naturale regionale Valle dell’Arcionello: partendo dall’Eremo di Sant’Antonio alla Palanzana esploreremo questa splendida valle che ci riserverà non poche sorprese in un ambiente dalla natura rigogliosa, circondati da enormi massi di origine vulcanica che creano un ambiente affascinante e misterioso, raggiungeremo Fosso della Lupara dove in mezzo alla fitta vegetazione troveremo antichi cippi del vecchio acquedotto di Viterbo che ci indicheranno la via per raggiungerlo e scoprirne ad ogni passo un segreto….una vera avventura!!!! Il cammino prosegue alla conquista della vetta del Monte Palanzana, raggiunta la cima la fatica della salita sarà compensata da una vista spettacolare, il monte caro ai viterbesi domina sulla città sottostante e lo sguardo spazia a perdita d’occhio, superata l’emozione proseguiremo il nostro cammino in discesa in un bosco davvero incantato …. concluderemo la giornata raggiungendo alle 17.00 la CibOfficina di Carlo Nesler che il primo mercoledì del mese apre le sue porte al pubblico. Carlo, grande esperto e divulgatore delle tecniche di fermentazione ci accoglierà nel suo regno del cibo vivo, ci introdurrà a questo mondo, avremo la possibilità di visitare il laboratorio… e a seguire una degustazione dei prodotti della CibOfficina assolutamente da non perdere!!! INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065 APPUNTAMENTO: ore 9,30 Eremo di Sant’Antonio alla Palanzana (VITERBO)- auto propria metteremo in contatto soci che offrono o chiedono un passaggio

_________________________________________________________________________________________
dal 06-10-2022 al 06-10-2022

TREVIGNANO E LA ROCCA ORSINI

450m    14.5km    E    6ore    Locandina in PDF

A due passi da Roma una bella e panoramica escursione sulle pendici di Trevignano Romano per ammirare il Lago di Bracciano dall´alto. Un giro ad anello ci permetterà di percorrere il sentiero di San Bernardino del Malpasso dove i parapendii si lanciano verso il lago. Giunti al campo sportivo faremo un bel percorso immersi nel bosco di querce E faggi sovrastante il borgo di Trevignano dopo di che entreremo all´interno dei vicoli del paese passando per la Rocca Orsini, il Castello Orsini, detto anche Rocca dei Vico. Fu costruito intorno al 1200 per ordine del papa Innocenzio III e in seguito reso più possente sotto gli Orsini. Erano tre le cinte murarie che dal lago alla sommità della collina, difendevano il borgo. Sul lato nord la fortezza era difesa da una trincea, che la separava dall´altipiano antistante, mentre a sud la difesa naturale era il lago. 🥾 𝗖𝗔𝗥𝗔𝗧𝗧𝗘𝗥𝗜𝗦𝗧𝗜𝗖𝗛𝗘 Percorso: anello Difficoltà: E Lunghezza: 14.350 km circa Dislivello: 455 metri Durata: 6:30 ore circa 📌 𝗣𝗨𝗡𝗧𝗢 𝗥𝗜𝗧𝗥𝗢𝗩𝗢 🕘 𝗼𝗿𝗲 10.00 Area parcheggio presso cimitero di Trevignano 🎒 𝗘𝗤𝗨𝗜𝗣𝗔𝗚𝗚𝗜𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗢 👉Zaino 20/30l 👉Bastoncini da trekking 👉Scarpe da trekking 👉Cappello e crema solare 👉Capo impermeabile e giacca a vento all´occorrenza 🍕 𝗔𝗟𝗜𝗠𝗘𝗡𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗘 Acqua (almeno 1,5l), pranzo al sacco, snack 🙋‍♂️🙋‍♀️ 𝗔𝗖𝗖𝗢𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔𝗧𝗢𝗥E AEV Gianni Onorati 3283712494 Contattaci preferibilmente tramite messaggio whatsapp, ti richiameremo con piacere. Gli accompagnatori hanno tutti una preparazione tecnica adeguata ed aggiornata annualmente tramite i corsi di formazione Federtrek. In ogni escursione è garantita la presenza di un accompagnatore certificato BLS (Base Life Support). 🗓 𝗣𝗥𝗘𝗡𝗢𝗧𝗔𝗭𝗜𝗢𝗡𝗜 𝗲 𝗖𝗢𝗡𝗧𝗥𝗜𝗕𝗨𝗧𝗢 𝗔𝗦𝗦𝗢𝗖𝗜𝗔𝗧𝗜𝗩𝗢 Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ 👉𝗖𝗼𝗻𝘁𝗿𝗶𝗯𝘂𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗮𝗿𝘁𝗲𝗰𝗶𝗽𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 € 10 L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è stabilito dall’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX 📣 𝗔𝗩𝗩𝗘𝗥𝗧𝗘𝗡𝗭𝗘 Gli itinerari potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo o nel caso in cui i percorsi non fossero ritenuti sicuri dagli accompagnatori.

_________________________________________________________________________________________
dal 06-10-2022 al 06-10-2022

LE PASSEGGIATE VERDI DEL GIOVEDÌ, OGGI ANDIAMO A... DAL PARCO SCOTT ALL´APPIA ANTICA

0m    8km    T    3ore    Locandina in PDF

Bellissimo percorso che ci porterà dal parco Scott alla Appia Antica. Vedremo una natura incontaminata con tantissimi riferimenti storici e architettonici. Il Parco Scott che ha conservato l´aspetto tradizionale della campagna romana e offre splendidi scorci nella direzione dei Colli Albani. L´Appia Antica, la Regina Viarum che ci sorprende sempre: la chiesa del Domine Quo Vadis, le Catacombe di San Callisto, il Circo di Massenzio, fino al Complesso di Capo di Bove. APPUNTAMENTO: ore 9,30 Piazza dei Navigatori 46, davanti Ristorante “Ardito” ARRIVO: Piazza Dei Navigatori PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AEV Nadia Vicentini 333 5921522 AEV Alessandro Leone 334 2136105

_________________________________________________________________________________________
dal 08-10-2022 al 08-10-2022

Traversata Livata Campaegli

450m    16km    E    5ore    Locandina in PDF

Sappiamo che appena inizia l´autunno la Natura inizia a fare cambiamenti molto vistosi nei boschi sulle montagne dove gli alberi cambiano colore e i cervi sono in piena attività. Faremo un´escursione per osservare i cervi in amore tra le faggete dei Monti Simbruini ascoltando il loro concerto di richiami dei maschi che con i loro bramiti cercano le attenzioni delle femmine in calore. Partiremo dal piazzale di Monte Livata a 1341 metri di quota per addentrarci nel Parco passando per la Fonte Acquaviva che ci porterà a Campo dell´Osso. Da qui prenderemo la sterrata che in inverno viene usata come pista di sci di fondo per arrivare all´area picnic all´inizio della Valle Maiura che prenderemo per arrivare in discesa al bivio dei Tre confini. Da qui proseguiremo per il Vallone della Lepre che ci porterà alla bellissima località di Campaegli la nostra meta principale. Da qui dopo la sosta pranzo con caffè continueremo il nostro anello verso la Piana di Campaegli , una valle caratterizzata dal fenomeno del carsismo con doline e inghiottitoi passando per un maneggio, che ci permetterà di osservare da vicino la Grotta Stoccolma profonda ben 60 metri, tipico esempio di carsismo. Termineremo l´anello fino al punto di partenza di Livata scavalcando il Passo delle Pecore e arrivando ad un´altra piana carsica caratteristica. Caratteristiche tecniche escursione: Lunghezza: 16 km Dislivello: 450 metri Durata: 5 ore Difficoltà: E escursionistico Tipologia escursione: anello Appuntamento sul posto: Piazzale anello di Monte Livata davanti il ristorante La Taverna di Stuzzikò ore 8,00 Per informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV L´evento è riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell´escursione al costo di 15 euro con validità di 365 gg dalla data di emissione. L´organizzazione e il relativo contributo di partecipazione è competenza all´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà dell´evento. Contributo di partecipazione 15 euro. Per le altre escursioni visitare il sito internet www.noitrek.it. Leggere attentamente le raccomandazioni di Federtrek visitando il sito internet www.federtrek.org per partecipare all´escursione in tutta sicurezza. GRAZIE Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico traspirante e caldo da trekking vista la stagione, con cambio da lasciare in auto e soprattutto scarponi da montagna in buono stato non troppo usurati per evitare rotture e scivolamenti durante l´escursione. Guanti, cappello e propri farmaci personali abituali oltre ad eventuali antidolorifici.

_________________________________________________________________________________________
dal 08-10-2022 al 08-10-2022

CERI WILD

250m    15km    E    6ore    Locandina in PDF

Il primo tratto di sentiero non è un percorso ma un vero intrigo di alberi, rocce e vie cave dove sarà possibile provare la nostra abilità di contorsionisti. (regolatevi con le mangiate dei giorni scorsi🤣🤣) Entreremo nella storia Etrusca attraverso le vie cave dove ci sarà da arrampicare🧗‍♀️,incontreremo i resti della Chiesa di San Felice II eretta nel 365 Il percorso continuerà verso la cascata del bosco della Signora e il Tumulo Torlonia, necropoli di Monte Abate. Al ritorno del nostro giro ci attende un´altra via cava e la cascata della mola. Dulcis in fundo saliremo sul caratteristico Borgo di Ceri e per chi vuole un bel bicchiere di vino per concludere la nostra giornata. CARATTERISTICHE ESCURSIONE Difficoltà: E Dislivello: mt 250 Lunghezza: km 15.00 Durata: ore 6 ⏰ APPUNTAMENTO Sabato 08 OTTOBRE 2022 - ore 09.30 Appuntamento a Ceri https://goo.gl/maps/od7jwdduPhs12HFV8 ✍️ PER PRENOTARE Via WhatsApp 3283712494 indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek ACCOMPAGNA AEV Gianni Onorati 3283712494 L´accompagnatore si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto a sua discrezione, per garantire la sicurezza o in base alle condizioni del meteo del sentiero e dei partecipanti. Chi non possiede la tessera (che si potrà fare il giorno stesso dell’escursione) dovrà indicare nel messaggio Whatsapp anche luogo e data di nascita. 🎒COSA PORTARE - ABBIGLIAMENTO Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking (NO Scarpe da ginnastica) Zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata; Abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna o in natura e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo, felpa o pile, guanti e cappello, consigliata una torcia frontale e bastoncini. Raccomandato almeno 1 litro d’acqua, pranzo al sacco e snack energetici (frutta secca, cioccolata, barrette) Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno escluderlo dall’attività per ragioni di sicurezza. CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE L´organizzazione dell´evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell´evento, è stabilito dall´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione: € 10 Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 € ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/tesseramento/ ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

_________________________________________________________________________________________
dal 08-10-2022 al 08-10-2022

DA TORRE A TORRE

200m    10km    E    3ore    Locandina in PDF

PROGRAMMA: 8:45 App. Ortona dei Marsi, bar Balù e inizio registrazioni. 9:15 Arrivo Torre di Ortona e benvenuto delle Istituzioni. 9:30 Inizio escursione. 10:15 Incontro al ponte "coudard" con la giornalista/scrittrice Maria Paola Vitale, autrice del libro : "L´ultimo fromboliere, custode del fiume". 12:30 Arrivo a Pescina a Torre Piccolomini intervento dello storico Diocleziano Giardini e delle Istituzioni. 13:15 Spostamento a Cesoli - Pranzo al Parco 83 – Evento Milonia Mostra mercato delle mele e del miele. 17:30 Rientro ad Ortona e saluti. FEDERTREK E CAI DI PESCINA INSIEME PER VALORIZZARE LA VALLE DEL GIOVENCO Abbigliamento obbligatorio: scarpone da trekking, bastoncini da trekking, antipioggia, vestirsi a strati, copricapo, guanti. N.B. : Prenotazione obbligatoria - Pranzo 11 euro (primo e secondo escluso bevande)

_________________________________________________________________________________________
dal 08-10-2022 al 09-10-2022

SIMBRUINI EXPERIENCE con STARTREKK

850m    14km    E/EE    6ore    Locandina in PDF

Due giornate di trekking in uno dei Parchi Naturali più verdi e rigogliosi del Lazio, dove a farla da padrone sono i corsi d’acqua che numerosi sgorgano da queste montagne e la flora, che con i suoi maestosi faggi e aceri, ricopre con il suo meraviglioso manto, tutto il paesaggio.
Ma durante questo week end a farla da padrone saranno non solo le bellezze naturali, ma due bellissime cime Il Monte Tarino (1.961 m) e il Monte Viglio (2.156 m) che si renderanno protagoniste di questa due giorni "sportiva"!!

PROGRAMMA:
Sabato 8 ottobre
MONTE TARINO (1.961m)

Dai ruscelli ai boschi, alle piane carsiche, alle creste del Tarino: questo lungo itinerario, che sale per la cresta Est, nonostante il forte dislivello, è uno dei più amati dagli escursionisti.Dalla strada provinciale che da Trevi porta a Filettino si prende la stradina che conduce a Fiumata (927 m), indicata da un cartello del Parco che segnala le sorgenti dell’Aniene, fino ad arrivare al punto in cui la strada si divide in due rami, nei pressi di un campeggio. Fin qui si può arrivare anche in macchina poi si prende la strada sterrata sulla destra che costeggia il Torrente Rogliuso (sentiero 693b) e si continua, con tratti in salita e altri in piano, tra i boschi di faggi che di tanto in tanto si aprono su vaste radure. Si supera il bottino di un acquedotto in disuso e un po’ più avanti si incontra la Fonte della Radica (1169 m).

Si prosegue traversando la Valle Forchitto su un sentiero ripido e tortuoso fino al passo di Monna della Forcina (1586 m) dove s’incrociano diversi itinerari: a destra si può arrivare a Campo Staffi aggirando il Monte Cotento (2015 m); proseguendo dritti si va alla bella piana carsica di Campo Ceraso (1560 m), delimitata dalla Serra San Michele che divide il Lazio dall’Abruzzo; per salire al Tarino (1961 m) si continua sul sentiero 693b che piega a sinistra, si addentra nella faggeta e sale fino alla vetta da cui si vede uno spettacolo mozzafiato sulle cime circostanti. Per la discesa si utilizza un altro sentiero.

DATI TECNICI ESCURSIONE:
DISLIVELLO: 1.034 m
DIFFICOLTA’: EE
DISTANZA: 15 km
DURATA ORE: 6 ore (escluse soste)

Domenica 9 ottobre
IL MONTE VIGLIO (2.156m)

Il Monte Viglio è la vetta più alta dei monti Cantari, la terza del Lazio dopo il Gorzano ed il Terminillo. Effettueremo un anello unendo alcuni dei tanti sentieri che ricoprono la complessa orografia di questa meravigliosa montagna e cammineremo in parte lungo il vecchio confine tra lo stato Pontificio ed il Regno delle Due Sicilie.

Escursione impegnativa ma di grande soddisfazione che ci regalerà i magnifici panorami offerti dalle creste, dalla vetta si gode di una visuale a 360 gradi, si contano tutte le principali cime dell’Appennino, ed in giornate terse si arriva a scorgere addirittura l’azzurro del Mar Tirreno.

DESCRIZIONE PERCORSO:
Si parte dal Valico di Serra Sant’Antonio (1608 m) e si percorre la strada sterrata che, con modesti saliscendi, conduce a Fonte Moscosa.
Si prosegue quindi su un sentiero in leggera salita fino a raggiungere un bel pianoro erboso oltre il quale, tra alberi maestosi, il sentiero si fa più ripido fino a raggiungere la cresta in corrispondenza di una vistosa croce con statua della vergine e altare.
Da questo punto si inizia a godere degli splendidi panorami che ci accompagneranno fino alla vetta, con splendide vedute della Maiella, dei monti del Parco e della sezione più Orientale del Gran Sasso.
La discesa avviene quasi interamente all’interno del bellissimo bosco di faggi, fino a raggiungere di nuovo Fonte Moscosa per ripercorrere, sulla stessa sterrata dell’andata, gli ultimi due km che ci riporteranno alle auto.

DATI TECNICI ESCURSIONE:
Difficoltà: EE
Dislivello: 850 mt
Km: 14,00
Tipo: Anello
Tempo di percorrenza: 6 ore (escluse soste)

APPUNTAMENTO:
- Appuntamento ore 9.00 a FIUMATA (nei pressi del CAMPING FIUMATA) Filettino (Fr)

N.B. Segnalateci se avete bisogno di un passaggio auto o se avete posti in più nella vostra macchina, cercheremo di creare un car pooling.
Trasporto con auto proprie, spese di viaggio ripartite tra gli occupanti dell’auto escluso il guidatore.

N.B. Possibilità di fare anche singolarmente una o due escursioni senza usufruire del pernottamento.

PRENOTAZIONI:
Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it inserendo i tuoi dati al seguente link:
https://www.startrekk.it/hikesmart.php?id=1357

ACCOMPAGNATORI:
Pierluigi Picconi 3475077183
Serena Bagozzi 3483670323

COSTO:
95,00 euro

La quota comprende:
- pernotto in Ostello con sistemazione in mezza pensione (colazione+cena) in camere doppie/triple/quadruple;
- n.2 escursioni come da programma
- assistenza di almeno due accompagnatori StarTrekk

La quota non comprende:
- spese di viaggio
- pranzi
- tutto quanto non specificato nella voce la quota comprende

E’ richiesto il versamento di un acconto di 45,00 euro da versare sull’IBAN intestato a STARTREKK: IT61Z0306967684510724312088

COME VESTIRSI:
Abbigliamento a strati, scarpe da trekking (OBBLIGATORIE), bastoncini, guscio antivento/pioggia, guanti, cappello, torcia frontale, acqua (almeno 1,5lt) e pranzo al sacco.

NOTA BENE:
L’attività proposta potrà subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori, per ragioni di sicurezza e di opportunità. Pertanto, ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi, o modalità differenti da quelle indicate.

Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento, tessera FederTrek 15,00€ valida 365 giorni dalla data di emissione.

Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera stampa il modulo allegato e portalo con te già predisposto e firmato http://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf

Visita il nostro sito www.startrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 08-10-2022 al 08-10-2022

EVENTO GRATUITO: PARADISO DEL GUSTO E SOGNO TERMALE TRA LE COLLINE TOSCANE

100m    10km    T/E    7ore    Locandina in PDF



- EVENTO GRATUITO 2 giorni -

Oggi andremo alla scoperta di una parte della toscana sconosciuta a molti. Un piccolo angolo di paradiso!

Acque preziose, antiche pietre e sapienza eterna.

A San Casciano dei Bagni, uno dei borghi più belli di Italia, ci si immerge nella bellezza ogni volta che si passeggia tra le sue vie o ci si rilassa cullati dalle acque termali. Oggi, come più di duemila anni fa, infatti, San Casciano e le sue acque sono un luogo di cura del corpo e dello spirito.

A dominare la prima immagine che si ha di San Casciano dei Bagni è il castello con le sue mura e l’elegante torre, integrato così perfettamente nell’ambiente circostante che non fa supporre di essere stato costruito agli inizi del XX secolo. Da piazza Matteotti, come in una terrazza si può ammirare uno dei panorami più belli della campagna toscana.

Il Tempio di Apollo un vero e proprio santuario dedicato al dio guaritore ritrovato ai piedi del borgo, una scoperta archeologica che ha elevato le acque di San Casciano dei Bagni da fonti di relax a fonti sacre, in cui anche i romani si immergevano per chiedere grazia e guarigione agli dei. Chiese, Torri, Castello, palazzi, terrazzi e terme…. Cosa chiedere di più oltre a sentieri paesaggistici che circondano il borgo.

Durante la giornata a San Casciano dei Bagni il sogno termale si realizzerà rilassandoci nelle sue piscine con affaccio sulle colline toscane. Scoprirete poi i sapori locali e i diversi sentieri intorno al borgo alla scoperta di altri tesori.

Cosa aspettate a trascorrere una giornata piena di emozioni insieme a noi !

POSSIBILITA´ DI DORMIRE E FARE L´INTERO WK INSIEME!!

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
DIFFICOLTA’: E
SVILUPPO PERCORSO: Anello
DISLIVELLO: 100 m
LUNGHEZZA 10 km
DURATA: 7 h

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.30 Parcheggio gratuito Link Google maps
https://goo.gl/maps/ctLq614x5ShNMoAK8

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici. PORTATE ASCIUGAMANO, COSTUME PER FARE IL BAGNO.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione € GRATUITO con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 08-10-2022 al 08-10-2022

MONTE STERPARO E RISERVA NATURALE DEL MONTE CATILLO con STARTREKK

600m    15km    E    6ore    Locandina in PDF


La Riserva naturale di Monte Catillo si estende per 1320 ettari nella parte più meridionale dei Monti Lucretili ed è interamente compresa nel comune di Tivoli. Prende il nome da una cima dei Monti Tiburtini. La ricchezza del patrimonio floreale e ambientale caratterizza l’area ed ha motivato l’istituzione della Riserva con fini di conservazione e tutela.
In questa bella e avventurosa escursione partiremo dal centro abitato di Tivoli, dove potremo arrivare sia in macchina, sia in treno.
Costeggiando villa Gregoriana e passando sopra la grande cascata, arriveremo all’imbocco del sentiero Coleman, lo percorreremo in buona parte fino al fosso dell´OBACO, successivamente un sentiero alternativo e avventuroso ci porterà in vetta al Monte Sterparo (602 slm): si apriranno panorami mozzafiato, da una parte Roma, la campagna romana, il Soratte, la costa laziale, dall’altra Monte Gennaro e i monti Lucretili.
Continueremo nella riserva fino a Colle Lecinone, inoltrandoci negli avvolgenti boschi di cerri, pioppi, aceri e querce secolari. Con un po di fortuna potremo imbatterci in alcuni animali del parco tra cui, lepri, volpi, cinghiali.
Durante il percorso incontreremo aree attrezzate per mangiare e rilassarci. Al ritorno attraverseremo la famosa sughereta di SIRIVIDOLA, autentico gioiello ambientale della riserva, ancora oggi meta di molti studiosi botanici. Torneremo ad anello a Tivoli, dove ci aspetterà un simpatico e defaticante “Terzo Tempo.”

CARATTERISTICHE TECNICHE:
Percorso: anello
Difficoltà: E
Lunghezza: 15 km
Dislivello: 600 mt
Durata: 6:00 ore circa
Note tecniche: il percorso non presenta particolari difficoltà, solo qualche breve e facile passaggio su roccette, in cui aiutarsi con le mani.

PUNTO DI RITROVO:
APPUNTAMENTO: Ore 9:00 al parcheggio della stazione ferroviaria di Tivoli: Via Sant´Agnese, 00019 Tivoli RM https://goo.gl/maps/4fUCkGeDHqkkvLJ26

COME ARRIVARE: In macchina o in treno (TRENITALIA 6€ A/R)
Se non siete automuniti contattateci proveremo ad agevolarvi nella ricerca del passaggio auto.

PRENOTAZIONI: Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it.
Link prenotazione: https://www.startrekk.it/hike.php?id=1378

ACCOMPAGNATORI:
AEV Danilo Rosati 3351330303
A-AEV Paolo Pupillo 389.8796061

CONTRIBUTO ESCURSIONE: 15,00 euro

COME VESTIRSI E COSA PORTARE:
Abbigliamento a strati adeguato alla stagione. scarpe da trekking (OBBLIGATORIE). bastoncini (opzionali), guscio antivento, mantella antipioggia, guanti, cappello, crema solare, acqua (almeno 1,5lt), snack, e pranzo al sacco.

AVVERTENZE: L´attività proposta potrà subire cambiamenti a insindacabile giudizio degli accompagnatori, per ragioni di sicurezza e di opportunità. Pertanto, ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e di responsabilità. Linea guida da tenere durante le escursioni: http://www.federtrek.org/?p=3836

TESSERAMENTO: Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento, la tessera costa 15,00€ ed è valida 365 giorni dalla data di emissione.
Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera stampa il modulo allegato e portalo con te già predisposto e firmato http://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf

_________________________________________________________________________________________
dal 09-10-2022 al 09-10-2022

Eremo di S.Maria di Giacobbe, Cascata del Menotre,

350m    14.5km    T/E    7ore    Locandina in PDF

Partiremo per la nostra escursione dal borgo di Pale, visiteremo la meravigliosa Cascata del Menotre, poi saliremo tramite un sentiero e dei scalini a visitare tramite l’associazione che lo gestisce il meraviglioso Eremo di S. Maria di Giacobbe, dopodiché partiremo per il nostro trekking alla volta di Rasiglia borghetto unico dell’Umbria definito la piccola Venezia visto i suoi ruscelletti che l’attraversano. Un trekking all’insegna dell’acqua e dei suoi giochi che negli anni è riuscita a creare. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 12, i minori non pagano TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5 COSA PORTARE: almeno 1,5 litro d’acqua a testa, pranzo al sacco. ABBIGLIAMENTO E ATTREZZATURA: scarponi da trekking (obbligatori), abbigliamento a strati possibilmente con indumenti tecnici traspiranti, giacca antivento/antipioggia, pile, consigliati bastoncini, copricapo, guanti, occhiali da sole e crema protettiva. Portare bicchierino in plastica rigida non monouso per poter prendere il nostro meritato caffè in pausa pranzo (non porteremo più bicchieri di plastica monouso per diminuire inquinamento da plastica). 1°APPUNTAMENTO: ore 7,00 Bar “Antico Casello” Metro Rebibbia 2°APPUNTAMENTO: ore 8,30 Bar “Belli” Località Passo della Somma, 24, 06049 Valdarena, Spoleto PG https://maps.app.goo.gl/NGEsCVq1xFtS4qxx8

_________________________________________________________________________________________
dal 09-10-2022 al 09-10-2022

Giornata del camminare 2022 Il fascino e le valli sconosciute dei Monti Prenestini

450m    9km    E    4ore    Locandina in PDF

Per la giornata del camminare e in collaborazione con ALP (Alleanza Prenestina) partiremo da Castel San Pietro Romano (uno dei borghi piu’ belli d’Italia) per attraversare il versante sud dei Monti prenestini. Passeremo su un ponte medievale e il greto di un torrente per dare vista su Cave e i Monti Lepini. Infine arriveremo a Rocca di Cave, dove consumeremo il pranzo al sacco. L’itinerario e’ di sola andata. Gli autisti verrano poi riportati alla partenza con navette. Appuntamento Ore 8.30 – Davanti alla chiesa di San Pietro a Castel San Pietro Romano (ampio parcheggio pubblico disponibile). Partiremo per il nostro trekking alle 8:45 in punto. Iniziativa gratuita aperta a tutti con un minimo di allenamento e attrezzatura adeguata previa prenotazione entro le 18:00 del 7 Novembre Informazioni e prenotazioni: AEV Dario Valori 335223014, AEV Gabriele Lamorgese 3292050056, AEV Francesco Allevi 3357826062, AEV Paolo Iacarella 3289247126

_________________________________________________________________________________________
dal 09-10-2022 al 09-10-2022

Anello Monte Tarino

1020m    13km    E    6ore    Locandina in PDF

Questa escursione vi farà scoprire le Sorgenti dell´Aniene dove l´acqua sgorga direttamente dalla montagna carsica ricca di falde acquifere di tutti i Monti Simbruini. Queste acque pure alimenteranno il Fiume Aniene che unendosi alle acque sorgive del suo affluente Simbrivio che nasce dalla località montana di Vallepietra, arriveranno fino a Tivoli creando la Cascata omonima creata dalla deviazione del fiume per volere del Papa Gregorio XVI per evitare le frequenti inondazioni del paese. Inizieremo il nostro lungo cammino dal Camping di Fiumata poco sotto Filettino, per immergersi nei fitti rigogliosi boschi di faggio lungo il letto del giovane Aniene fino a raggiungere la Fonte della Radica da dove salendo nel puro silenzio dei boschi abbandonando le sorgenti, attraverso la Valle Forchitto raggiungeremo il Passo di Monna Forcina un crocevia per Camporotondo, il Rifugio Ceraso e Campo Staffi e anche per il Santuario della SS.Trinita´. Dal Passo saliremo direttamente e più decisamente verso la vetta del Monte Tarino 1961 metri, percorrendo una delle creste più belle degli Appennini con panorami mozzafiato da entrambi i lati dove potremo già ammirare il Velino, Maiella e Gran Sasso. Arrivati sulla cima finalmente faremo una bella sosta pranzo su un balcone unico nel suo genere. Da qui scenderemo per la valle opposta per chiudere ad anello il nostro splendido sentiero tornando al punto di partenza fino al Camping di Fiumata. Caratteristiche escursione: Lunghezza: 13 km Dislivello: 1020 metri Durata: 6 ore Difficoltà: E escursionistico non adatto per principianti. Tipologia escursione: anello Appuntamento sul posto: Camping Fiumata poco prima di Filettino ore 9. Per informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV L´evento è riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell´escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione. L´organizzazione dell´evento e il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell´evento è competenza dell´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni. Contributo di partecipazione euro 15. Leggere attentamente le raccomandazioni di Federtrek per partecipare all´escursione in tutta sicurezza consultando il sito internet www.federtrek.org. Per le altre escursioni visitare il sito internet www.noitrek.it Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico traspirante da trekking e giacca antivento e antipioggia traspirante con cambio da lasciare in auto. Soprattutto scarponi in buono stato non di rado per evitare rotture degli stessi durante l´escursione con spiacevoli conseguenze. Crema solare, sali minerali da usare in caso di affaticamento fisico. Propri farmaci personali abituali se necessario e consigliato un proprio kit personale di pronto soccorso.

_________________________________________________________________________________________
dal 09-10-2022 al 09-10-2022

IL BUNKER del SORATTE con STARTREKK

500m    10km    E    5ore    Locandina in PDF

Tra le dolci e verdi colline della Tuscia Romana, si erge d’improvviso un’unica montagna solitaria e singolare: il Monte Soratte. Luogo affascinante e misterioso che da sempre ha stimolato la fantasia e la spiritualità grazie ai Meri, spaventose fenditure che compaiono d’improvviso in mezzo ad un bosco popolato da una flora ed una fauna ricche di specie, e che sono a lungo state credute la porta per il regno degli Inferi.

Il nostro percorso, ad anello, inizia da Sant’Oreste sul sentiero dei Meri per la visita alla Chiesa di Santa Romana, si risale verso il sentiero Vita fino alla Casaccia dei Ladri e da li in cresta si raggiunge l’eremo di San Silvestro e il punto più alto dell’escursione, la cima del Monte Soratte (691mt). Dalla vetta si gode di un panorama unico che va dal Monte Terminillo al Monte Amiata, fino al Lago di Bracciano e, più oltre, al Mare Tirreno.

Ma il Soratte, non è solo il monte per eccellenza, il suo nome è associato al celeberrimo BUNKER. Vera e propria città sotterranea con oltre 4 km di strade, fu costruito in epoca fascista per essere un impenetrabile rifugio antiaereo e usato dai tedeschi quale quartier generale durante l’occupazione.

Oggi il bunker è visitabile e, grazie alla passione dell’Associazione Bunker Soratte, è stato allestito con arredi militari e messo in sicurezza per la visita guidata che avverrà alle ore 15:30 (circa 2h).

DATI TECNICI ESCURSIONE:
Tipologia: Anello
Lunghezza: 10 KM
Dislivello: 500 mt
Difficoltà: E

APPUNTAMENTO
Ore 9:00 – Piazza Italia a Sant’Oreste (RM)

PRENOTAZIONI
Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it.

ACCOMPAGNATORI
AEV Stefano Simonetta 3477131344
AEV Francesco Ruggieri 3462179947

CONTRIBUTO ESCURSIONE
15,00 euro – Solo Escursione
25,00 euro – Escursione + Visita al bunker
Nel caso di visita al bunker, le prenotazioni saranno raccolte entro il 4 OTTOBRE. E’ richiesto il versamento di un acconto di 10 euro da versare sull’IBAN intestato a STARTREKK - IT61Z0306967684510724312088.
Inviare gentilmente la distinta di pagamento a stefano.simonetta@gmail.com.

COME VESTIRSI
Scarponcini da trekking (NO SCARPE da GINNASTICA), zaino, bastoncini, T-shirt traspirante (anche una di ricambio), pile o maglione, K-way e giacca antivento (possibilmente in gore-tex), pantaloni comodi per camminare (lunghi), acqua (almeno 1,5lt), pranzo al sacco, cappello, guanti, occhiali da sole, crema solare.

N.B. L’attività proposta potrà subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori, per ragioni di sicurezza e di opportunità. Pertanto, ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi, o modalità differenti da quelle indicate. I partecipanti sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché ad essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata.

IMPORTANTE:
Vi chiediamo di leggere con attenzione le linee guida stabilite dalla Federtrek per le escursioni effettuate nella fase 2 dell’emergenza Covid-19 Linea guida da tenere durante le escursioni:
TESSERATI http://www.federtrek.org/?p=3836
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento, tessera FederTrek 15,00€ valida 365 giorni dalla data di emissione.
Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera stampa il modulo allegato e portalo con te già predisposto e firmato http://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf

Visita il nostro sito www.startrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 09-10-2022 al 09-10-2022

MISTERI E SEGRETI DI ROMA con STARTREKK - EVENTO GRATUITO -

100m    10km    T    6ore    Locandina in PDF


GIORNATA DEL CAMMINARE 2022

“Roma, la città degli echi, la città delle illusioni, la città del desiderio.” Così Giotto definiva la città eterna, una città meravigliosa e affascinante, ricca di storia, cultura, tradizione, ma anche di misteri e segreti nascosti dentro le sue piazze, le sue stradine, le sue bellezze.
In occasione della GIORNATA DEL CAMMINARE 2022, dimenticheremo macchine, moto e mezzi di ogni tipo, ci “perderemo” in questo bellissimo “Urban Trek” nel cuore della capitale, dove andremo a scoprire alcuni dei misteri che si celano dietro i luoghi più belli e importanti della città: cos’era nell’antichità la terrazza del Pincio? Quale inquietante leggenda si nasconde dietro piazza del Popolo? Quali misteri si celano negli angoli di piazza Navona? Quali segreti nasconde l’isola Tiberina?
Questo e tanto altro in questa lunga e bella passeggiata nel cuore della città eterna, per riscoprire le sue bellezze, le sue curiosità, i suoi misteri, ma anche per riscoprire il piacere del camminare insieme e in allegria

CARATTERISTICHE TECNICHE
Percorso: anello
Difficoltà: T
Lunghezza: 10 km circa
Dislivello: 100 mt
Durata: 6:00 ore circa

PUNTO DI RITROVO
APPUNTAMENTO: Ore 8.30 piazza di siena, villa Borghese (Roma) https://goo.gl/maps/2T7CAaxyFLCtZA6L6

PRENOTAZIONI - Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it

ACCOMPAGNATORI
AEV Danilo Rosati 3351330303
A-AEV Paolo Pupillo 389.8796061
A-AEV Azzurra Giansante 3391184411
A-AEV Emanuele Rositano 3314750027

COME VESTIRSI E COSA PORTARE
Abbigliamento a strati adeguato alla stagione, scarpe da trekking alte o basse, mantella antipioggia, cappello, crema solare, acqua (almeno 1,5lt), snack, e pranzo al sacco.

AVVERTENZE
L’attività proposta potrà subire cambiamenti a insindacabile giudizio degli accompagnatori, per ragioni di sicurezza e di opportunità. Pertanto, ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e di responsabilità. Linea guida da tenere durante le escursioni: http://www.federtrek.org/?p=3836

_________________________________________________________________________________________
dal 09-10-2022 al 09-10-2022

GIORNATA DEL CAMMINARE FEDERTREK: GIRONZOLANDO NEL CUORE DI ROMA

m    10km    T    4ore    Locandina in PDF

Per la Giornata del Camminare 2022, A.C.E.R., propone questa piacevole passeggiata nel cuore di Roma. Da Piazza di Spagna, ci incamminiamo verso Piazza del Popolo attraversando Villa Borghese, e quindi dopo aver incontrato il mausoleo di Augusto e l’Ara Pacis ci dirigeremo verso Castel S. Angelo e il Gianicolo. Ammirata Roma da questo privilegiato punto di osservazione attraverseremo Trastevere e la basilica di S. Maria, fino al teatro Marcello. Proseguimento per Largo di Torre Argentina, Pantheon, Trinità dei Monti e Villa Medici dove si concluderà la passeggiata. Pranzo al sacco alla terrazza del Pincio. DIFFICOLTÀ: T DISLIVELLO: modesto LUNGHEZZA PERCORSO: 10,00 km circa TEMPO DI PERCORRENZA: 3,30 ore (escluse soste) EVENTO GRATUITO PATROCINATO DA FEDERTREK APERTO A TUTTI, IN OCCASIONE DELLA “GIORNATA NAZIONALE DEL CAMMINARE 2022” N.B. si invitano i non soci, a comunicare la propria adesione entro il giovedì, per registrarsi. COSA PORTARE: Scarpe e vestiario comodo da trekking urbano, un piccolo zainetto, acqua, mascherina, guanti, soluzione disinfettante. La passeggiata avrà luogo anche in caso di pioggia. APPUNTAMENTO: ore 9,00 a Piazza di Spagna (Villa Borghese), davanti al chiosco informativo PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AV Salvatore Iovine 333 4626252

_________________________________________________________________________________________
dal 12-10-2022 al 12-10-2022

PASSEGGIANDO CON D’ANNUNZIO IN UNA ROMA DANDY

50m    7km    T    3ore    Locandina in PDF



“ Roma era il suo grande amore: non la Roma dei Cesari, ma la Roma dei Papi; non la Roma degli Archi, delle Terme, dei Fori, ma la Roma delle Ville, delle Fontane, delle Chiese. […]“

Preparatevi!
oggi faremo un viaggio in una dimensione che ci riporterà indietro nel tempo, visiteremo una Roma insolita, accompagnati dal giovane poeta, la cui presenza animerà piacevolmente le tappe del percorso.

“ Fare la propria vita, come si fa un’opera d’arte“

Gabriele D´annunzio, uno scrittore, poeta, drammaturgo, militare, politico, giornalista e patriota italiano, simbolo del decadentismo. Di certo Gabriele D´Annunzio fu una personalità complessa, un po´ dandy, un po´ folle, a tratti depresso. Negli anni del fascismo fu considerato il Vate d´Italia (cioè poeta sacro, profeta) e l´incarnazione del "gagliardo spirito nazionale".
Oggi il giudizio è stato ridimensionato: chi fu per davvero Gabriele D´Annunzio?

Scopriamolo insieme passeggiando nei luoghi della mondanità dannunziana e vivendo per un giorno in una cornice splendida: amava il lusso e vivere al di sopra delle sue possibilità. Come un dandy di fine Ottocento, voleva brividi e una vita al di fuori delle convenzioni borghesi: proprio come Andrea Sperelli, il protagonista del piacere.

Grande goloso, Il cibo rappresenta per il poeta lo strumento di seduzione, preludio mistico all’orgia e poi ancora, a conclusione di una tempestosa notte d’amore. Allora lasciamoci trasportare dalle note speziate fermandoci a bere e a mangiare, fonte di piacere e coinvolgimento emotivo, di seduzione e bellezza.

INFORMAZIONI TECNICHE
Difficoltà: T
Dislivello: 50 mt
Lunghezza: 7 km
Durata: 3 ore

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore Ore 19.00 piazza del popolo
Museo Leonardo da Vinci
Link Google maps
https://goo.gl/maps/31RAcR3QwHpLHyb89

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
abbigliamento comodo per un trekking in città.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 13-10-2022 al 13-10-2022

LE PASSEGGIATE VERDI DEL GIOVEDÌ, OGGI ANDIAMO A... LA TENUTA DEL CAVALIERE

m    9km    T    3ore    Locandina in PDF

Con i suoi 388 ettari la Tenuta del Cavaliere lambisce le anse dell´Aniene. Questa Tenuta deriva dall´unione di 3 fondi distinti confluiti tra il XV e il XVI secolo nei beni di Anastasia Cavalieri. Nel 1640 la proprietà, a seguito di una donazione, passò all´Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio dei Fatebenefratelli e poi successivamente a Roma Capitale. Attualmente c´è un moderno allevamento di bovini e la coltivazione del loro foraggio. La zona è caratterizzata dalla presenza di molte specie di animali selvatici e rapaci diurni e notturni. Percorso ad anello. Alla fine della passeggiata visiteremo l´antico Borgo con il Casale del Cavaliere e le abitazioni dei contadini. 1) APPUNTAMENTO: ore 9,15 Metro B Rebibbia, davanti Bar Antico Casello 2) APPUNTAMENTO: ore 10,00 Via Della Tenuta del Cavaliere 102 (di fronte Susa Trasporti) ARRIVO: Via Tenuta del Cavaliere 102 PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AEV Nadia Vicentini 333 5921522 AEV Alessandro Leone 334 2136105

_________________________________________________________________________________________
dal 14-10-2022 al 16-10-2022

Parco Nazionale delle Cinque Terre – Portovenere e Isola Palmaria

m    km    E    ore    Locandina in PDF

Le Cinque Terre, Porto Venere e le tre isole di Palmaria, Tino e Tinetto sono stati inseriti dall’Unesco nella Word Heritage List in quanto rappresentano un significativo esempio del modo in cui gli uomini possono trasformare e modellare l’ambiente, pur non alterando la bellezza del paesaggio. Borghi storici variopinti in posizione spettacolare sul Mar Mediterraneo, rilievi a picco sulla costa ligure, terrazzamenti dove trionfano vigneti rinomati a livello internazionale, questo sono le Cinque Terre: Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore. Paesi marinari e agricoli, ricchi di colori, semplicità e fascino che fanno parte dell’area protetta del Parco Nazionale delle Cinque Terre. Soggiorneremo nel pittoresco borgo marinaro delle Grazie (frazione di Portovenere) sulla costa occidentale del Golfo di La Spezia (detto anche Golfo dei Poeti). PROGRAMMA: Venerdì 16 ottobre dopo sistemazione in albergo (Hotel della Baia – Portovenere loc. Le Grazie) nel pomeriggio escursione all’ Isola Palmaria (ore 3.00 , difficoltà E) Sabato 17 ottobre: escursione Manarola-Riomaggiore (Sentiero dell’Amore), Santuario Madonna di Montenero, Portovenere (ore 7,00 difficolta E) Domenica 18 ottobre: escursione sul sentiero costiero Azzurro “Monterosso- Vernazza -Corniglia” (ore 3,00 difficolta E) Le escursioni potranno subire variazioni, su indicazione della Forestale, o Ente Parco.

_________________________________________________________________________________________
dal 14-10-2022 al 16-10-2022

ISOLA del GIGLIO con STARTREKK

700m    15km    E    7ore    Locandina in PDF

Siete pronti per la “prima” di StarTrekk sull’isola più bella dell’arcipelago Toscano? Vi porteremo sull’Isola del Giglio! 21 km quadrati di estensione a poche miglia dal Monte Argentario, l’isola è nota da sempre per le sue bellezze naturali, il mare smeraldo e un territorio selvaggio e ancora incontaminato. L’Isola del Giglio non è solo meta privilegiata del turismo estivo, ma anche un vero e proprio paradiso dei trekker come noi che arrivano qui fuori stagione e cavalcano sentieri a picco sul mare, con splendidi scorci e una vista che spazia su tutto l’arcipelago. Fatta quasi interamente di granito, è un’isola piena di rilievi, anche se mai oltre i 500 metri di Poggio della Pagana. In mezzo, il fitto della vegetazione mediterranea, il borgo fortificato di Giglio Castello, gli impareggiabili percorsi che conducono a calette e pittoreschi fari e faraglioni, entrati ormai nell’immaginario collettivo. PROGRAMMA Ritrovo a Porto Santo Stefano da dove ci imbarcheremo alla volta dell’isola. Chi viene in macchina, avrà a disposizione un parcheggio a tariffa agevolata. Per chi ne è sprovvisto, può contattarci e organizzeremo il trasporto da Roma. Arriviamo al Giglio e prendiamo possesso del nostro hotel, posto proprio in prossimità del porto. Da qui partiamo subito per il primo trekking. Passaggio a Ovest Lunghezza: 13 Km Dislivello: 700 m Livello: E Camminando su antiche mulattiere, vivremo tutti i profumi dell’isola e l’inconfondibile ricchezza della macchia mediterranea. Lo sguardo spazierà su tutta la costa, la maremma e l’argentario. Passato l’antico cimitero, raggiungeremo Campese, una delle spiagge più belle dell’isola, con la sua sabbia chiara in un anfiteatro roccioso. Da qui raggiungeremo lo splendido faraglione a picco sul mare e godremo il meritato aperitivo al tramonto. Possibilità di dimezzare l’escursione, tornando con un bus locale. Profondo Sud - Est Lunghezza: 15 Km Dislivello: 700 m Livello: E Dopo colazione, partiremo in direzione di Giglio Castello e visiteremo questo fantastico borgo. Saliremo su una ripida mulattiera che conduce allo splendido agglomerato che domina la parte alta dell’isola e che ne costituisce un autentico fulcro. Raggiunto il crinale, splendidi sono gli scorci della costa, con il viavai di natanti e l’orlo del continente. Da qui raggiungeremo il sud, Punta di Capel Rosso e il suo faro diventato iconico grazie a Sorrentino e la sua Grande Bellezza. Ci sposteremo quindi sulla parete est dell’isola, lambendo Cala degli Alberi e Cala Torricella. Costeggeremo il bordo e toccheremo le spiagge di Cala Caldane e quindi le Cannelle: con un po’ di fortuna metereologica concluderemo l’escursione con un grandissimo bagno! Il Grande Nord Lunghezza: 12 Km Dislivello: 500 m Livello: E Dopo una ricca colazione, partiremo alla volta del nord, iniziando la nostra giornata dalla splendida spiaggia dell’Arenella. Da qui, risaliremo il costone che rappresenta la nervatura settentrionale dell’isola. Attraverseremo nuovamente panorami mozzafiato, con scorci profondissimi che, nelle giornate più terse, si spingono fino alla Corsica. Passeremo attraverso il Poggio delle Serre, un panoramico avamposto di macchia mediterranea. Da qui, arriveremo alla Punta del Fenaio, dominata dallo splendido faro. N.B. L’attività proposta potrà subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori, per ragioni di sicurezza e di opportunità. Pertanto, ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi, o modalità differenti da quelle indicate. I partecipanti sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché ad essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata. COSTI 295 euro a persona, in trattamento di mezza pensione e sistemazione in camere da 2/3/4 posti letto con bagno in camera (lenzuola e asciugamani compresi). La quota comprende: - traghetto a/r da Porto Santo Stefano (GR) a Giglio Porto - n. 2 pernotti in hotel con colazione - n. 2 cene (antipasto + primo + secondo + dolce + acqua e vino compresi) - n. 3 escursioni sull’isola del Giglio - Assistenza di almeno n. 2 accompagnatori StarTrekk per tutto il periodo - Un’esperienza fighissima tutta da vivere - Sorrisi a volontà La quota non comprende: - transfer auto da e per Porto Santo Stefano (GR) - parcheggio al porto - pranzi al sacco - tutto quanto non compreso nella voce "la quota comprende". Partenza garantita con gruppo minimo di 10 pax ACCOMPAGNATORI AEV Pierluigi Picconi 347.50.77.183 AEV Stefano Simonetta 347.71.31.344 PER INFORMAZIONI info@startrekk.it PER PRENOTAZIONI Direttamente sul nostro sito www.startrekk.it cliccando su "Mi prenoto". E’ richiesto il versamento di un acconto di 100 euro da versare sull’IBAN intestato a STARTREKK: IT61Z0306967684510724312088 Inviare copia del bonifico unitamente ai vostri dati anagrafici, recapito telefonico e alla copia del documento di riconoscimento con il quale partirete a: info@startrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 14-10-2022 al 16-10-2022

IL SENTIERO DEGLI DEI e LA VALLE DELLE FERRIERE

200m    8km    E    ore    Locandina in PDF

Passeremo un weekend emozionante con 2 escursioni fra le più spettacolari d’Italia. Panorami eccezionali veramente unici che solo un gioiello come la Costiera amalfitana può offrire. Escursioni dove godremo della bellezza del camminare in mezzo alla macchia mediterranea, pareti e guglie rocciose, panorami a strapiombo sul mare, grotte, terrazzamenti di limoneti e vigneti. Venerdì 14: - Partenza da Roma ore 15:30 da Anagnina presso distributore Q8 con auto propria (metteremo in contatto soci che offrono o chiedono un passaggio). OPZIONE 2 : chi vuole potrà partire da Roma ore 6:00 da Anagnina sabato 15 presso distributore Q8 con auto propria per poter stare di Bomerano alle ore 9:30 presso il Parcheggio “Largo Don Luigi Naclerio” dove inizierà il trekking. Sabato 15: trekking “Sentiero degli Dei”. Dislivello 600 in discesa; 8 km circa. - Ore 12:30 pausa per pranzo al sacco a Nocelle e chi vuole Granita al limone presso il famoso Chiosco. - Ripartenza per lunghissima scalinata che porta fino a Positano. - Intorno alle ore 16:00 prenderemo il traghetto che ci permetterà una splendida vista della costiera dal mare e ci porterà ad Amalfi (€ 9 a persona). - Giretto nel centro o chi è stanco sosta riposo in un bar. - Ritorno con bus privato o SITA a Bomerano (€ 6 a persona se privato) - Cena in trattoria e pernottamento Domenica 16: - Partenza in auto alle ore 9:30 da Bomerano a località Pontone. - Ore 10:30/11:00 inizio trekking “Valle delle Ferriere”. Dislivello 200m, 8 km circa - Ore 13:00 circa sosta pranzo al sacco - Ore 14:00 circa ingresso alla Riserva Naturale Orientata (facoltativo) a € 5 a persona. - Ritorno alle auto e ripartenza per Roma Per quanto riguarda l’alloggio per le 2 notti abbiamo individuato e possiamo proporre il B&B “Beata Solitudo”. Dato il grande afflusso turistico è fondamentale prenotare quanto prima la struttura o chiamare noi accompagnatori per avere ulteriori informazioni. L’escursionista pagherà individualmente la struttura proposta o altra sistemazione. CONTRIBUTO ATTIVITA´ SOCIALE: oltre al costo del B&B da saldare ognuno per proprio conto, spese spostamenti e cene, è previsto un contributo di € 20 a persona per le 2 escursioni a copertura delle spese organizzative e a sostegno delle attività sociali. PER PRENOTAZIONI E INFORMAZIONI AEV Nando La Deda 3491994932 AEV Davide Longo 3396071533 AEV Veronica Torres 3475081123

_________________________________________________________________________________________
dal 15-10-2022 al 15-10-2022

CORSO DI NORDIK WALKING AL PARCO DELLA CAFFARELLA

m    6km    T    3ore    Locandina in PDF

La valle della Caffarella, antico luogo di miti e leggende, deriva il suo nome dalla principale tenuta storica che esisteva nella zona e coincide con la valle formata dal fiume Almone. Il corso teorico pratico della durata di 3 ore circa, prevede esercizi propedeutici per l’acquisizione della perfetta tecnica di cammino, attraverso una corretta postura del corpo e coordinazione motoria, revisione del movimento completo con e senza bastoni. L’obbiettivo è far acquisire ai partecipanti attraverso i facili esercizi previsti dalla tecnica del Nordic Walking, la consapevolezza dei propri movimenti e recuperare quella scioltezza persa con il tempo e le cattive abitudini. Gli incontri prevedono una passeggiata attraverso i sentieri del Parco, e iniziano con l´esposizione di alcuni esercizi di riscaldamento e terminano con una seduta di stretching. PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: è necessario confermare la partecipazione telefonicamente AEV Mario Galassi 339 1177868

_________________________________________________________________________________________
dal 15-10-2022 al 15-10-2022

IL GRANDE ANELLO del VELINO con STARTREKK

1500m    19km    EE    8ore    Locandina in PDF

Il monte Velino, bello e maestoso, è la vetta più elevata del Parco naturale regionale Sirente-Velino e domina incontrastato sulla Piana del Fucino. Con i suoi 2.487 metri di altitudine e la sua caratteristica punta piramidale, il Velino si staglia con personalità nei panorami appenninici di Lazio e Abruzzo, sempre riconoscibile e suggestivo anche in lontananza.
Lo raggiungeremo percorrendo un anello, ampio e impegnativo, che ci farà apprezzare il fascino multiforme di questo massiccio fatto di creste rocciose, a tratti lunari, di panorami vastissimi e di profonde vallate. Partiremo da Peschio Rovicino (Forme), nei pressi del rifugio Casale del Monte, per affrontare la ripida cresta sud-ovest fino alla vetta; proseguiremo, poi, sul più morbido versante opposto, toccando le cime del Monte Cafornia e del Colle del Bicchero; ridiscenderemo, infine, lungo la meravigliosa valle Majelama.

DESCRIZIONE PERCORSO
Da Peschio Rovicino (1.100 m), il sentiero sale dolcemente verso ovest fino alla Fonte Canale (1.200 m) e prosegue su una carrareccia fino a raggiungere Colle Pelato (1.360 m), dove comincia la salita decisa lungo la cresta sud-ovest in direzione nord (sentiero n. 5). Qui ci misuriamo con qualche passaggio di primo grado su roccia, poco esposto, prima di raggiungere la vetta del Monte Velino (2.487 m).
Iniziamo la discesa percorrendo un tratto della via normale, che passa sul versante opposto, per poi piegare a destra, in direzione sud-est, verso la cima del Monte Cafornia (2.424 m). Continuando a scendere, in direzione nord, tocchiamo il Colle del Bicchero (2.161 m) e percorriamo la valle omonima fino a prendere la splendida Valle Majelama che, con una lunga curva in direzione sud, ci porterà a chiudere l’anello.

DATI TECNICI ESCURSIONE:
Difficoltà: EE
Dislivello: 1.500 m
Km: 19,00
Tipo: Anello
Tempo di percorrenza: 8h (escluse soste)

Escursione impegnativa per dislivello e distanza riservata esclusivamente a persone allenate a buon ritmo di marcia.

APPUNTAMENTO:
- Ore 7.00 TEX BAR (Q8) Via Tuscolana 1826 MA Anagnina Link GoogleMap
- Ore 8.30 Località Peschio Rovicino (Forme AQ) Link GoogleMap

PRENOTAZIONI:
Direttamente dal nostro sito www.startrekk.it inserendo i tuoi dati al seguente link:
https://www.startrekk.it/prenotazioni.php?id=1345

ACCOMPAGNATORI:
AEV Andrea Zanchi +39 377 161 3359
AEV Franco Baiani +39 335 408 613

CONTRIBUTO ESCURSIONE: 15,00 euro

COME VESTIRSI:
Abbigliamento a strati, scarpe da trekking (OBBLIGATORIE), bastoncini, guscio antivento/pioggia, guanti, cappello, torcia frontale, acqua (almeno 1,5 l) e pranzo al sacco.

N.B. L’attività proposta potrà subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori per ragioni di sicurezza e di opportunità. Ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori seguendo le loro indicazioni, in caso contrario verrà meno il rapporto di affidamento
Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento, tessera FederTrek 15,00€ valida 365 giorni dalla data di emissione.
Per velocizzare le operazioni di emissione della tessera stampa il modulo allegato e portalo con te già predisposto e firmato http://www.startrekk.it/pdf/tessera.pdf

Visita il nostro sito www.startrekk.it

_________________________________________________________________________________________
dal 15-10-2022 al 15-10-2022

I colori dell’autunno nei Monti Simbruini

350m    14.5km    E    7ore    Locandina in PDF

Nello scenario unico offerto dai Monti Simbruini, nella faggeta secolare di Campo dell’Osso di Monte Livata, risplende di bellezza per i suoi boschi di faggi ed aceri montani. Nel periodo autunnale questi dispiegano nelle loro foglie tutti i toni possibili nelle varianti di colori che vanno dal rosso al giallo al verde più acceso ad inebriare la vista di chi li vorrà ammirare. Partiremo campo dell’Osso 1550 mt, in prossimità del campo da sci, percorrendo una comoda carrareccia arriveremo in località campo Minio e dopo alcuni metri ci troveremo alle vedute dove potremmo ammirare la vallata del Simbrivio con Vallepietra e l’eremo della santissima Trinità. Ci inoltreremo poi nel vallone dell’Autore dove troveremo Faggi secolari alti fino a 30mt, per arrivare al piano di Campo Secco 1400 mt una altopiano carsico, percorreremo i prati dove è stato girato il film cult” lo chiamavano Trinità”. Faremo poi una deviazione nel vallone dei tre confini, proseguiremo per la valle Maiura dove termineremo il ns giro ad anello. Un'occasione unica per vivere la montagna in questa stagione, adatto a tutti specie per le famiglie e per chi vuole semplicemente passare una giornata passeggiando nel relax della natura. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 12 TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5 – valida 365, dal giorno dell’emissione. ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking obbligatorie, giacca antivento/antipioggia, è consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti, utili i bastoncini. PORTARE: pranzo al sacco, acqua, torcia, ecc. TRASPORTO: Auto proprie 1°APPUNTAMENTO: ore 7:30 vicino Bar Antico Casello. Via Ripa Teatina 2°APPUNTAMENTO: ore 8:30 Bar Pasticceria Bistrot Civico69 Corso Cesare Battisti, 69, 00028 Subiaco RM oppure direttamente al punto di partenza escursione https://goo.gl/maps/QbVBS4R2TkwVeM6d8

_________________________________________________________________________________________
dal 15-10-2022 al 15-10-2022

TROVARE IL PROPRIO IKIGAI NELLA RISERVA DI NOMENTUM

100m    9km    T    6ore    Locandina in PDF



Un corso itinerante nel bosco. Come trovare il nostro ikigai.

Vi chiederete cosa sia l ikigai. La ragion d’essere, La nostra motivazione che ci fa essere felici, soddisfatti, che ci da benessere …. Un concetto ampio che i giapponesi racchiudono in una parola: ikigai.

IniZieremo camminando e durante il cammino faremo 3 pause dove rifletteremo sulla nostra vita.
Il bosco con i suoi animali e i suoi liberi ci aiuterà a liberare le tensioni e a darci la forza per esplorare.
Esploreremo lungo il cammino dentro e fuori di noi.
Un percorso guidato per Trovare la felicità.

Muniti di carta e penna ci interrogheremo sulla nostra vita su chi siamo cosa vogliamo e dove siamo arrivati e cosa ci manca per essere veramente felici.

Un corso che difficilmente dimenticherete e che vi servirà ogni volta che vi sentirete sotto tono che vi aiuterà a rialzarvi e riprendere in mano la vostra vita.

Curiosi ?
Non vi resta che prenotarvi è esserci.
Non mancherà un momento goloso :-)

Camminerete Alla scoperta della Riserva naturale Nomentum a pochi passi da Roma.

Dopo la passeggiata seduti comodamente nella piazza di in un piccolo borgo incastonato nelle campagne romane ad ammirare il panorama dall´alto.
Faremo un percorso intrigante.
Da pochi esplorata, un itinerario selvaggio affascinante tra animali allo stato brado e natura incontaminata.

Dove oggi sono le vie Salaria e Nomentana, già prima della fondazione di Roma, passavano i contadini e i pastori, per portare le loro greggi dalle montagne abruzzesi alle coste del mar Tirreno: già Virgilio ci parla di questa città più antica di Roma, in una zona di dolci rilievi tra la Valle del Tevere e i Monti Lucretili. A due passi dalla capitale, la Riserva contiene alcuni degli ambienti sfuggiti all’urbanizzazione selvaggia e ancora ricchi di aspetti naturali e di notevoli preesistenze archeologiche e architettoniche.

La Riserva si sviluppa per circa 850 ettari in un ambiente collinare con quote di poco superiori ai 200 metri ed è formata dalle zone verdi di Macchia Trentani, Valle Cavallara, Macchia Mancini, dall’area archeologica di Monte d’Oro, da una parte di Casali di Mentana e del centro storico di Mentana e dall’area agricola di Monte Pizzuto.

Caratteristica importante dell’area è quella di rappresentare una zona di transizione bioclimatica, geomorfologica e ambientale tra l’ultimo lembo appenninico e il fronte più esterno dell’agro romano, limite tra i due differenti ambienti della regione mediterranea e di quella temperata, con variazioni anche consistenti del quadro complessivo: vi si ritrova, pertanto, un sistema ecologico di grande valore con differenti specie faunistiche e floristiche e un variegato sistema fitoclimatico.

Cosa aspetti a trascorrere una giornata in un bosco che ti sorprenderà?
Ma la giornata non finisce qui e continueremo nel borgo di Mentana per un buon aperitivo !

𝗚𝗨𝗔𝗥𝗗𝗔 𝗜𝗟 𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢:
https://www.youtube.com/watch?v=IidIbqb0dfY

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
DIFFICOLTA’: E
SVILUPPO PERCORSO: Anello
DISLIVELLO: 100 m
LUNGHEZZA 9 km
DURATA: 6 h

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.00 via Nomentana, angolo via Torre dei Tucci – Fonte Nuova. Nel parcheggio grande della Riserva.
Link Google maps
https://goo.gl/maps/me3MX1e65CufbKEbA

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 (+ corso ikigai 20 € ) è necessario possedere la “Tessera Ordinaria” FederTrek, ( costo 15 E durata 365 gg ) da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 16-10-2022 al 16-10-2022

Semprevisa colori d’autunno

750m    14km    E    7ore    Locandina in PDF

A pochi chilometri a sud di Roma, sopra Carpineto Romano, una passeggiata dai 1000 colori tra faggete, prati e scoglietti, incontrando alberi monumentali ed affacciandosi poi sulla Pianura Pontina. Un classico dei trekking sino a quota 1536 la più alta dei Monti Lepini. Cosa portare: scarpe da trekking alte alla caviglia OBBLIGATORIE, bastoncini, giacca a vento impermeabile, pranzo al sacco con acqua abbondante. Cappello guanti pile. Zaino contenente: pranzo al sacco, acqua (almeno un litro a testa), giacca a vento, pile o cappello, guanti, indumenti di ricambio, gel disinfettante e mascherina COVID con almeno una di scorta. Appuntamento: h. 9.00 Bar Semprevisa Piazzale della Vittoria ( parcheggio dietro il bar) EV Marco Molena 3333927116 AEV Francesco Allevi 3357826062 AEV Antonio Cricenti 3273054730

_________________________________________________________________________________________
dal 16-10-2022 al 16-10-2022

La Valle fiabesca: dal verde lussureggiante di Villa Pamphilj all’immensa Valle dei Casali.

0m    10km    T    5ore    Locandina in PDF

Sarà un itinerario affascinante lungo i due polmoni verdi della città caratterizzati da grandi diversità paesaggistiche. Inizieremo attraversando una parte di Villa Pamphilj meno conosciuta, entrando da Via della Nocetta, dove potremo ammirare il Casale di Giovio, unico edificio storicamente importante in questo lato della Villa. Attraverso vialetti immersi nell’immenso verde della Villa ritorneremo all’ingresso, per poi proseguire su una stradina che ci condurrà nella Valle dei Casali. La Valle faceva parte del territorio dell’Agro Romano e la fiabesca Villa York ci regalerà emozioni con la scenografia del paesaggio circostante protetto da Roma Natura, con il suo vasto territorio tra Via Bravetta e Via del Casaletto, un paesaggio misterioso e agreste. La località venne scelta per le riprese del film “Il fu Mattia Pascal”. Attraverseremo poi il Forte Bravetta, una delle costruzioni fortificate che circondavano la città di Roma, dove 68 militari e partigiani, tutti appartenenti alla Resistenza romana, furono fucilati dal Comando tedesco nel periodo dell´occupazione. Dopo la pausa pranzo attraverseremo un tratto urbano per poter ammirare il Complesso Del Buon Pastore a Bravetta, struttura che ospitava la casa provinciale delle suore di Nostra Signora della Carità del Buon Pastore, poi trasformata in ospedale e sanatorio militare. Oggi è sede di tre istituti scolastici, il Malpighi, il Ceccarelli e il Volta. A questo punto terminerà la nostra visita e non ci resterà che tornare sui nostri passi, ultima emozione sarà il Casale Consorti. PERCORSO: Anello semi-pianeggiante. CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 12 – Gratuito per i minori. TESSERA FederTrek: Obbligatoria: € 15 – minori € 5 COSA PORTARE: Almeno 1 litro d’acqua a testa, pranzo al sacco, consigliati bastoncini da trekking, tutto quanto occorre personalmente. ABBIGLIAMENTO: Scarpe da trekking, abbigliamento da trekking a strati con indumenti traspiranti e antivento/antipioggia. TRASPORTO: Auto proprie. Stazione treno più vicina: Trastevere su FL1, FL3, poi Bus 8. FERMATA BUS VICINA: Bus n. 8 Casaletto. APPUNTAMENTO: Ore 08.30 – Capolinea Bus n. 8 Casaletto. Fermata Metro più vicina: Stazione Valle Aurelia Metro A e poi Bus linea 31, 33, 791.

_________________________________________________________________________________________
dal 16-10-2022 al 16-10-2022

MONTI LUCRETILI: DA VALLINFREDA AI LAGHETTI DI PERCILE

600m    15km    E    5ore    Locandina in PDF

Piacevole escursione per il sentiero montano Costa La Tiglia. Ricco di scorci ed incantevoli vedute, il sentiero, salendo per il monte Aguzzo, la vetta più alta del territorio (1068 m), si snoda lungo un crinale che, sfiorando i territori dei comuni di Riofreddo, Cineto Romano e Percile (quest’ultimo delimita il confine del Parco Naturale Regionale dei Monti Lucretili), giunge fino alla Cimata di Percile. Oltrepassata la quale, dopo circa 45 minuti, si raggiungono i laghi situati all’interno del Parco, dei quali, il maggiore dei due, assolato ed incantevole è chiamato “Fraturno”; l’altro è posizionato nel fondo di una impressionante dolina. APPUNTAMENTO: ore 08,45 Vallinfreda piazza del paese TRASPORTO(*): Auto proprie (*) l’autista non paga la benzina e l’autostrada per un numero minimo di 3 passeggeri. Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 a Km ca – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri). PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: AEV Mario Galassi 339 1177868 AEV Alessandro Leone 334 2136105

_________________________________________________________________________________________
dal 16-10-2022 al 16-10-2022

La Sagra delle castagne: i sentieri colorati dell´autunno tra Vallerano e Canepina

250m    15km    T/E    7ore    Locandina in PDF



🌰Profumi, sapori e sensazioni autunnali in un luogo fiabesco.

Saremo avvolti da un’atmosfera di festa in 2 borghi viterbesi famosi per la castagna DOP d’Europa dal 2009.
Dal borgo di Vallerano al borgo di Canepina per un tuffo nel castello degli Anguillara, un percorso avvolgente di profumi.
Rivivere questa atmosfera unica tra il fuoco delle caldarroste e l’odore della cucina delle caratteristiche cantine e gli spettacoli folkloristici.
Un evento gastronomico tra i più attesi nell’anno per mangiare tantissime castagne cucinate per tutti i palati, e L’occasione per poter visitare il caratteristico borgo con le sue antiche case di tufo, mura medievali e le chiese.
La Festa della Castagna è dunque una ghiotta occasione per scoprire gli antichi sapori della tradizione locale e 2 borghi fiabeschi !

PORTARE IL CESTINO PER RACCOGLIERE LE CASTAGNE LUNGO IL PERCORSO !!

INFORMAZIONI TECNICHE
Difficoltà: T/E
Dislivello: 250 mt
Lunghezza: 15 km
Durata: 7 ore

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore Ore 10.00 Bar Al Sedici Via Torrione, 121, 01030 Vallerano VT Link Google maps
https://goo.gl/maps/zfkEnEqmWxpNLmJF9

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 19-10-2022 al 19-10-2022

Una serata a Roma di notte dove le fontane si muovono

100m    12km    T    3ore    Locandina in PDF



Lo sai che Roma è piena di fontane di ogni tipo?

Sai che la maggior parte di queste hanno pochi visitatori nonostante meritino di più?

Le fontane, a Roma, di notte, si muovono davvero. Non è un’immagine poetica. Rotolano da una piazza all’altra, finiscono smontate per decenni e secoli in magazzini bui, si ribellano e rispuntano di nuovo in un altro posto, sempre pronte a partire ancora.

Le fontane di Roma sono un simbolo della città, fin dai tempi dei romani, queste fontane hanno svolto un ruolo essenziale per rifornire la popolazione, con l’aiuto di numerosi acquedotti. Continuarono a svolgere questo ruolo per lungo tempo, e furono sempre più costruzioni di prestigio e abbellimento, associate ai nomi dei papi e degli artisti che li hanno erette o restaurate. In quasi ogni piazza di Roma c’è una fontana, monumentale e impressionante, piccola e parlante, smontata e riassemblata altrove, memoria di luoghi perduti, realizzata con reperti di epoca romana. Ce ne sono di tutti i tipi, ognuna con la sua storia.

Alcune famosissime, altre nascoste, da cercare e scoprire.
In questo tour avvincente andremo a conoscerle.
Cosa aspetti a lasciarti trasportare dalla storia di Roma raccontata attraverso le sue fontane.

INFORMAZIONI TECNICHE
Difficoltà: T
Dislivello: 100 Mt
Lunghezza: 12 km
Durata: 3 ore

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 19.00 piazza del popolo 12- Museo leonardo Da Vinci
Porta Flaminia

Link Google maps
https://goo.gl/maps/iMGm3qvbXVMKJXVm7

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Abbigliamento comodo per un trekking in città. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 21-10-2022 al 23-10-2022

**WEEKEND I COLORI DELL’AUTUNNO NEL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO LAZIO E MOLISE 21-22-23 Ottobre **

750m    17km    E    7ore    Locandina in PDF

2 o 3 giorni di escursioni (a vostra scelta), nel Parco Nazionale d’ Abruzzo immersi nella natura incontaminata di un antico e ben conservato territorio ricco di fauna e flora stupefacenti. Alloggeremo per 2 notti presso l’Hotel Ai 4 Camosci”, in via Nazionale, 25 a Civitella Alfedena, autentico borgo al centro del Parco. Pernotteremo in stanze singole o doppie, in trattamento di pensione completa con pranzo al sacco. Sarà possibile iniziare il weekend dalla mattina oppure dalla sera (cena) del venerdì. - PROGRAMMA - PUNTO RITROVO 1: ore 10 di venerdì 21 ottobre presso parcheggio alto di Civitella Alfedena Rif. Google Maps: https://goo.gl/maps/tXyPfxiLmeu78E4b7 PUNTO DI RITROVO 2: ore 20 di venerdi 21 ottobre presso l’Hotel Ai 4 Camosci”, in via Nazionale, 25 a Civitella Alfedena PRIMO GIORNO – VENERDI 21 OTTOBRE ore 10 appuntamento al punto di ritrovo 1. Da qui, zaino in spalla, punteremo alla Cascata delle Ninfee: seguiremo un suggestivo percorso ad anello che ci offrirà la bellissima vista sul massiccio della Camosciara, CARATTERISTICHE ESCURSIONE Difficoltà: E Dislivello: 370 mt. circa; Lunghezza: 11 Km circa; Durata: 6 ore circa NON SONO PRESENTI PUNTI ESPOSTI SECONDO GIORNO – SABATO 22 OTTOBRE Dopo una ricca colazione partiremo con le auto in direzione di Pescasseroli da dove affronteremo un magnifico sentiero ad anello tra fitti boschi secolari e incantevoli panorami, per raggiungere il famoso Santuario di Monte Tranquillo, luogo tanto amato ai Pescasserolesi. Con un ulteriore sforzo, per chi vorrà arriveremo sulla vetta di Monte Tranquillo. Rientreremo direttamente in paese per scoprire i suoi suggestivi vicoli CARATTERISTICHE ESCURSIONE Difficoltà: E Dislivello: 750 mt. circa; Lunghezza: 17 Km circa; Durata: 8 ore circa NON SONO PRESENTI PUNTI ESPOSTI TERZO GIORNO – DOMENICA 23 OTTOBRE Ore 9.00 arrivo alla Val Fondillo con auto proprie. Abitata fin dalla preistoria, la valle conserva i segni vitali della sua storia millenaria. Una delle sue principali caratteristiche è la ricchezza di sorgenti d’acqua: l’omonimo torrente ci accompagnerà durante l’escursione. Andremo a scoprire, risalendo lentamente la valle, proprio due delle sorgenti principali: la Tornareccia e la Grotta delle Fate. Tenendo sempre a vista lo spettacolare anfiteatro glaciale della Serra delle Gravare. Risalendo la valle Sfranatara arriveremo in quota al valico Inguagnera dove si aprirà uno splendido panorama su tutto il Parco. Da qui riscenderemo per la Valle Fredda fino al nostro punto di partenza chiudendo così uno splendido anello. CARATTERISTICHE ESCURSIONE Difficoltà: E Dislivello: 900 mt. circa; Lunghezza: 18 Km circa; Durata: 8 ore circa CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: 195 € A PERSONA IN CAMERA MATRIMONIALE (5 euro in più per la singola fino a completamento posti), OPPURE 185 € A PERSONA PER CHI ARRIVA DAL VENERDI PER CENA La quota comprende - Sistemazione in camera singola (o multipla) e 2 trattamenti di pensione completa (comprese le bevande ai pasti e i pranzi al sacco) - Tassa di soggiorno - Assistenza degli accompagnatori NoiTrek (3 escursioni) * La quota NON comprende * - i trasporti* (viaggio da Roma a Pescasseroli, spostamenti locali e ritorno) - Tutto quanto non specificato ne “La quota comprende” Il tempo di percorrenza da Roma a Pescasseroli è di circa 2 ore e 15 minuti. PER PRENOTARE via WHATSAPP indicando nome e cognome dei partecipanti, n° tessera Federtrek (si può attivare la mattina dell’escursione) al numero 3498027433 ACCOMPAGNA: AEV Di Marcoberardino Andrea cell. 3498027433 COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO: Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking, preferibilmente medi o alti, zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata, abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna o in natura e di tutto quanto il partecipante ritenga di aver bisogno. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Pranzo al sacco. Consigliati 1,5 litri d’acqua e bastoncini telescopici. Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno optare per non accettarne la partecipazione all’attività Per la sottoscrizione o rinnovo della tessera scarica il modulo al seguente link: https://www.noitrek.it/…/NOITREK_Modulo_iscrizione… ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI SU: Visita il sito: www.noitrek.it Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale: https://www.facebook.com/Noitrek Iscriviti al gruppo della nostra comunità: https://www.facebook.com/groups/467008183834051/ Ⓜ️CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI: – Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/ – Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX IL WEEKEND E’ ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’AGENZIA DI VIAGGI QUATTRO VACANZE. Tutti i soci partecipanti dovranno versare obbligatoriamente una caparra di € 50, non rimborsabile se non per motivi comprovati di salute o forza maggiore all´agenzia " Quattro Vacanze". Intestazione: ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE IBAN IT42 F076 0103 2000 0100 5897 481 specificando nella causale: “Acconto - Nome e Cognome – weekend PARCO ABRUZZO 21 22 23 ottobre 2022 con NoiTrek” N.B Prima di procedere con la prenotazione è necessario contattare gli accompagnatori Prenotazioni fino ad esaurimento dei posti disponibili Inviare copia del bonifico unitamente ai vostri dati anagrafici su whatsapp al 3498027433 indicando eventuali intolleranze alimentari. Il resto della quota potrà essere versato agli accompagnatori in loco. - Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento - tessera Federtrek (euro 15,00 ove non presente)

_________________________________________________________________________________________
dal 21-10-2022 al 23-10-2022

Le spettacolari crete senesi, con la e-bike in una delle zone più incantevoli della Toscana

m    km    E    ore    Locandina in PDF

"Le spettacolari crete senesi, con la e-bike in una delle zone più incantevoli della Toscana"

Le crete senesi rappresentano uno dei contesti più emozionanti e suggestivi della Toscana. I paesaggi sono di una bellezza struggente, stradine serpeggianti tra le colline con file di cipressi a fare da contorno e sfumature di colori che solo i più grandi pittori hanno saputo riprodurre, fissandoli da secoli nell’immaginario collettivo. Le gite programmate sono state studiate con l’intento di proporre itinerari originali e particolarmente appaganti. Senza nulla togliere agli itinerari più battuti, quelli proposti hanno sicuramente un indiscusso valore aggiunto. Attraverso i caratteristici calanchi di argilla, spettacolari opere d’arte create dai resti di un immenso mare, arriveremo a scoprire contesti di una bellezza inaudita, capaci di scatenare emozioni uniche e irripetibili, che rimarranno impresse indelebilmente nella memoria. Vivremo tutto questo in sella a e-bike, che ci aiuteranno ad addolcire i sentieri consentendoci di godere appieno delle bellezze circostanti.

Per il programma dettagliato, info e costi contatta l´accompagnatore Accompagnatori: AEV Fabrizio Bernini Tel. 3204390989

_________________________________________________________________________________________
dal 22-10-2022 al 22-10-2022

Perdersi nel bosco delle fiabe per poi ritrovarsi tra i fiori

50m    12km    T/E    7ore    Locandina in PDF



Inizieremo con un trekking nel Bosco del Sasseto, un luogo dal fascino unico dove nei secoli si è sviluppato uno stupefacente foresta vetusta con tanti alberi di specie, ecologie e storie diverse,oggi è uno scrigno di biodiversità con una ricca flora e fauna con molti elementi rari per il Lazio.

Definito dal National Geographic “Bosco delle Fiabe” o “Bosco di Biancaneve”, un tempo era selva oscura e selvaggia.
Fu trasformato a fine ‘800 dal Marchese Edoardo Cahen nel fantastico parco attuale dove all’interno, fra le altre cose, è situata la famosa tomba dove, nel 1894, venne sepolto egli stesso. Pranzeremo nel bosco ai piedi del castello dove sorge il Borgo di Torre Alfina.
Sorta nei secoli alla primitiva Torre di guardia e nominato dal 2007 uno dei Borghi più Belli d’Italia, Torre Alfina con le sue viuzze e case in pietra crea un’atmosfera d’altri tempi. Situata a 602 metri s.l. del mare, posta sull’altopiano dell’Alfina è punto caratteristico triconfinale fra Umbria, Lazio e Toscana.

La giornata non è ancora finita andremo nel borgo Di Acquapendente, che non è una tappa qualsiasi sull’antica Via Francigena, ma un luogo di devozione, una meta spirituale. Considerata la Gerusalemme Verde e ve ne renderete conto appena entrerete in questi luoghi.

Qui una sorpresa perché ci perderemo tra mille fiori in un percorso profumato e magico.

Dopo un dolce break continueremo e ci sposteremo in un altro borgo con la sua bellissima piazza ottagonale con l´imponente chiesa di San Lorenzo martire dove ammireremo un panorama mozzafiato del lago con le sue 2 isole.

Ma non ci fermiamo qui , si continua e arriviamo al borgo di Bolsena per passeggiare tra i vicoli e alla fine rilassarci in spiaggia per un bagno refrigerante prima di rientrare in città !

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
DIFFICOLTA’: T/E
DISLIVELLO: non rilevante
LUNGHEZZA 12 km
DURATA: 9 h

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.00 Torre Alfina

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione € 10 ( + 10 € per la visita guidata _ portate una cuffia auricolare per la radio) con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 22-10-2022 al 22-10-2022

Anello Monti Lepini Orientali

850m    10km    E    6ore    Locandina in PDF

Partiremo per questo insolito percorso dal paese di Sgurgola vicino Morolo, fondata secondo la tradizione da Spartaco, il gladiatore trace che guidò la rivolta degli schiavi del 73-71 a.C. ma secondo altre fonti più probabilmente nacque al tempo delle invasioni barbariche, come rifugio delle popolazioni di Anagni, di Ferentino e di altri paesi dei dintorni vista la sua posizione protetta, tale da garantire il controllo della valle sottostante. Questo percorso è sempre molto panoramico verso tutta la Valle del Sacco proprio al di sotto in un bell´ambiente di bosco misto molto fitto. Ci troviamo nella zona orientale dei Monti Lepini poco conosciuta ricca di chiesette, eremi e rifugi creati dagli abitanti locali. Saliremo verso la Fonte San Leonardo nei pressi dell´Eremo di San Leonardo che visiteremo alla chiusura dell´anello, passeremo per le rovine di Santa Secondina e arriveremo sulla panoramica dorsale spartiacque di San Secondina con vista sul versante di Gorga sul versante opposto rispetto alla Valle del Sacco. Da qui in avvicinamento verso il rifugio Santa Maria che raggiungeremo in seguito, vedremo sullo sfondo in alto a destra la cima del Monte Filaro che si trova sulla cresta che conduce allo Sprone Maraoni. Arrivati ad un bivio continueremo per la cresta fino ad un altro bivio che divide il percorso per il Monte Filaro da quello che porta alla Madonnina Rava Santa Maria a circa 1000 metri di quota, che prenderemo per raggiungerla su uno sperone molto panoramico su tutta la Valle del Sacco e tutta la catena degli Appennini dai Castelli Romani, Cervia e Navegna, tutta la catena dei Simbruini e gli Ernici. La caratteristica di questo percorso e´ la sua notevole panoramicità nonostante le quote modeste. Da qui dopo sosta pranzo proseguiremo il nostro anello passando per l´Eremo di San Leonardo per chiudere il nostro sentiero tornando al punto di partenza. Caratteristiche tecniche: Lunghezza: 10 km Dislivello: 850 metri Durata: 6 ore Difficoltà: E escursionistico non adatto per principianti ma può essere affrontato da chi è abbastanza allenato. Tipologia percorso: anello Appuntamento sul posto: Sgurgola ingresso paese ore 8. Per informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV Evento riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek e tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell´escursione al costo di 15 euro con validità di 365 giorni dalla data di emissione. L´organizzazione dell´evento e il relativo contributo di partecipazione è competenza dell´accompagnatore che ne determina l´importo in funzione dell´impegno e delle difficoltà dell´escursione. Contributo di partecipazione 15 euro. Per le altre escursioni visitare il sito internet www.noitrek.it. Leggere attentamente le raccomandazioni di Federtrek visitando il sito internet www.federtrek.org per partecipare all´escursione in tutta sicurezza. Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico da trekking da montagna con giacca antivento e antipioggia, cambio da lasciare in auto e soprattutto buoni scarponi non usurati per fare l´escursione in sicurezza e propri farmaci personali abituali con antidolorifici da usare in caso di bisogno. Pranzo al sacco. Utili lacci per gli scarponi di ricambio in caso di rotture.

_________________________________________________________________________________________
dal 22-10-2022 al 23-10-2022

UMBRIA: IL FOLIAGE NELLE TERRE DEL SAGRANTINO

m    km    E    ore    Locandina in PDF

week end sui sentieri della “Strada del Sagrantino”, che ci permetteranno di scoprire questo stupendo territorio, vocato alla produzione di celebri vini quali: il Sagrantino e il Rosso di Montefalco. Il periodo autunnale, subito dopo la vendemmia, ci regalerà i mille colori dei filari di vite che virano dal verde al rosso in tante sfumature di colore, uno spettacolo unico per gli amanti del “foliage”, che si unisce ai cupi colori dell’ulivo e sullo sfondo la possente catena appenninica. Visto che saremo circondati da vigneti a perdita d’occhio, non potremo fare a meno di una degustazione dei celebri vini per l’ora di cena presso la Tenuta di Rocca di Fabbri e nell’adiacente “Villa Subretia”, affascinante villa rurale d’epoca, e ora un raffinato hotel. I trekking sono di difficoltà medio-semplice. N.B. le escursioni e visite possono subire modifiche a seguito delle limitazioni sanitarie e climatiche. Il programma è puramente indicativo, sono possibili modifiche o variazioni. I posti sono limitati prenotate per tempo, per non correre il rischio di non trovare posto. Le prenotazioni verranno chiuse appena si raggiungerà il numero massimo di persone previste. Appuntamento: Sabato 22 ottobre, a Montefalco (un indirizzo più preciso verrà comunicato ai partecipanti prima della partenza). TRASPORTO(*): Auto proprie (l’autista non paga la benzina e l’autostrada) Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 a Km ca – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri). PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Per partecipare occorre verificare la disponibilità di posti chiamando l’accompagnatore. Successivamente effettuare il pagamento tramite l’agenzia: ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE - iban IT42F0760103200001005897481. Nella causale inserire il codice: ACER2022MONTEFALCO e nome e cognome. AEV Mario Galassi 339 1177868

_________________________________________________________________________________________
dal 23-10-2022 al 23-10-2022

MONTI AURUNCI: IL MONTE RUAZZO

650m    10km    E    6ore    Locandina in PDF

_________________________________________________________________________________________
dal 23-10-2022 al 23-10-2022

RACCONTARE UN TREKKING : la magia delle parole camminando nel parco di Vejo

150m    10km    T/E    7ore    Locandina in PDF



Raccontare è un bisogno inalienabile dell’uomo. Nel momento in cui iniziamo a raccontare qualcosa, in realtà fotografiamo attimi della nostra vita, rendendoli vivi, tangibili e fruibili anche in un tempo che non è il presente.

Che ne dite di trascorrere una giornata nel Parco Naturale di Vejo ad appena quindici minuti di auto dalla confusione e il traffico della capitale?

Una giornata speciale dove i protagonisti saranno 2, il trekking in una verde vallata con corsi d’acqua, ponticelli e tanti funghi e il Racconto.

Chi non ha mai provato o pensato di scrivere un racconto, un libro, un blog …..??
Oggi avrai l’occasione di imparare le tecniche per iniziare.

Porta con te carta e penna e la voglia di scrivere.

Lungo il percorso incontreremo Pascoli di mucche, cavalli fino ad arrivare alla cascata della Mola di Formello, un antico mulino di origine medievale, set di numerosi e famosi film dove ci fermeremo per scrivere e per pranzare in una distesa ampia con un panorama mozzafiato tra boschi di querce.

Visiteremo il santuario della Madonna del Sorbo, situato sulla sommità di una rupe, che fu prima fortilizio medievale e poi monastero dei frati Carmelitani.
Un luogo di preghiera e raccoglimento dove si respira un’atmosfera di pace e spiritualità e dove si può ammirare il paesaggio variopinto. Al rientro ci fermeremo a visitare lo straordinario borgo fortificato con le sue attrazioni tra cui Palazzo Chigi, un edificio che risale al XIII secolo. Appartenne agli Orsini e il Museo dell’Agro Veientano. Bellissime le varie sale tra cui spiccano la Sala Grande e la Sala Orsini, quest’ultima è sede di mostre ed esposizioni.

Un itinerario di storia, distese di prato tutto in poche parole !

Cosa aspetti a portare la tua voglia di scrivere e lasciarti stupire dai paesaggi intorno a te.

La giornata si concluderà con la lettura dei vari racconti davanti una calda tazza di tè!

Ogni partecipante riceverà un taccuino per pianificare i suoi prossimi PASSI….

Ti aspetto per questa fantastica esperienza!!!

𝗚𝗨𝗔𝗥𝗗𝗔 𝗜𝗟 𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢: https://www.youtube.com/watch?v=fB61SfEU1Jo

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
DIFFICOLTA’: T/E
SVILUPPO PERCORSO: Anello
DISLIVELLO: 150 m
LUNGHEZZA 10 km
DURATA: 7 h

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.00 Parcheggio comunale gratuito

Link Google maps
https://goo.gl/maps/6qaSY6cCXQxAvzDJA

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177
AEV

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €15,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 23-10-2022 al 23-10-2022

Il Monte Padiglione 1627m. (Monti Carseolani)

650m    11km    E    6ore    Locandina in PDF

Dalla piazzetta di Verrecchie (parcheggio), si prende la via del monumento che sale a gradoni alla chiesa romanica di S. Egidio dominante l’abitato. Superata la chiesa si prende a sinistra una evidente mulattiera che sale con ripidi tornanti tra rocce e prati, costeggia i ruderi di un castello ed entra infine nel bosco a quota 1200, per uscirne a quota 1400 in un’ampia conca prativa, dalla quale in breve raggiunge una sella (Passo delle Fossette). Da qui si ha una splendida vista sulla Valle della Dogana, luogo di verdissimi pascoli popolati da mandrie di cavalli e bovini al pascolo. Il nome della valle è dovuto al fatto che il luogo rappresenta il confine tra lo Stato Pontificio e il Regno dei Borboni ed era un transito assiduamente frequentato per traffici di merci ed animali Si tralascia il sentiero che scende e si prende a sinistra la cresta costeggiando il bosco. In progressione si raggiunge la vetta del Padiglione, segnata da una croce metallica (1627m.). Dalla vetta la vista spazia da ovest a sud sulle cime di Vallevona, dell’Autore, del Tarino e del Viglio e da nord ad est sul Velino e sul Sirente Al termine ci fermeremo da “Il Verracchiano” per un aperitivo CONTRIBUTO ASSOCIATIVO DI PARTECIPAZIONE: € 12 TESSERA FederTrek: obbligatoria: € 15 – minori € 5 – valida 365, dal giorno dell’emissione. Per chi dovesse rinnovare la tessera Federtrek può scaricare e compilare i 2 moduli (tessera e privacy) dal sito Gep, al seguente indirizzo: https://www.escursionigep.it/tesseramento/ Consegnare le stampe all’accompagnatore il giorno dell’escursione. ABBIGLIAMENTO: Scarpe alte da trekking obbligatorie, molto utili i bastoncini, pantaloni lunghi, pile, giacca antivento/antipioggia (guscio). E’ consigliabile vestirsi a strati con indumenti traspiranti. Portare sempre guanti e cappello. PORTARE: pranzo al sacco, almeno 1.5 lt di acqua. TRASPORTO: Auto proprie 1 APPUNTAMENTO: H 08.00 Metro A Subaugusta Bar Meo Pinelli 2 Appuntamento H 9.30 Parcheggio Piazza del Monumento Verrecchie (AQ)

_________________________________________________________________________________________
dal 23-10-2022 al 23-10-2022

Monte Capreo un satellite del Semprevisa

700m    12km    E    5ore    Locandina in PDF

Partiremo da Carpineto Romano da Pian della Faggeta, punto di partenza anche per il Semprevisa, per affrontare un´escursione che per certi versi può sembrare un percorso super conosciuto ma in realtà non è così perché ogni escursione anche se fatta più volte nello stesso posto può dare sensazioni diverse in base al tipo di paesaggio in diverse stagioni e in autunno presenta colorazioni diverse e prospettive diverse, quindi la stessa montagna vista da angolazioni diverse vi sembrerà un luogo diverso. Chi vive in città è abituato a vedere sempre le stesse immagini nell´ambiente in cui vive quindi non ci fa più caso mentre lassù ogni angolo di natura visto in modi diversi non annoierà mai. Saliremo attraverso le variopinte faggete per la valle chiamata Acqua di Mezzavalle fino alla Sella di Mezzavalle a 1320 metri per salire direttamente alla cima del Monte Capreo a 1461 metri il punto più alto rispetto alla seconda cima con una grande croce che raggiungeremo in seguito più in basso situata a 1421 metri, posizionata in quel punto per renderla più visibile da valle. Caratteristiche tecniche: Lunghezza: 12 km Durata: 5 ore Dislivello: 700 metri Difficoltà: E escursionistico Tipologia escursione: andata e ritorno Appuntamento sul posto: Carpineto Romano ingresso paese ore 8,30 Per informazioni e prenotazioni: wa.me/+393473215279 Giuliano Della Posta guida AEV L’evento è riservato ai soci in regola con il tesseramento Federtrek con tessera obbligatoria che si può fare il giorno dell’escursione al costo di 15 euro con validità di 365gg dalla data di emissione. L’organizzazione dell’evento e il relativo contributo di partecipazione è riservato all’accompagnatore che ne determina l’importo in base ai vari livelli di impegno per l’organizzazione dell’evento. Contributo di partecipazione 15 euro. Per tutti gli altri eventi visitare il sito internet www.noitrek.it. Leggere attentamente le raccomandazioni di Federtrek visitando il sito internet www.federtrek.org per partecipare all´escursione in tutta sicurezza. Cosa portare: adeguato abbigliamento tecnico traspirante e caldo da trekking vista la stagione, con cambio da lasciare in auto e soprattutto scarponi da montagna in buono stato non troppo usurati per evitare rotture e scivolamenti durante l´escursione. Guanti, cappello e propri farmaci personali abituali oltre ad eventuali antidolorifici.

_________________________________________________________________________________________
dal 26-10-2022 al 26-10-2022

CAMBIA PROSPETTIVA- MAGICI PANORAMI SOPRA I TETTI DI ROMA

150m    10km    T    4ore    Locandina in PDF



Questo nuovo format è per le persone che, come me, adorano camminare per Roma alla scoperta della LIFE STREET!
Da qui l´idea di passeggiare insieme alla scoperta delle meraviglie romane.
Ogni itinerario ha un suo tema che ci farà scoprire una Roma inaspettata vista da angolazioni insolite.
Noteremo quello che a volte ci sfugge percorrendo strade già conosciute.
In questo itinerario faremo un anello in città di 10 km.

Oggi vogliamo mostrarvi un altro volto della Caput Mundi, ossia quello che si scorge da alcune vedute di Roma davvero magnifiche. La nostra capitale è visitata ogni anno da milioni e milioni di turisti e le mete principali solitamente scelte da tutti sono il Colosseo, l’Altare della Patria, i Fori Imperiali,Fontana di Trevi e chi più ne ha più ne metta. Nulla togliendo a queste straordinarie costruzioni, la Roma che vogliamo illustrarvi in questo percorso una Roma diversa, nella quale potrete cogliere tutta la bellezza della nostra amata città.

Attraverseremo diversi quartieri del centro storico, andando a scoprire angoli insoliti e misteriosi per andare ad ammirare la grandezza di Roma dall’alto e farci travolgere dalle stelle cadenti della notte!!!!
Non mancherà nella serata fermarci per un aperitivo tutti insieme!

Le parole d´ordine saranno:
Scoprire, scoprire, scoprire.
Camminare, camminare, camminare.
Sognare, sognare, sognare.

Mi piace pensare che ogni artista con la propria opera ci abbia voluto trasmettere una sinergia non solo di colori, di forme, di materiali ma anche di forti emozioni!
Se anche voi ogni volta provate a immedesimarvi nell´artista, nel suo messaggio e stato d´animo, nel suo periodo, siete nel posto giusto!
Vi aspetto per lasciarci travolgere insieme dall´arte e dalle emozioni!

𝗚𝗨𝗔𝗥𝗗𝗔 𝗜𝗟 𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢: https://www.youtube.com/watch?v=EUgJTYcGMeU

INFORMAZIONI TECNICHE:
Difficoltà: T
Dislivello: 150 mt
Lunghezza: 10 km
Durata: 4 ore

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 19.00 Basilica Parrocchiale Santa Maria del Popolo
Link Google maps
https://goo.gl/maps/WLCtjoU4syKG9s4C9

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione in citta. scarpe comodo o da ginnastica. cena in giro per Roma take away chi preferisce può portarsi cena e acqua al sacco.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 29-10-2022 al 01-11-2022

FOLIAGE SULLE MAGGIORI VETTE DEL MONTEFELTRO: MONTE FUMAIOLO, ZUCCA, SASSO SIMONE E MONTE COSSANTE

m    km    E    ore    Locandina in PDF

Gita sociale tra le Marche, la Toscana e la Romagna: il Montefeltro, dove toccheremo le più caratteristiche vette del territorio per la loro storia, origine geologica a spartiacque tra tirreno e adriatico, zona da sempre di confine. Fuori dalle grandi vie di comunicazione, il Montefeltro non è luogo che “incontri” passando; bisogna venirci appositamente, serve riservargli un’attenzione particolare. Si verrà ripagati da immagini inedite, colori soffusi, profumi genuini, ambienti incontaminati e angoli suggestivi dai panorami inaspettati. Questo in breve il programma per il Montefeltro, abbiamo scelto le più belle vette, che in questo periodo, l’autunno, si colorano e assumono un’atmosfera unica assolutamente da percorrere a piedi. Sabato 29 L’ANELLO DELLE SORGENTI DEL MARECCHIA: DA PRATIEGHI AL MONTE DELLA ZUCCA Panoramica escursione che da Pratieghi porta verso le sorgenti del Marecchia per salire poi sul monte della Zucca con uno spettacolare percorso di cresta per ridiscendere infine verso Valdazze e infine a Pratieghi. Dislivello 450 m - Durata 4 ore - Lunghezza 13 km - Difficoltà E Domenica 30 MONTE FUMAIOLO: L’ANELLO DELLE SORGENTI DEL TEVERE Da Balze all’Eremo di S. Alberigo, da qui si sale ancora, fino al valico e al Monte Fumaiolo il mitico monte nelle cui pendici alle così dette “Vene del Tevere”, nasce il “fiume sacro ai destini di Roma”; ritorno a Balze; percorso panoramico di straordinaria bellezza. Dislivello 600 m - Durata 4 ore - Lunghezza 14 km - Difficoltà E Lunedì 31 ANELLO DEL SASSO SIMONE E SIMONCELLO l’itinerario più bello e significativo per apprezzare in pieno la bellezza e la natura del Sasso Simone e Simoncello. escursione ad anello attraverso una vasta cerreta che si apre vicino ai Sassi, si prosegue sul versante toscano con panorami straordinari, che, ci consentono di apprezzarne la mole e gli aspetti geologici unici del suo genere, per salire infine sul Simone, al ritorno percorso panoramico che domina tutta la valle di Carpegna. Dislivello 600 m - Durata 4 ore - Lunghezza 14 km - Difficoltà E Martedì 1 DA MERCATELLO SUL METAURO AL MONTE COSSANTE Dal fiume Metauro saliamo al poggio delle Ruote e poi su un panoramico percorso di cresta, arriviamo al monte Cossante, scendiamo per il Castello della Pieve per tornare a Mercatello. Nel pomeriggio sosta alla Sagra del Tartufo di S. Angelo in Vado. Dislivello 450 m - Durata 3,30 ore - Difficoltà E N.B. le escursioni e visite possono subire modifiche a seguito delle limitazioni sanitarie e climatiche. Il programma è puramente indicativo, sono possibili modifiche o variazioni. I posti sono limitati prenotate per tempo, per non correre il rischio di non trovare posto. Le prenotazioni verranno chiuse appena si raggiungerà il numero massimo di persone previste. Appuntamento: Sabato 29 Ottobre, al valico di Viamaggio (un indirizzo più preciso verrà comunicato ai partecipanti prima della partenza). TRASPORTO(*): Auto proprie (l’autista non paga la benzina e l’autostrada) Per la divisione delle spese auto tra i passeggeri, si consiglia di applicare le tabelle ACI (€ 0,20 a Km ca – calcolo medio secondo il tipo di vettura e il numero dei passeggeri). PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: Per partecipare occorre verificare la disponibilità di posti chiamando l’accompagnatore. Successivamente effettuare il pagamento tramite l’agenzia: ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE - iban IT42F0760103200001005897481. Nella causale inserire il codice: ACER2022MONTEFELTRO e nome e cognome. AEV Mario Galassi 339 1177868

_________________________________________________________________________________________
dal 29-10-2022 al 29-10-2022

ESPLORANDO LA CASCATE DELLE MARMORE E IL LAGO PIEDILUCO

350m    14km    T/E    7ore    Locandina in PDF



Una giornata alla Cascata delle Marmore, una della cascate più famose d’Italia e considerata una delle più alte d’Europa: il dislivello complessivo tra la cima e la base è di 165 metri, suddiviso in tre salti.

La sua bellezza ha affascinato nel corso dei secoli poeti e scrittori, e continua ad affascinare ogni anno migliaia di turisti che decidono di visitarla.
Si trova nella Valnerina, a poca distanza dalla città di Terni, nel meraviglioso Parco Naturale della Cascata delle Marmore.

Visiteremo il parco pieno di sentieri i percorsi che si snodano all’interno di una rigogliosa vegetazione di lecci, carpini neri e ornielli, mentre felci e muschi preferiscono le rocce travertinose vicino al fiume. Il Parco custodisce inoltre al suo interno numerose testimonianze storiche, resti di archeologia industriale e opere idrauliche. Dal sentiero più antico, per godersi la spettacolare natura del Parco andremo alla Specola, una piccola loggia costruita da Papa Pio VI la cui vista dà direttamente sulla Cascata.

Continueremo sul sentiero di Pennarossa sul versante meridionale del monte Pennarossa, di fronte alla rupe in travertino dove si forma la Cascata. Un must per chiunque voglia provare l’esperienza visiva completa della Cascata delle Marmore.

Non mancheranno scorci panoramici incredibili sulla Valnerina fino alle Gole di Ferentillo. Ci allungheremo fino al Lago Piediluco per un pranzo in riva al lago e relax ( possibilità di pranzo al ristorantino bordo lago ) prima di riniziare la discesa delle cascate.

Una giornata lontano da Roma raggiungibile anche in treno e autobus.
Cosa aspettate a trascorrere una giornata con la maestosità della Cascata delle Marmore, uno spettacolo incredibile da vedere !!!

𝗚𝗨𝗔𝗥𝗗𝗔 𝗜𝗟 𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢:
https://www.youtube.com/watch?v=oVjhT1GjdV4

CARATTERISTICHE ESCURSIONE:
Dislivello: 350 Mt circa
Lunghezza: 14 km circa
Durata: 7 ore circa

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 09.30 Biglietteria Cascata delle Marmore (ingresso principale, Piazzale Felice Fatati, 05100 Terni TR ) – MI RACCOMANDO PUNTUALI.
Link Google maps
https://goo.gl/maps/CMof6hWYs4XiTx1T6

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione € 22,00 ( incluso il biglietto per la giornata al parco delle Marmore ) con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 29-10-2022 al 01-11-2022

Tour vulcanico: Pompei, Ercolano, Vesuvio, Napoli

m    km    T/E    ore    Locandina in PDF



Luoghi accomunati da una stessa tragica e minacciosa presenza, custode di splendori e tracce di vita passata. E’ il Vesuvio, il vulcano che ci ha donato la possibilità di riscoprire le città sepolte di Pompei ed Ercolano. Che ha donato alla città di Napoli un sottosuolo di meraviglie, fatto di catacombe, cisterne, cunicoli, gallerie.
In questo tour vulcanico andremo a visitare luoghi del passato che ancora ci emozionano per la ricchezza dei loro reperti: Pompei ed Ercolano. Saliremo sul Vesuvio per ammirarne la spaventosa bocca e l’incantevole panorama sul golfo. Andremo a visitare una delle più belle testimonianze del sottosuolo di Napoli: le catacombe di San Gennaro.
Il tour ci offrirà anche l’occasione di ammirare il Palazzo Reale (la reggia al centro della città, in Piazza Plebiscito, residenza della famiglia reale di Napoli) con i suoi giardini pensili appena riaperti, di visitare vicoletti, chiese e la famosa strada dei presepi nel cuore di Napoli e di gustare molti prodotti tipici della cucina, della pasticceria e dello street food napoletano.
Alloggeremo in una imponente costruzione vanvitelliana di metà 700, un ex-convento (ristrutturato nel 2019) nel cuore pulsante dei quartieri centrali di Napoli. L’alloggio è in ampie camere doppie con bagno e trattamento b&b(non sono previste singole).

Le escursioni giornaliere previste sono adatte a tutte/i con difficoltà T/E, lunghezza di circa 10 km con un dislivello massimo di 200 metri.
L’organizzazione dell’evento ed il relativo contributo di partecipazione, quale rimborso delle spese di gestione dell’evento, è competenza dell’accompagnatore che ne determina l’importo in funzione dei diversi livelli di impegno e difficoltà delle escursioni.

IL WEEKEND E’ ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’AGENZIA DI VIAGGI QUATTRO VACANZE.

4 GIORNI – 3 NOTTI
Contributo di partecipazione: € 365, camera doppia

COMPRENDE:
3 notti in ex-convento
3 colazioni
3 cene bevande comprese, a base di cucina tipica napoletana, pizza e sfizi
ingresso al Parco Nazionale del Vesuvio
guida per il tour agli scavi di Pompei e di Ercolano
ingresso ai giardini pensili del Palazzo Reale
assistenza di 2 accompagnatori Federtrek

NON COMPRENDE
Spese di viaggio, tassa di soggiorno e tutto quanto non previsto ne “la quota comprende”.
Campania Artecard- Campania 3 day € 32, per l’ingresso a 2 siti(Palazzo Reale, Pompei + ingresso ridotto al 50% per Ercolano) e per utilizzo mezzi di trasporto a Napoli e circumvesuviana
Trasporto in pullman Ercolano scavi - Parco del Vesuvio, 5 euro
Visita catacombe san Gennaro, euro 6
Chiesa delle pezzentelle con guida, euro 6
Pranzo al sacco

ACCOMPAGNA
AEV Stefania Giannetti 3381761786
A-AEV Roberto Tolazzi 3298313870

PER INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI
AEV Stefania Giannetti 3381761786
APPUNTAMENTO:
sabato 29 ottobre ore 9.30 all’uscita del binario 25 della stazione centrale di Napoli,
oppure ore 11 presso l’ex-convento

PROGRAMMA
1° giorno
Centro storico, la Reggia e il lungomare
Centro storico, Palazzo Reale con giardini pensili e lungomare
Entriamo nel centro storico della città da porta san Gennaro e percorrendo il decumano maggiore arriviamo all’altro accesso storico, Port’Alba. Da lì si arriva a piazza Dante dove poter gustare specialità napoletane nella storica rosticceria Vaco ‘e press.
Subito dopo andremo a visitare il palazzo Reale e gli splendidi giardini pensili, riaperti da pochi mesi, da cui godere di una splendida vista sul golfo di Napoli, col Vesuvio sullo sfondo, fino alla penisola sorrentina e all’isola di Capri.
All’uscita potremo degustare sfogliatella e caffè al mitico caffè Gambrinus per poi dirigerci verso il lungomare di via Partenope e ammirare il leggendario castel dell’Ovo.
Potremo poi proseguire verso il salotto buono della città, piazza dei Martiri e via dei Mille, per ritornare a piazza del Plebiscito e da lì visitare la maestosa galleria Umberto I.
Per la cena andremo in una rinomata trattoria a degustare i piatti tipici della tradizione napoletana.

2° giorno
Gli scavi di Pompei e di Ercolano
Accompagnati da una guida esperta dedicheremo l’intera giornata ai siti di Pompei e Ercolano.
Colazione ore 7,40 – Uscita dall’hotel ore 8,15 per prendere metro e circumvesuviana che ci porteranno agli scavi di Pompei.
La mattina percorriamo i punti di maggiore interesse di Pompei, un tesoro di 44 ettari che fu sepolto da una pioggia di ceneri e lapilli. Nel pomeriggio saremo a Ercolano, un gioiello di 4 ettari che fu sommerso da una serie di valanghe di fango e lava solidificatesi nel tempo.
A Pompei visiteremo: Calchi Anfiteatro, Casa di Venere in Conchiglia (se aperta),Casa di Octavius Quartio, Termopolio di Vetutius Placidus, Termopolio di Asellina, Teatri: Grande e Odeon, Terme Stabiane, Lupanare, Foro, Pistrinum (panetteria), Arco di Tiberio, Arco di Caligola, Mosaico Cave Canem, Tempio di Apollo.
Ad Ercolano visiteremo: Mostra degli ori, Terrazza con tomba di M. Balbo e Terme Suburbane esterno, Casa dei Cervi, Terme femminili, Casa del mosaico di Nettuno e Anfitrite con annessa bottega, Casa del Salone Nero, Foro: botteghe, Casa del Tramezzo di legno,Casa dell´Albergo Per la cena andremo in una rinomata pizzeria a degustare pizza e sfizi napoletani.

3° giorno
Rione sanità, catacombe e Vesuvio
La mattina andiamo con circumvesuviana e bus al parco nazionale del Vesuvio per la visita al Cratere del Vesuvio, “Il Gran Cono” con il sentiero che parte da quota 1000. Già all’ingresso si può godere di una splendida veduta del versante settentrionale del Monte Somma e la cima dell’antico vulcano alta a 1.132 metri, mentre alzando lo sguardo verso l’alto, si può trattenere il fiato osservando dal basso quella che sarà l’ascesa al bordo inferiore dello Sterminator Vesevo. il percorso è di circa 4 ore con dislivello di 140 metri.
Rientrati a Napoli, dopo una pausa presso l’ex-convento, nel pomeriggio andremo a visitare le stupefacenti catacombe di San Gennaro nello storico e vivace rione Sanità tra murales, chiese e i famosi palazzi san Felice e dello Spagnolo.
Per la cena andremo in una rinomata trattoria a degustare i piatti tipici della tradizione napoletana.

4°giorno
Il cuore di Napoli tra sacro e profano
Conosceremo la storia di via dei Tribunali e alcune delle sue più particolari chiese in un percorso tra arte, fede, vita, morte. Quelle di San Domenico Maggiore, Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco e Santa Patrizia sono chiese e basiliche con pregevoli opere d’arte e testimonianze del culto rivolto a ossa e teschi umani, intermediari dell’oltretomba, e di quello rivolto al sangue della seconda patrona di Napoli, Santa Patrizia, che proprio ogni martedì si scioglie.
Passeremo anche per la via dei Presepi e per le tante meraviglie che si affacciano tra vicoli e vicoletti di Spaccanapoli, dove potremo acquistare lo street food napoletano più gustoso.
Ore 16.00 rientro in ex-convento per ritiro bagagli e partenza da Napoli per fine viaggio.

____________________________________________________________
COME PRENOTARE
L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione). Chi non possiede la tessera potrà sottoscriverla il giorno stesso dell’escursione avendo avuto cura di indicare nel messaggio whatsapp anche luogo e data di nascita e di compilare e presentare all’accompagnatore l’apposito modulo scaricabile al seguente link:https://www.noitrek.it/tesseramento/

IL WEEKEND E’ ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON L’AGENZIA DI VIAGGI QUATTRO VACANZE.
Tutti i soci partecipanti dovranno versare obbligatoriamente una caparra di € 80, non rimborsabile se non per motivi comprovati di salute o forza maggiore all’agenzia ” Quattro Vacanze”.
Intestazione: ITACASOLUZIONI SRL BY QUATTROVACANZE
IBAN IT42F0760103200001005897481
causale: “Acconto – Nome e Cognome – Tour Vulcanico Napoli con NoiTrek”
N.B Prima di procedere con la prenotazione è necessario contattare gli accompagnatori.
Prenotazioni fino ad esaurimento dei posti disponibili
Inviare copia del bonifico unitamente ai vostri dati anagrafici su whatsapp al 3381761786 indicando eventuali intolleranze alimentari.
Il resto della quota potrà essere versato agli accompagnatori in loco.

ANNULLAMENTO/MODIFICHE
L’accompagnatore, a sua discrezione, si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto per garantire la sicurezza, in funzione delle condizioni meteo, del sentiero o degli stessi partecipanti.

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
In forza delle disposizioni anti COVID-19 non è possibile organizzare il car pooling e assegnare i posti.
Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

COSA PORTARE
Abbigliamento idoneo a una escursione della durata di tutta la giornata, in particolare: Calzature comode adatte a camminate di lunga percorrenza, Zaino adatto al trasporto del necessario per la giornata. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo.
Se del caso, felpa o pile, guanti e cappello, Raccomandato almeno 1/2 litro d’acqua, pranzo al sacco e snack energetici (frutta secca, cioccolata, barrette).
Gli accompagnatori sono a disposizione per suggerimenti e indicazioni utili.

ELENCO COMPLETO DELLE ESCURSIONI
Visita il sito: www.noitrek.it
Seguici su Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX
Metti “mi piace” alla nostra pagina ufficiale:
https://www.facebook.com/Noitrek
Iscriviti al gruppo della nostra comunità:
https://www.facebook.com/groups/467008183834051/

CHI VUOLE RICEVERE LA NOSTRA NEWSLETTER PUÒ ISCRIVERSI
– Alla nostra mailing list tramite questo link: https://www.noitrek.it/newsletter/
– Al nostro canale Telegram: https://t.me/joinchat/WNnU7RPz-Z7-5AeX

_________________________________________________________________________________________
dal 29-10-2022 al 01-11-2022

LE CASTAGNE DEL MONTE AMIATA con STARTREKK

1m    1km    T/E    1ore    Locandina in PDF

Approfittiamo di una delle più belle e riuscite feste della castagna, “Il Crastatone”, per portarvi a conoscere una montagna poco conosciuta ai più ma straordinariamente ricca di natura, storia e bellissimi paesini medievali conservati quasi intatti; con le loro case, le chiese ed i castelli, risalenti al medioevo, mantenuti e preservati al trascorrere del tempo.
Insieme a chiese e castelli si conservano in questi luoghi anche le più belle feste tradizionali, soprattutto quelle che rimandano ad antichi usi e costumi.

Il Monte Amiata è uno dei luoghi dove si coltivano ancora oggi le migliori specie di castagne, soprattutto marroni, utilizzati, non a caso, da molte grandi industrie dolciarie per la preparazione di dolci tipici e marron glaces.

Il nostro weekend sarà all’insegna del trekking, ma non ci faremo mancare, partecipando alla festa, l’assaggio di queste dolcissime e squisite castagne, una cena tradizionale presso una delle cantine aperte appositamente per la festa, dove le signore del paese cucineranno per i clienti le prelibatezze tipiche della tradizione amiatina, e naturalmente una bella passeggiata per il paese che sarà animato da stand gastronomici, mercatini dell’artigianato e dai tipici calderoni per la cottura delle “crastate” (caldarroste) direttamente sul fuoco

PROGRAMMA

Sabato:
Arrivo in mattinata ad Abbadia San Salvatore e check-in in albergo
Iniziamo subito il nostro weekend escursionistico/ludico/culinario con una escursione (piuttosto breve ma gratificante) lungo la vecchia strada che i minatori dell’epoca usavano per spostarsi, a piedi, da Piancastagnaio ad Abbadia SS. Durante la camminata approfitteremo per raccogliere un po’ delle locali castagne che riporteremo a casa per gustarle con amici e parenti.
Lunghezza: 6 km
Dislivello:300 mt
Difficoltà: T/E
Arrivati a Piancastagnaio il pranzo sarà libero, potremo approfittare degli stand gastronomici preparati per la festa o di uno dei localini sparsi del paese
Dopo pranzo potremo visitare la Rocca Aldobrandesca di Piancastagnaio e fare un giro turistico del paese già immerso nei festeggiamenti
Nel tardo pomeriggio recupereremo le auto, che avremo lasciato appositamente a Piancastagnaio, e torneremo ad Abbadia SS.
Cena in albergo

Domenica
Escursione fino alla vetta del Monte Amiata con partenza da Abbadia San Salvatore. Si inizia attraversando il bellissimo bosco di castagni fino intorno ai 900-1000 metri, per immergerci poi nella fantastica faggeta fino a giungere alla gigantesca croce sulla cima dell’Amiata a 1738mt. Si torna seguendo un percorso ad anello
Lunghezza: 15km
Dislivello: 900mt
Difficoltà: EDurata: 7h
Dopo la doccia torniamo a Piancastagnaio (stavolta in auto) dove ceneremo in una tipica cantina di una delle contrade del paese allestite appositamente per la festa.
Sarà l’occasione per provare i piatti tipici della zona cucinati dalle sapienti mani delle mamme e nonne di Piancastagnaio
Dopo cena ci sarà tempo per un altro giro nel paese, ricco di festeggiamenti per poi tornare in albergo

Lunedi
Dopo la colazione ci spostiamo in auto verso un altro tipico paesino dell’Amiata, il Vivo d’Orcia, dove inizieremo la nostra escursione verso il secondo rifugio Amiatino che ci accoglierà per il meritato pranzo. Il bosco che attraverseremo vi stupirà per la bellezza e la tranquillità
Dopo pranzo, seguendo un percorso ad anello, torniamo verso il Vivo d’Orcia (tutto in discesa, tranquilli! :D), recuperiamo le auto e torniamo in albergo (possibilità di tornare a piedi per lo stesso percorso dell’andata)
Cena in albergo

Martedi
Dopo la colazione lasciamo l’albergo e facciamo una visita alla bellissima Abbazia di Abbadia San Salvatore. Chi fosse interessato (ve lo consiglio) potrà visitare l’interessante Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore http://www.museominerario.it, con gli altri potremo girare un po’ per visitare il paese
Per il pranzo (libero) conviene spostarci nuovamente a Piancastagnaio, dove la festa sarà ancora nel vivo e dove sarà possibile fare gli ultimi acquisti prima di ripartire per Roma (vi indicherò volentieri i prodotti tipici e genuini che, se siete golosi, dovrete per forza riportare a casa)
Partenza per Roma

ACCOMPAGNATORI:
AEV Danilo Rosati 335.1330303

MATERIALE ED EQUIPAGGIAMENTO CONSIGLIATO
Scarponcini da trekking, zaino, bastoncini, T-shirt traspirante (anche una di ricambio), pile o maglione, giacca antivento/antipioggia (possibilmente in gore-tex), pantaloni comodi per camminare (lunghi), acqua (almeno 1,5lt), pranzo al sacco, cappello, guanti, occhiali da sole, crema solare. Abbigliamento comodo per la sera e per le passeggiate in paese

COSTO: 295€ a persona

La quota comprende:
Tre notti in hotel 3 stelle con sistemazione in camere doppie (supplemento doppia uso singola 20€ al giorno)
Tre cene:
Cena del sabato in albergo (compresa acqua e vino)
Cena della domenica in una cantina tipica allestita per la festa della castagna
Cena del lunedi in albergo (compresa acqua e vino)
Un pranzo:
Pranzo del lunedi in rifugio
Tutte le escursioni
Il supporto di uno o più accompagnatori Startrekk per tutta la durata dell’evento

La quota non comprende:
Le spese di viaggio
I pranzi (tranne quello del lunedi al rifugio)
Tutto quanto non specificato alla voce "La quota comprende"

Sarà possibile partecipare anche soltanto ad alcune delle giornate, di seguito le possibili soluzioni ed i relativi costi:

Sabato e Domenica (2 giorni, una notte)
COSTO: 130€ a persona
La quota comprende:
Una notte in hotel 3 stelle con sistemazione in camera doppia (supplemento doppia uso singola 20€ al giorno)
La cena del sabato in albergo (compresa acqua e vino)
Due escursioni

da Domenica a Martedì (3 giorni, due notti)
COSTO 225€ a persona
La quota comprende:
Due notti in hotel 3 stelle con sistemazione in camera doppia (supplemento doppia uso singola 20€ al giorno)
Due cene:
Cena della domenica in una cantina tipica allestita per la festa della castagna
Cena del lunedi in albergo (compresa acqua e vino)
Un pranzo:
Pranzo del lunedi in rifugio
Tre escursioni

PER INFORMAZIONI:
Danilo Rosati 335.1330303

PER PRENOTAZIONI:
Direttamente sul nostro sito https://www.startrekk.it/hike.php?id=1360 cliccando sul tasto "Mi prenoto".

E’ richiesto il versamento di un acconto di € 100€ sull’iban: IT61Z0306967684510724312088 intestato a STARTREKK. Il saldo entro una settimana dalla partenza.

APPUNTAMENTI:
- 1° appuntamento ore 8:30 Viale America 250 (fermata metro Eur Palasport)
- 2° appuntamento ore 11.30 presso Hotel Adriana, Via Serdini, 76, Abbadia San Salvatore (SI)

Evento riservato ai soci in regola con in tesseramento. Tessera Federtrek 15,00 euro. Possibilità di farla il giorno della partenza

_________________________________________________________________________________________
dal 30-10-2022 al 30-10-2022

Calcata, un borgo di streghe e gatti sospeso nella vallata

200m    14km    T/E    6ore    Locandina in PDF



Alla scoperta di 2 borghi all’interno della valle del Treja passeggiando lungo il fiume.

Partiremo da un piccolo borgo medievale sospeso nell’aria fuori dal mondo, lontano dal caos della città ma a 2 passi dalla città.

Una piccola oasi popolata da artisti, artigiani e intellettuali che hanno dato vita a deliziose botteghe, cantine e laboratori artistici.
Vivremo un´atmosfera bohémien in una terrazza panoramica sulla valle, lasciandoci trasportare dalle leggende che avvolgono questo luogo incantato.
Visiteremo un altro borgo sopra un’altura a picco sulle gole molto caratteristico con il suo palazzo baronale.
Faremo un percorso magico nella vallata vivendo a contatto con la natura, rilassandoci e mangiando lungo il fiume e prendendo un po’ di sole solo dopo aver attraversato il ponte tibetano 🙂

Per gli amanti del the non può mancare una tappa ai 201 Tea con le sue torte fantastiche al nostro ritorno a Calcata dove ci perderemo tra i vicoletti e il panorama mozzafiato.

La passeggiata sarà molto piacevole e adatta a tutti grandi, bambini, amici a 4 zampe e chi è alle prime uscite di trekking.

INFORMAZIONI TECNICHE
Difficoltà: E
Dislivello: 200 mt
Lunghezza: 14 km
Durata: 6 ore

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore 10.00 piazza Roma, calcata vecchia
Bar La Terrazza Sul Treja
Link Google maps
https://goo.gl/maps/sG4AvP8JRem1kE7u8

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

L’evento è riservato ai soci Federtrek in regola con il tesseramento (tessera Federtrek 15 €, ove non presente, durata 365 gg dalla sottoscrizione).

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________
dal 31-10-2022 al 31-10-2022

SCOPRIAMO LA SABINA: la via di Francesco tra borghi, natura e cibo

150m    10km    T    6ore    Locandina in PDF



Promuovere il fascino del camminare, scoprire le qualità e le bellezze del territorio, capire come recuperare una dimensione a misura d´uomo, procedere con la velocità utile a poter vedere realmente le cose, assaporare le esperienze vissute lungo il cammino, i luoghi, gli incontri, la natura. Saper apprezzare le emozioni personali e di gruppo.

Questa è la Via di Francesco.
Percorreremo un tratto attraverso un percorso che ci porterà a visitare 2 borghi storici del Lazio, ad immergerti in una natura da favola, un incredibile patrimonio artistico, storico e culturale.

Nel cuore dell’antica terra Sabina andare alla scoperta delle campagne di oliveti fino al monastica delle Clarisse Eremite oltrepassando il cancello d´ingresso dove si ha subito la sensazione di entrare all´interno di un luogo incantato dove sembra che il tempo si sia fermato.

Visitare il borgo di Fara Sabina, tra le mura che racchiudono la chiesa, il Duomo, la torre campanaria, la cisterna e finire la giornata in un altro piccolo borgo, in un’atmosfera di mistico silenzio ed immersa in una natura verdeggiante, FARFA, Caratteristico villaggio sorto intorno alla famosa abbazia.

Cosa aspetti a visitare questi due gioielli della Sabina?

𝗚𝗨𝗔𝗥𝗗𝗔 𝗜𝗟 𝗩𝗜𝗗𝗘𝗢: https://www.youtube.com/watch?v=v7xdZMV4ju4

CARATTERISTICHE ESCURSIONE
DIFFICOLTA’: T/E
SVILUPPO PERCORSO: Anello
DISLIVELLO: 150 m
LUNGHEZZA 10 km
DURATA: 6 h

ORA E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO:
Ore Ore 10.00 Roxy Bar Via Farense, 318, 02032 Coltodino RI
Link Google maps
https://goo.gl/maps/nDVGwsemjWPss5Tw7

PER PRENOTARE
Messaggio whatsapp 338 3144177 indicare nome, cognome, n° tessera Federtrek dei partecipanti.

ACCOMPAGNA
ATUV Cristina Marsan 338 3144177

COSA PORTARE e ABBIGLIAMENTO :
Pranzo al sacco e consigliati 1 litro d’acqua.
Abbigliamento comodo e adatto ad una escursione e alla permanenza in montagna, in natura o in città e di tutto quanto il partecipante ritenga aver bisogno.
Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Scarpe da trekking. Consigliati i bastoncini telescopici.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE:
Contributo associativo di partecipazione €10,00 con “Tessera Ordinaria” FederTrek, da esibire alla partenza. La partecipazione all’escursione è confermata solo dopo un contatto telefonico o l’invio di messaggi da parte degli accompagnatori.

AVVERTENZA: l’escursione può subire variazioni a discrezione degli accompagnatori, e gli stessi si riservano la facoltà di escludere dall’escursione chi non si presenta con l’attrezzatura richiesta. I partecipanti devono essere in buone condizioni fisiche, e non avere subito di recente traumi fisici. Per qualsiasi problema o dubbi, contattare l’accompagnatore

DISPOSIZIONI ANTI COVID-19
Importanti regole da rispettare per partecipare alle nostre escursioni in sicurezza riguardo il COVID-19 - Obbligatorio avere sempre con sé più di una mascherina e soluzione alcoolica disinfettante secondo le indicazioni COVID-19. In caso si sporcasse o si bagnasse, è importante avere delle mascherine di ricambio e non rimanere sprovvisti. - Essere autosufficiente per quanto riguarda cibo e acqua. - Vietato scambiarsi oggetti di qualsiasi tipo (cibo, bastoncini, cellulare, ecc.) - Durante la camminata, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 2 metri di raggio (due braccia e poco più), per via della respirazione che si fa più profonda e vigorosa durante l’attività motoria. Indossare la mascherina in maniera adeguata nei momenti in cui non è possibile rispettare tali distanze, rallentando la camminata per garantire la giusta ossigenazione al proprio fisico - I partecipanti devono attenersi scrupolosamente alle indicazioni degli accompagnatori, pena la decadenza del rapporto di affidamento e l’eventuale responsabilità degli stessi - L’accompagnatore verificherà il rispetto delle condizioni di partecipazione all’inizio dell’escursione e potrà prendere decisioni insindacabili per il rispetto delle condizioni di sicurezza

Per favore leggi con attenzione le raccomandazioni di FederTrek per partecipare all’escursione in tutta sicurezza: http://www.federtrek.org/?p=3836#3n09i7t2r5e2k

_________________________________________________________________________________________

seguici su


Copyright Federtrek © 2017
Indirizzo: Via Santa Giovanna Elisabetta, 56 - CAP: 00189 Email:programma@federtrek.org

Torna su